BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INTERNAZIONALI D'ITALIA 2015 / Roma,Sharapova-Gavrilova info streaming video e quote: Sharapova vola in finale (Tennis 16 maggio 2015)

Internazionali d'Italia 2015 info streaming video e diretta tv: come seguire le semifinali al Foro Italico di Roma, spiccano Djokovic-Ferrer e Federer-Wawrinka (oggi 16 maggio)

Roger Federer (Infophoto)Roger Federer (Infophoto)

Una semifinale lampo, che ha deluso quanti si attendevano una battaglia "all'ultimo rovescio": agli Internazionali d'Italia 2015 tra Roger Federer e Stanislas Wawrinka, lo spettacolo è durato meno di un'ora, 56 minuti per la precisione, e a trionfare è stato il pluricampione di Wimbledon. Re Roger, idolo incontrastato del pubblico romano, da sempre innamorato della poesia che solo il nativo di Basilea è in grado di proporre e di alternare in un'epoca tennistica dominata da potenza e fisicità, si è sbarazzato del connazionale Wawrinka con il punteggio di 6-4 6-2. Si può dire senza timore di essere smentiti, che il match vero e proprio è durato una trentina di minuti, quando un Wawrinka inizialmente molto centrato, ha regalato al pubblico presente sul Centrale l'illusione di avere una partita, breakkando in apertura l'amico di tante battaglie. Federer però, sotto 3 giochi a zero, si è immediatamente riportato sul 3 pari, e una volta giunto sul 4 a 4 ha sferrato l'attacco decisivo chiudendo il set sul 6-4. Troppo Federer per Wawrinka anche nel secondo set, condizionato fin da subito da un break nel terzo gioco. La conferma che nulla poteva essere fatto per evitare la disfatta è arrivata quando Federer ha conquistato un altro break di vantaggio nel sesto gioco, chiudendo agevolmente con un parziale di 6-2 una partita mai veramente in bilico.

Una vittoria faticosa, sofferta, e per questo ancor più importante, quella ottenuta da Maria Sharapova nei confronti della connazionale Daria Gavrilova nella seconda semifinale femminile degli Internazionali d'Italia 2015. La "tigre Siberiana", come "Masha" viene definita dai suoi fan, ha avuto la meglio in due set della 21enne nata a Mosca, ma il punteggio finale di 7-5 6-3, non rende forse abbastanza giustizia alla meno famosa delle due contendenti, fino all'ultimo scambio protagonista di un match di ottimo livello. Nel secondo parziale era stata proprio la Gavrilova a portarsi avanti di un break, strappando il servizio alla Sharapova nel corso del terzo gioco del set. Dopo aver consolidato il break ed essersi portata sul 3 a 1, la giovane russa ha subito il ritorno della più esperta connazionale, mai propensa ad accettare un passivo da qualsivoglia avversaria. Con la tenacia e la grinta che la contraddistinguono, la Sharapova è riuscita ad infilare 5 game consecutivi, chiudendo il set con il punteggio di 6-3, e guadagnando dunque il proprio posto nella finale di domani contro la Suarez Navarro. Quale bandiera sventolerà a fine match? Quella russa o quella spagnola?

Una partita spettacolare, che sta tenendo con il fiato sospeso il pubblico del Campo Centrale del Foro Italico a Roma, giunto in maniera massiccia per assistere alla seconda semifinale femminile degli Internazionali d'Italia 2015 tra le due russe Maria Sharapova e Daria Gavrilova. Nel primo set si è assistito ad un match lottatissimo, in cui entrambe le giocatrici hanno dato fondo a tutto il proprio bagaglio tecnico ed emotivo per avere la meglio sull'avversaria. Ad avere le maggiori occasioni è stata la favorita d'obbligo del match, Maria Sharapova, che ha dovuto aspettare l'ottava palla break del set prima di strappare il servizio alla giovane connazionale. La Gavrilova ha infatti messo in mostra eccezionali abilità in fase difensiva, opponendosi ai colpi potenti della Sharapova con un ottimo gioco di gambe e con una varietà di tiri veramente notevole. La Sharapova è riuscita a sbloccare la situazione soltanto durante il dodicesimo gioco, quando sul 6-5 in suo favore e servizio Gavrilova, è riuscita a conquistare due palle break, e di conseguenza due set point, chiudendo alla seconda delle due occasioni a sua disposizione, archiviando così il primo parziale.

