BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Atalanta-Genoa (1-4): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 36a giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Atalanta

Compie qualche buon intervento che tiene in corsa la squadra nel primo tempo, ma nella ripresa non può nulla sui gol.

E' il più concentrato in difesa e compie qualche buon recupero, ma fatica tantissimo con Lestienne dalle sue parti.

Gioca una prestazione sufficiente, ma si fa superare troppo facilmente da Pavoletti in occasione del primo gol.

Nel primo tempo gioca una partita sufficiente. Nella ripresa cala vistosamente e commette errori clamorosi che costringono Reja a sostituirlo.

Spinge molto sulla sua fascia e si rende pericoloso spesso con le sue falcate. Lascia buchi clamorosi in difesa che i suoi compagni di reparto non riescono a tappare.

E' un vero mastino in mezzo al campo. Ruba numerosi palloni e li redistribusice ai compagni con piedi migliori. Nel finale va vicinissimo al gol.

Soffre i ritmi troppo alti della gara e non riesce mai a entrare in partita.

Entra bene in partita e crea numerosi pericoli alla difesa ospite con la sua rapidità, ma ha il demerito di mangiarsi un gol clamoroso a pochi passi dalla porta di Perin.

Non riesce mai ad essere incisivo in entrambe le fasi e nella ripresa gioca molto nervosamente non combinando nulla di buono.

E' costretto spesso a sacrificarsi in difesa e questo penalizza il suo gioco. Riesce a procurarsi un rigore, ma l'arbitro non vede e lascia correre.

Non ha occasioni per rendersi pericoloso in zona gol.

E' spesso fuori dal gioco della Dea e si vede veramente poco durante la partita.

Nel pimo tempo segna il rigore con freddezza e salva un gol per il Genoa sulla linea di porta. Nella ripresa resta il migliore in campo fra i suoi, ma ingaggia un brutto duello con Izzo in cui i due si cambiano numerosi colpi proibiti.

All.REJA 5: La sua squadra dopo il gol si rinchiude troppo nella propria metà campo e permette al Genoa di tornare in partita. Nel secondo tempo ritarda troppo le sostituzioni e permette al Genoa di dilagare nel risultato.