BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Fiorentina-Juventus (0-3): i gol di Matri, Pereyra e Bonucci (martedì 7 aprile 2015, Coppa Italia ritorno semifinale)

Video Fiorentina Juventus, i gol e gli highlights della partita dello stadio Artemio Franchi, valida per il ritorno della semifinale di Coppa Italia 2014-2015. Martedì 7 aprile 2015, 20:45

Foto Infophoto Foto Infophoto

Al 59' minuto la Juventus cala il tris. Matri serve l'inserimento in area di Pereyra che dal lato destro prova il tiro potente sul primo palo: Neto non si fa sorprendere e devia in angolo. Dalla bandierina di destra batte Marchisio: cross in mezzo all'area dove Leonardo Bonucci, liberatosi dalla marcatura, gira in rete con un destro al volo. Terza rete stagionale per il difensore della Nazionale, ora la Fiorentina dovrebbe segnare tre gol per passare il turno.

Poco prima dell'intervallo ed esattamente al 44' minuto la Juventus colpisce ancora passando in vantaggio nel computo totale dei gol. Matri serve Morata che al limite dell'area si porta la palla sul destro e prova il tiro rasoterra: il portiere Neto è bravo a respingere sulla sinistra con una mano ma non può nulla sull'arrivo di Roberto Pereyra, che con un tap-in di destro mette dentro di prima intenzione. Terzo gol stagionale per il centrocampista argentino, il secondo consecutivo dopo quello realizzato nell'ultima domenica di campionato contro l'Empoli.

Al 21' minuto la Juventus passa in vantaggio gelando lo stadio Artemio Franchi di Firenze. Bravo Marchisio che recupera palla vincendo il contrasto con Borja Valero; il numero 8 juventino galoppa sulla destra ed effettua il cross basso a centro area, Matri tocca di prima per Pereyra che prova il tiro in porta, la deviazione di un difensore riporta la sfera a Matri che nell'area piccola non perdona: tocco d'esterno destro e palla in rete. Primo gol per Matri nella sua seconda esperienza alla Juventus, l'ottavo stagionale dopo i 7 realizzati in campionato con la maglia del Genoa.

Nella conferenza stampa della vigilia Massimiliano Allegri ha indicato la formazione viola come favorita per la qualificazione alla finale di Coppa Italia. Alla Juventus servono almeno due gol di scarto per ribaltare l'1-2 subito allo Stadium nella gara di andata: il mister non ha voluto svelare anticipazioni sugli undici che scenderanno in campo dall'inizio, ha solamente confermato la presenza tra i pali del dodicesimo Marco Storari che sinora è sempre stato titolare nella coppa nazionale.

È la semifinale di ritorno della Coppa Italia 2014-2015; si gioca questa sera alle ore 20:435 allo stadio Artemio Franchi. Nella sfida di andata la Fiorentina aveva violato lo Juventus Stadium, unica squadra a riuscirci in stagione e prima dal Bayern Monaco nell’aprile 2013 (in Italia ci era riuscita per ultima la Sampdoria, nel gennaio di due anni fa). Era finita 2-1 per i viola: grande protagonista Mohamed Salah che con due accelerazioni straordinarie (la seconda per gentile concessione di Marchisio) aveva timbrato una doppietta con un gol per tempo. In mezzo il pareggio momentaneo di Fernando Llorente, che è il gol che tiene ancora in vita i bianconeri; tuttavia la Juventus per centrare la qualificazione avrà bisogno di vincere con almeno due gol di scarto, impresa non semplice in uno stadio dal quale è uscita con lo 0-0 in campionato e nello scorso torneo di Serie A ha subito una ripassata storica, il 4-2 con rimonta viola dallo 0-2 in 16 minuti. E allora, come andrà a finire questa sera l’appassionante Fiorentina-Juventus? Lo scopriremo insieme tra poco, a partire dalle ore 20:45.