Nel secondo set della prima semifinale maschile degli Internazionali d'Italia 2015 tra Novak Djokovic e David Ferrer si è ripetuto, con qualche piccola variante, lo stesso copione andato in scena nel primo parziale. Il serbo ha chiuso anche in questo caso con il punteggio di 6 giochi a 4 in suo favore, non subendo praticamente in nessuna occasione il tipo di gioco dell'iberico, più propenso a privilegiare il ritmo piuttosto che quelle variazioni che solitamente creano qualche grattacapo in più al re del ranking Atp. Djokovic è apparso così come nel primo set, in totale controllo del match, fronteggiando abilmente le uniche due palle break concesse nel secondo set, durante il fatidico settimo game. Il momento decisivo è giunto durante il nono game, quando Ferrer, al momento di servire sul 4 pari, si è ritrovato nell'arco di pochi istanti sotto di tre 15, e ha ceduto alla prima delle tre palle break concesse al serbo. Nel game successivo il braccio di Nole non ha tremato, e Djokovic ha chiuso la pratica spagnola dopo un'ora e 36 minuti di gioco. Con chi dovrà vedersela ora il serbo in finale? Sarà una nuova sfida con Federer o toccherà a Wawrinka difendere la bandiera svizzera?

Dopo la prima semifinale femminile, conclusasi con la vittoria della spagnola Suarez Navarro, è un altro iberico a tentare di accaparrarsi un posto nella finale degli Internazionali d'Italia 2015: David Ferrer. Purtroppo per lui, i piani non sembrano procedere per il meglio, visto che il serbo Novak Djokovic ha fatto suo il primo parziale con il punteggio di 6 giochi a 4. Il break decisivo è arrivato nel corso del terzo gioco, quando Ferrer al servizio si è trovato in un lampo sotto 0-40, riuscendo ad annullare solo una delle tre palle break concesse a "Nole". Il numero 1 al mondo non si è fatto imbrigliare dal terraiolo iberico, dimostrandosi ancora una volta capace di dare il meglio sia nella lotta "fisica" da fondo, sia nel mettere in campo soluzioni definitive sfruttando la prima palla e aprendosi il campo con essa. Djokovic ha dovuto annullare una sola palla break nel corso di tutto il set, proprio sul punteggio di 5-4, quando "Ferru" ha dato il tutto per tutto per tentare di riaprire il set.

Si è conclusa allo scoccare delle 2 ore e mezza di gioco la prima semifinale degli Internazionali d'Italia 2015 tra Carla Suarez Navarro e Simona Halep. Ad alzare le braccia al cielo dopo una vera e propria maratona ricchissima di colpi di scena è stata la giocatrice spagnola, capace di imporsi in rimonta con il punteggio di 2-6 6-3 7-5. Dopo i primi due set in cui le due giocatrici sono riuscite a turno a sopprimere i tentativi di resistenza dell'avversaria, nel terzo e decisivo parziale la tensione si è fatta sentire. Fino al 4 pari, nè l'iberica, nè la rumena sono state capaci di mantenere la battuta, dando vita ad una serie di break e controbreak in rapida successione inusuali anche per dei match femminili. Giunte sul 5 pari, l'equilibrio tra le due tenniste si è rotto definitivamente, con la Suarez Navarro brava prima a breakkare la propria rivale, e poi a chiudere la pratica sul 7-5 al terzo match point, dopo avere annullato una palla break che avrebbe potuto prolungare l'agonia fino al tie break. Ora resta da capire chi affronterà un'inarrestabile Suarez Navarro nella finale di domani: Maria Sharapova o Daria Gavrilova?

