BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video, Milan-Roma (risultato finale 2-1)/ Highlights, gol e statistiche (9 maggio 2015, Serie A 35^ giornata)

Video Milan-Roma (risultato finale 2-1): highlights, gol e statistiche della partita della trentacinquesima giornata di Serie A. Le immagini più belle dell'anticipo di San Siro

Lo stadio di San Siro (Infophoto) Lo stadio di San Siro (Infophoto)

La sfida di questa sera giocata allo stadio San Siro tra Milan e Roma è terminata sul punteggio di 2-1 in favore della formazione rossonera. Abbiamo assistito ad una partita equilibrata, in cui alla fine ha prevalso la determinazione del Milan. La squadra di Inzaghi è apparsa fin da subito più coraggiosa e aggressiva. Capitolini discontinui. Andiamo ora ad analizzare i dati statistici della gara per comprendere meglio l'andamento della partita. Cominciamo dal possesso palla (42% Milan 58% Roma). La squadra di Inzaghi è andata al tiro ben 11 volte, centrando lo specchio della porta in 4 occasioni; la Roma è andata alla conclusione 15 volte e ha impegnato Lopez in 3 occasioni. Ammontano a 261, invece, i passaggi completati dalla formazione di casa mentre 388 dalla truppa giallorossa. Passiamo ora alla precisione di esecuzione. Il Milan ha ottenuto una percentuale pari a 79,0 mentre la Roma 85,0. Per quanto riguarda i calci d'angolo sono 6 in favore dei rossoneri e 5 per i capitolini. Dal punto di vista disciplinare è stata una gara piuttosto combattuta con 31 falli fischiati dal direttore di gara che ha estratto 7 cartellini gialli, assegnando un rigore agli ospiti. Infine diamo uno sguardo alle presenze allo stadio: ad assistere alla sfida tra Milan-Roma erano presenti circa 35 mila spettatori.

Il commento del tecnico della Roma, Rudi Garcia, ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta rimediata a San Siro: "I miei giocatori chiedevano all'arbitro perchè non ha recuperato trenta secondi, ma la squadra ha perso un'ora di gioco! Abbiamo giocato sotto ritmo, la squadra deve reagire, non ha capito che mancano poche partite. Destro? Sono contento per lui, ma arrabbiato per noi perchè abbiamo preso un contropiede perdendo un pallone che non si deve perdere. Loro sono bravi in ripartenza e li abbiamo facilitati, è solo colpa nostra.Totti? E' entrato bene, così come Iturbe. Negli ultimi 25' abbiamo giocato meglio e creato di più. Errore Astori? L'errore del singolo può capitare, anche se c'è la qualità per evitare certe palle perse, ma mi dispiace per l'errore di squadra perchè se andiamo sotto ritmo è facile per l'avversario. Ora le partite diventano poche, abbiamo tre finali da giocare a ritmi diversi".

Ecco invece quanto dichiarato dall'allenatore dei rossoneri Filippo Inzaghi: "Oggi son stati molto bravi i ragazzi, bisogna fare i complimenti ai giocatori anche se vederci giocare così mette un po' di rammarico pensando alla classifica. Bisogna guardare avanti, siamo tornati ai livelli in cui eravamo a dicembre,con la squadra che si aiuta, ma soprattutto ha un'identità, la gara è stata interpretata nel migliore dei modi. Siamo contenti di aver battuto una Roma che lotta per la Champions. La squadra sta lavorando bene, dispiace per quei mesi difficili. Il presidente sarà contento stasera, non gli abbiamo dato tante gioie quest'anno".