BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video, Cesena-Sassuolo (risultato finale 2-3)/ Highlights, gol e statistiche (10 maggio 2015, Serie A 35^ giornata)

Video Cesena Sassuolo, i gol e gli highlights della partita dello stadio Dino Manuzzi: risultato finale 2-3, i neroverdi rimontano nel secondo tempo e condannano i romagnoli alla Serie B

Foto Infophoto Foto Infophoto

I romagnoli finiscono in Serie B dopo un solo anno. Perfetta parità nel possesso palla tra Cesena e Sassuolo, protagoniste di una partita intensa e ricca di gol: equilibrio confermato anche dai tiri in porta (7 per entrambe le squadre), e dall'indice di pericolosità, solo leggermente a favore degli ospiti (62,4% contro 61,6%). I padroni di casa hanno giocato un maggior numero di palle (555 contro 517) e hanno mostrato una maggiore precisione nei passaggi (percentuale di passaggi riusciti pari al 65% contro il 61,2% degli ospiti). Passando alle statistiche individuali, Missiroli (29 palle recuperate), Acerbi (25), Capelli (25) e Krajnc (22) sono stati i giocatori in grado di recuperare il maggior numero di palloni. In evidenza Brienza, protagonista di una gran partita, con 51 passaggi riusciti, seguito dal compagno di squadra Renzetti (50) e da Acerbi (48) e Missiroli (41), calciatori del Sassuolo. Brienza ha coronato la partita con 5 tiri in porta (tra cui un gol), molti tiri in porta anche per Tabanelli (4 tiri in pochi minuti giocati), Taider (4 tiri) e Berardi (2 tiri).

Il Cesena esce a testa alta dalla sfida contro il Sassuolo, nonostante la sconfitta e la conseguente retrocessione, applaudita dal pubblico di casa. Il tecnico dei romagnoli, Mimmo Di Carlo, fa i complimenti ai suoi calciatori che "hanno lottato fino alla fine, ci hanno provato ma si sono scontrati con Consigli, il migliore in campo". Il tecnico ringrazia i tifosi, che hanno sostenuto la squadra fino alla fine, e sottolinea la sfortuna della squadra nei singoli episodi e nel calendario, poco favorevole. Grazie alla vittoria del Manuzzi il Sassuolo ha ottenuto la salvezza matematica, dopo quella virtuale già raggiunta da diverse giornate. Il tecnico Eusebio Di Francesco sottolinea come "la salvezza fosse l'unico obiettivo stagionale" e sia stato raggiunto con diverse giornate di anticipo. Il tecnico ha auspicato per le prossime partite un atteggiamento simile a quello mostrato nel secondo tempo, ben diverso da quello della prima frazione. (Vincenzo Partucci)