Una semifinale avvincente per gli Internazionali d'Italia 2015, con continui cambi di fronte ed un gioco degno di due delle migliori interpreti sulla terra rossa. Carla Suarez Navarro e Simona Halep stanno dando vita ad una sfida emozionante sul Campo Centrale del Foro Italico a Roma. Nel primo set ad avere la meglio sulla propria rivale è stata la rumena, che si è imposta con il punteggio di 6-2 esprimendo un gioco fatto di ritmo e aggressività da fondo campo, impedendo alla giocatrice iberica di dare libero sfogo a quelle traiettorie che ne hanno fatto un'avversaria ostica per qualunque giocatrice sul rosso. Nel secondo set la spagnola è riuscita a guadagnare terreno, non limitandosi come fatto nel primo parziale a giocare due metri dietro la linea di fondo campo; facendo sfoggio di coraggio, la Suarez è riuscita a dare il meglio di sé, operando il break decisivo nel corso del sesto game e chiudendo il set con il punteggio di 6-3. Chi avrà la meglio nel terzo e decisivo set?

In campo maschile i primi ad affrontarsi saranno Djokovic e Ferrer, con il serbo nettamente avanti nei precedenti con 14 vittorie a fronte di 5 successi dello spagnolo. L'ultimo match fra i due sulla terra rossa risale allo scorso anno, proprio a Roma, quando nei quarti di finale del torneo capitolino il giocatore serbo riuscì ad avere la meglio sull'iberico in 3 set lottatissimi. Ultima semifinale di giornata è quella che vedrà opposti i due amici Roger Federer e Stanislas Wawrinka. Nei confronti diretti Re Roger conduce 15 a 2, ma al netto delle statistiche, la vittoria più recente di Wawrinka è avvenuta proprio nell'ultimo scontro su terra battuta, nella finale dello scorso anno a Montecarlo, e non è detto che la semifinale di Roma non possa essere il palcoscenico di una nuovo successo del giocatore di Losanna.

Gli Internazionali d'Italia sono arrivati al sabato, giorno dedicato come di consueto alle semifinali maschili e femminili del torneo. Non è la prima volta che i protagonisti delle semifinali si scontrano: vediamo i precedenti partendo dal primo match in programma, quello tra Carla Suarez Navarro e Simona Halep. Le due giocatrici si sono incrociate per 9 volte, e in 5 di queste occasioni è stata la rumena numero 2 del ranking ad avere la meglio. L'ultimo precedente risale al mese di marzo, quando la Halep trionfò in 3 set sul cemento di Indian Wells. Sulla terra rossa però, superficie dello scontro odierno, ha trionfato sempre la spagnola, sebbene l'ultimo confronto risalga al 2013. Nell'altra semifinale femminile, quella tra Gavrilova e Sharapova, nonostante si sia portati a pronosticare un successo agevole per la più esperta fra le russe, la giovane Daria è in vantaggio nei testa a testa. Nell'unico scontro tra le due infatti, disputatosi a marzo del 2015 sul veloce di Miami, fu proprio la 21enne di Mosca ad estromettere la più celebre connazionale con il punteggio di 7-6 6-3.

Manca davvero poco al via delle semifinali degli Internazionali d'Italia 2015, e sia in campo maschile che in campo femminile regna grande incertezza su chi uscirà vincitore dai 4 match in programma oggi sui campi in terra battuta del Foro Italico. Nella prima partita, che vedrà opposta Carla Suarez Navarro alla rumena Simona Halep, è la seconda a guadagnarsi i favori del pronostico, con i quotisti Snai che collocano la numero 2 del mondo a quota 1.30 e la spagnola a 3.20. La seconda semifinale femminile, il derby russo tra Daria Gavrilova e Maria Sharapova, appare secondo i quotisti Snai a senso unico, con la più esperta "tigre siberiana" accreditata di una quota di 1.12, nettamente inferiore rispetto a quella della più giovane connazionale quotata a 5.25. In campo maschile, il numero 1 della classifica Atp, Novak Djokovic (quota 1.13) non dovrebbe avere troppi problemi nello sbarazzarsi del terraiolo David Ferrer (quota 5.00). Maggiore incertezza in uno dei match più attesi del giorno, il derby svizzero tra Roger Federer (quota 1.57) e Stanislas Wawrinka (quota 2.25), una partita che chiuderà il programma del Campo Centrale e consegnerà a Roma il nome del secondo finalista del torneo.

