BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video, Sassuolo-Chievo (risultato finale 1-0)/ Highlights, gol e statistiche (4 aprile 2015, Serie A 29^ giornata)

Video Sassuolo Chievo: risultato finale 1-0. I gol e gli highlights, le statistiche della partita valida per la 29^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Decide Berardi su rigore

Foto InfophotoFoto Infophoto

Partita a due facce quella tra Sassuolo e Chievo, con i padroni di casa in controllo del match nel primo tempo, e gli ospiti più bravi a gestire il pallone nel secondo sfruttando l'espulsione di Peluso fra i neroverdi. I dati inerenti il possesso palla sono pressoché identici, ma sono gli ospiti ad avere la percentuale maggiore, raggiungendo il 52% contro il 48 % degli uomini di Di Francesco.  La formazione di Maran, a dispetto della sconfitta, vanta anche il doppio dei calci d'angolo rispetto al Sassuolo: sono stati infatti 8 i tiri dalla bandierina calciati da Birsa e compagni, contro i 4 della squadra di casa.  15 i tiri totali dei clivensi con solo 4 conclusioni finite nello specchio della porta protetta da Consigli; meno tiri ma maggiore precisione per il Sassuolo, con 2 tiri in porta sui 7 totali. Un aspetto su cui mister Maran dovrà lavorare nelle prossime settimane, è certamente quello inerente la fluidità di manovra: i 576 palloni giocati dal Chievo contro i 469 del Sassuolo, più che la testimonianza di un dominio a livello di gioco, esprimono tutta la difficoltà della squadra veronese di muovere il pallone in verticale, dando vita ad un tipo di azione lento e prevedibile. Anche i minuti di supremazia territoriale, 10':25" contro 7':01 premiano gli ospiti, che per larghi tratti del match hanno chiuso i padroni di casa nella propria metà campo alla ricerca del gol del pareggio. A conferma della prova eccelsa della retroguardia del Sassuolo, capace di resistere all'assedio dei gialloblu in inferiorità numerica per oltre mezz'ora, vanno citati Acerbi e Cannavaro, appaiati a quota 28, nella particolare classifica che tiene conto del numero di palloni recuperati. In testa alla classifica dei giocatori con il più alto numero di passaggi riusciti vi sono 4 clivensi: Radovanovic a quota 40, Cesar a 39, Frey a 37 e Gamberini a 35, a conferma del fatto che spesso i difensori di Maran sono costretti a far partire l'azione con molti passaggi da dietro.

Ecco ora le parole rilasciate dai due allenatori nel post-partita. Mister Eusebio Di Francesco, allenatore della squadra uscita vittoriosa dallo scontro odierno, ai microfoni di Rai Sport ha detto: "Ci siamo complicati la vita con l'espulsione di Peluso, e il Chievo sulle palle alte ci ha messi in difficoltà. Noi però siamo stati bravi a soffrire". A chi gli chiedeva cosa fosse successo ai suoi nelle ultime uscite, Di Francesco ha risposto: "Abbiamo ceduto psicologicamente, avevamo perso un po' lo spirito tipico della provinciale. Oggi invece abbiamo disputato una gara all'insegna dell'abnegazione come piace a me". Sempre ai microfoni di Rai Sport, Mister Rolando Maran ha manifestato tutta la sua amarezza per il risultato conseguito dal Chievo: "Meritavamo di uscire con un altro risultato dopo una partita di questo tipo. Prima del rigore di Berardi ce n'era uno clamoroso a nostro favore". Maran ha poi aggiunto: "La prestazione è stata buona, ma gli episodi non ci sono stati favorevoli". L'ex tecnico del Catania ha poi concluso: "Abbiamo ancora molto da fare. Pensare di aver raggiunto la salvezza sarebbe pericolo". (Dario D'Angelo)