BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Torino-Chievo: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 36^ giornata)

Probabili formazioni Torino-Chievo: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 36^ giornata): le possibili scelte dei due allenatori in vista della partita di campionato di domenica 17 maggio

Stadio Olimpico (infophoto)Stadio Olimpico (infophoto)

Probabili formazioni Torino-Chievo Verona: alle ore 15 di domenica allo stadio Olimpico di Torino si gioca la partita valida per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A che sarà diretta dall'arbitro Rocchi, coadiuvato dai guardalinee Marrazzo e Avellano, dal quarto uomo Schenoni e dal duo di giudici di linea Di Massa-Sacchi. Il Torino dopo il brutto k.o di Marassi contro il Genoa ha praticamente detto addio alla seconda qualificazione consecutiva in Europa League, distante 6 punti a 3 giornate dalla fine. Ma i granata vogliono comunque onorare la competizione vincendo. Il Chievo Verona è ormai salvo e non ha più obiettivi ai quali ambire se non cercare di concludere al meglio il campionato. Andiamo a leggere tutte le notizie relative alle probabili formazioni di Torino-Chievo Verona.

Giampiero Ventura si affiderà all'ormai collaudatissimo modulo 3-5-2, ma dovrà rinunciare a Padelli, Bruno Peres e Amauri per squalifica, oltre che a Quagliarella infortunato. Tra i pali dovrebbe fare il suo esordio Ichazo, uruguayano classe 1992 arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Danubio nel corso dell'ultima sessione invernale di calciomercato. Il trio difensivo sarà costituito dagli affidabili Glik, Maksimovic e Moretti. Sulle fasce di centrocampo agiranno Darmian e Molinaro, mentre al centro giostreranno Benassi, Gazzi ed El Kaddouri. Al marocchino il compito di inserirsi e di dare qualità alla manovra con le sue giocate. In attacco la coppia Martinez-Lopez, entrambi motivati dalla desiderio di farsi confermare dalla società per la prossima annata.

Nei gialloblu mancherà Schelotto per squalifica, mentre la presenza di Frey è ancora incerta a causa di un acciacco fisico. Rolando Maran schiererà il solito modulo 4-4-2. In porta confermato Bizzarri, niente chance per il giovane Bardi che a gennaio è stato vicino ad andarsene e lo farà certamente a fine stagione. La libea difensiva a quattro dovrebbe essere composta da Sardo, Dainelli, Cesa e Zukanovic. Per quest'ultimo oggi sarà importante effettuare un'altra buona prestazione per guadagnarsi un ingaggio da parte di un club più importante di quello veronese. Il suo nome è stato già accostato all'Inter. Birsa e Hatemaj saranno gli esterni di centrocampo, mentre il compito di costruire e rompere il gioco sarà affidato a Izco e Radovanovic. Paloschi e Meggiorini dovrebbero essere scelti come attaccanti titolari. Ma se il primo è sicuro di un posto, il secondo si gioca una maglia con Pellissier.