BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

World League 2015/ Volley, il pronostico di Luca Cantagalli (esclusiva)

World League 2015 volley: parla LUCA CANTAGALLI. Il pronostico e la presentazione del torneo internazionale di pallavolo che comincia oggi: l'Italia debutta fra due settimane

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

WORLD LEAGUE 2015 PALLAVOLO: IL PRONOSTICO DI LUCA CANTAGALLI (ESCLUSIVA) – Inizia oggi la World League 2015 di pallavolo a cui parteciperanno 32 squadre, con le finali in programma a metà luglio a Rio de Janeiro. Nel 2014 a Firenze vinsero gli Stati Uniti. L'Italia è inserita nel girone A del Gruppo 1 con Australia, Serbia e Brasile. Gli azzurri esordiranno in Australia però solo fra due settimane, il 29 maggio. Una manifestazione che servirà per rilanciare un'Italia deludente la scorsa stagione ai Mondiali. Vediamo se il c.t. Mauro Berruto deciderà di usare la World come preparazione agli Europei o punterà subito a risultati importanti. Per presentare la World League 2015 abbiamo sentito un grande ex, Luca Cantagalli. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Inizia la World League con Portogallo-Olanda, quale valore ha oggi questa manifestazione? E' sempre molto interessante, poi dipende dalle singole nazionali e dai loro obiettivi, quanto valore danno alla World League.

Per l'Italia ci sarà la possibilità di tornare a grandi livelli? Speriamo, c'è un buon gruppo, la squadra di Berruto sicuramente potrà provare a fare delle buone cose in questa World League. Si vorrà far meglio rispetto ai Mondiali 2014 anche se molto dipenderà dai programmi che avranno fatto Berruto e la Federazione circa questo torneo, se viverlo come un vero obiettivo o come un modo per prepararsi agli Europei.

Come giudica il girone degli azzurri con Australia, Serbia e Brasile? Io penso che sia un buon girone, con squadre molto forti. Questo garantisce sempre interesse e competitività. Poi il fatto che ci sia il Brasile è molto bello, è sempre stimolante misurarsi con una nazionale di così alto livello.

Brasile che sarà sede della fase finale di questa World League... Sì, e sarà la sede ideale. Tanto pubblico, spettacolo assicurato. Sarà veramente bello assistere alla fase finale in Brasile.

Ci sarà occasione di lanciare qualche giovane?