BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Classifica Giro d'Italia 2015 / Contador sempre maglia rosa. Le altre graduatorie: Intxausti maglia azzurra (ottava tappa, oggi 16 maggio)

Classifica Giro d'Italia 2015: la maglia rosa e le altre graduatorie prima dell'ottava tappa Fiuggi-Campitello Matese in programma oggi, sabato 16 maggio. Contador sempre leader

Alberto Contador festeggia la maglia rosa mercoledì (da Facebook Giro d'Italia) Alberto Contador festeggia la maglia rosa mercoledì (da Facebook Giro d'Italia)

CLASSIFICA GIRO D'ITALIA 2015: LA MAGLIA ROSA E LE ALTRE GRADUATORIE (OTTAVA TAPPA FIUGGI-CAMPITELLO MATESE, 186 KM) – Alberto Contador si è confermato in maglia rosa al termine dell'ottava tappa del Giro d'Italia 2015, una giornata molto attesa perché proponeva l'arrivo in salita a Campitello Matese ma che - almeno tra i big - non ha causato distacchi. Paradossalmente dunque l'unica novità sono i due secondi di abbuono guadagnati proprio dallo spagnolo al primo traguardo volante. Ecco perché ora Contador ha 4 secondi di vantaggio su Fabio Aru e 22 su Richie Porte. Di certo l'Astana è la formazione più in forma: oltre al sardo, ha pure Dario Cataldo al quarto e Mikel Landa al quinto posto, una situazione che potrebbero sfruttare già nella complicata tappa di domani. Nulla cambia nella classifica a punti, che vede sempre Elia Viviani in maglia rossa, mentre lo stesso Aru consilida il proprio primato nella classifica giovani e quindi la sua maglia bianca. Grosse novità invece nella classifica Gpm, inevitabilmente molto modificata da questo arrivo in salita: ora la maglia azzurra è sulle spalle di Benat Intxausti, cioè proprio il vincitore odierno. CLICCA QUI PER LE CLASSIFICHE DEL GIRO D'ITALIA 2015: LA MAGLIA ROSA E LE ALTRE GRADUATORIE

CLASSIFICA GIRO D'ITALIA 2015: LA MAGLIA ROSA E LE ALTRE GRADUATORIE (OTTAVA TAPPA FIUGGI-CAMPITELLO MATESE, 186 KM) – Alberto Contador è ancora la maglia rosa al termine della settima tappa del Giro d'Italia 2015, una giornata sicuramente difficile per lo spagnolo dopo la caduta di giovedì visto che per arrivare a Fiuggi c'erano da percorrere la bellezza di 264 km, la frazione nettamente più lunga del Giro. Sarà però oggi il vero banco di prova per le condizioni fisiche del capitano della Tinkoff-Saxo: infatti l'ottava tappa che ci porterà oggi proprio da Fiuggi fino a Campitello Matese proporrà il secondo arrivo in salita di questa Corsa Rosa. Contador avrebbe certamente preferito avere qualche tappa facile per riprendersi dall'infortunio alla spalla, ma oggi dovrà fronteggiare i prevedibili attacchi dei suoi due grandi rivali Fabio Aru e Richie Porte, staccati rispettivamente di due e venti secondi dal leader della classifica generale. Sarebbe bello assistere ad una nuova appassionante sfida come quella vista lungo l'ascesa dell'Abetone, ma è chiaro che un grande punto di domanda è legato alle condizioni fisiche dello spagnolo, mentre si attendono segnali di ripresa dal quarto teorico big, cioè il colombiano Rigoberto Uran, che è solo dodicesimo a 1'22” da Contador. Passiamo ora a dare uno sguardo anche alle altre classifiche della Corsa Rosa. La vittoria di ieri è valsa ad André Greipel il sorpasso su Elia Viviani in testa alla classifica a punti, dunque oggi vedremo la maglia rossaindossata dal velocista tedesco della Lotto-Soudal. Nulla di nuovo da segnalare invece nelle altre due graduatorie: la maglia azzurra di leader della classifica dei Gran Premi della Montagna è sempre sulle spalle di Jan Polanc, lo sloveno della Lampre-Merida che ha vinto la tappa dell'Abetone, mentre la maglia bianca di miglior giovane è naturalmente sulle spalle di Fabio Aru, che oggi proverà a "sostituirla" con una casacca ancora più prestigiosaCLICCA QUI PER LE CLASSIFICHE DEL GIRO D'ITALIA 2015: LA MAGLIA ROSA E LE ALTRE GRADUATORIE