Diretta streaming Internazionali d’Italia 2015: giornata dedicata alle semifinali maschili e femminili, oggi sabato 16 maggio al Foro Italico. Il torneo di Roma sulla terra rossa si avvicina alle battute conclusive: sono rimasti quattro giocatori in gara nel torneo Atp Masters 1000 e altrettante giocatrici nel Wta Premier 5. La prima semifinale maschile metterà di fronte il numero 1 del Mondo e detentore del titolo romano, il serbo Novak Djokovic, allo spagnolo David Ferrer che partirà dunque sfavorito ma non di tanto, visto che sulla terra rossa Ferrer è un ostacolo durissimo per chiunque. L'attesa però sarà soprattutto per la sfida che metterà di fronte Roger Federer, mai vincitore in carriera a Roma (un "buco" nel suo leggendario palmares che Roger vuole colmare), a Stanislas Wawrinka. In campo femminile una semifinale metterà di fronte la rumena Simona Halep, che ormai è stabilmente ai vertici mondiali e cerca dunque un acuto di prestigio al Foro Italico prima di dare l'assalto anche ad un torneo del Grande Slam, alla spagnola Carla Suarez Navarro, arrivata così avanti un po' a sorpresa anche se da brava spagnola sulla terra battuta è sempre avversaria temibile. A proposito di sorprese, davvero nessuno poteva aspettarsi la giovanissima russa Daria Gavrilova (classe 1994) fra le prime quattro di un torneo così importante: eppure Daria ce l'ha fatta, ed ora è attesa da una sfida affascinante pur se difficilissima contro Maria Sharapova. Andiamo allora a vedere quali sono le modalità per seguire i match di giornata: per quanto riguarda la diretta tv del torneo maschile dovete andare su Sky Sport 2, il canale numero 202 della piattaforma satellitare che vi accompagnerà sino alla finale di domenica, disponibile anche in alta definizione e in diretta streaming video attivando l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Studio pre e post partita con gli approfondimenti sui match; Elena Pero come al solito guida la squadra di telecronisti che si compone di Luca Boschetto, Pietro Nicolodi, Geri De Rosa e Federico Zancan con il commento tecnico di Paolo Bertolucci, Claudio Mezzadri, Raffaella Reggi, Laura Golarsa e Laura Garrone. Sui social network trovate le pagine ufficiali facebook.com/ATPWorldTour e Twitter@ATPWorldTour. Attenzione però, perché la semifinale serale e le due semifinali femminili saranno trasmesse in diretta video anche su SuperTennis, la tv tematica disponibile al numero 64 dManca davvero poco al via delle semifinali degli Internazionali d'Italia 2015, e sia in campo maschile che in campo femminile regna grande incertezza su chi uscirà vincitore dai 4 match in programma oggi sui campi in terra battuta del Foro Italico. Nella prima partita, che vedrà opposta Carla Suarez Navarro alla rumena Simona Halep, è la seconda a guadagnarsi i favori del pronostico, con i quotisti Snai che collocano la numero 2 del mondo a quota 1.30 e la spagnola a 3.20. La seconda semifinale femminile, il derby russo tra Daria Gavrilova e Maria Sharapova, appare secondo i quotisti Snai a senso unico, con la più esperta "tigre siberiana" accreditata di una quota di 1.12, nettamente inferiore rispetto a quella della più giovane connazionale quotata a 5.25. In campo maschile, il numero 1 della classifica Atp, Novak Djokovic (quota 1.13) non dovrebbe avere troppi problemi nello sbarazzarsi del terraiolo David Ferrer (quota 5.00). Maggiore incertezza in uno dei match più attesi del giorno, il derby svizzero tra Roger Federer (quota 1.57) e Stanislas Wawrinka (quota 2.25), una partita che chiuderà il programma del Campo Centrale e consegnerà a Roma il nome del secondo finalista del torneo.el vostro telecomando e visibile anche al numero 224 del pacchetto Sky, che trasmette anche integralmente il torneo femminile di cui dunque proporrà le due semifinali oggi pomeriggio. Ricordiamo per chi non potesse mettersi davanti a un televisore anche la diretta streaming video sul sito Internet www.supertennis.tv. I profili sui social network del circuito femminile sono facebook.com/WTA e, su Twitter, @WTA. Se volete invece consultare il sito ufficiale del torneo dovete andare su www.internazionalibnlditalia-com, con riferimenti social su facebook.com/internazionali-BNL-dItalia e @InteBNLdItalia 

© Riproduzione Riservata.