BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Roma-Udinese (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 36a giornata)

Pagelle Roma-Udinese 2-1, i voti della partita di Serie A, valida per la trentaseiesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori all'Olimpico: tutti i giudizi per il Fantacalcio

InfophotoInfophoto

La Roma batte l'Udinese 2-1 grazie ai gol di Nainggolan e Torosidis. Inutile il vantaggio iniziale siglato da Perica per i friulani; giallorossi nuovamente al secondo posto.   I capitolini ribaltano una sfida tutt'altro che semplice, dimostrando grande qualità e determinazione.

Gli uomini di Stramaccioni hanno commesso qualche inegnuità di troppo ma hanno lottato fino alla fine.

Gestisce bene i cartellini, arbitraggio equilibrato in una gara sostanzialmente corretta.

Il primo tempo dell'Olimpico tra Roma e Udinese si chiude sul punteggio di uno a uno. Subito un buon avvio da parte della compagine giallorossa, pericolosa con un cross teso dalla destra di Torosidis (6). I padroni di casa dominano sul possesso palla ma non riescono a concludere.

Così al diciannovesimo arriva la doccia fredda: Manolas (5) compie una grave ingenuità, regalando palla a Therau (6) che si invola verso De Sanctis (6). La conclusione dell'attaccante friulano viene respinta ma sulla ribattuta si avventa Perica (6,5) che infila in rete l'uno a zero. La Roma prova a reagire con un piazzato di Totti (7) ma Karnezis (7) compie un miracolo e si oppone. Gli uomini di Garcia premono sull'acceleratore ma al trentaquattresimo rischiano su un colpo di testa di Perica che termina alto. Al quarantatreesimo ancora bianconeri pericolosi con una ripartenza velocissima di Allan che sbaglia l'ultimo tocco per Therau. Allo scadere assist al bacio di Totti per Nainggolan che solissimo davanti a Karnezis lo trafigge con freddezza.

Prestazione appena sufficiente da parte dei giallorossi che hanno riagguantato il pari allo scadere del primo tempo. Gara fin qui volenterosa ma per vincere  serve qualcosa di più.Pericoloso nelle conclusioni personali, puntuale e preciso negli assist.  Da un suo errore nasce il gol del vantaggio friulano.

Gli uomini di Stramaccioni si sono ritrovati in vantaggio con merito ma non hanno saputo gestire il risultato.  Si fa trovare al posto giusto al momento giusto.  Lotta e si sacrifica ma fatica nella gestione della palla. (Jacopo D'Antuono)