BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Sassuolo-Milan (3-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 36a giornata)

Il Mapei Stadium (Infophoto) Il Mapei Stadium (Infophoto)

MILAN

Diego Lopez 4: nel primo tempo commette un errore da principiante, nonostante la rete poi sia da rivedere non si può permettere concessioni come quelle. Nella ripresa compie una grande parata sempre su Berardi che in totale lo befferà per tre volte. Anche sul terzo gol non è esente da colpe, in uscita avrebbe dovuto tenere chiuso lo specchio e non lasciare lo spazio per l'imbucata;
Abate 6: gioca una partita appena sufficiente sulla corsia, spesso però è in ritardo in fase di proposizione mentre dietro controlla con qualche affanno. Esce nella ripresa per un cambio tattico oltre che per un problema a un piede; (46' Suso 4): porta vitalità, anche se sembra completamente avulso alla manovra. Intervento assurdo all'ultimo minuto con un rosso sacrosanto;
Alex 6.5: l'unico a tenere alta l'attenzione in difesa e nonostante non sia propriamente da considerare veloce, spesso ferma gli avversari con la tecnica. Segna inoltre un gol da centravanti vero;
Paletta 5: in grande difficoltà quando si infila da dietro Berardi, spesso arranca come in occasione del secondo gol e a volte addirittura usa le mani quando gli scappa Zaza e lo cintura;
Bonera 5: soffre tantissimo la velocità degli esterni di casa, che lo saltano a ripetizione e spesso puntando in area lo mettono in difficoltà;
De Jong 5.5: forse il più in difficoltà in mezzo al campo. Nel primo tempo porta palla, ma poi non sa mai a chi scaricarla. Nella difesa è anche peggio quando gli altri aumentano il ritmo e lui non ci riesce;
Poli 6: si muove molto con grande quantità anche se spesso sbaglia tecnicamente. Inzaghi nella ripresa gli chiede anche uno sforzo da terzino;
Van Ginkel 6: non riesce mai a velocizzare la manovra, ma è intelligente e sempre preciso;
Honda 6: si muove con grande qualità e i palloni messi dentro sono sempre di grande qualità, anche se c'è da dire che a volte sembra un po' evanescente; (78' El Shaarawy sv)
Destro 5: si muove molto, ma spesso lo fa a vuoto servito poco. Non riesce a proporsi davanti, perdendo spesso i contrasti aerei. Deve fare assolutamente di più; (67' Pazzini sv)
Bonaventura 6: Nel primo tempo è frizzante, si muove con i tempi giusti e segna la rete della speranza. Cala nella ripresa e poi al dodicesimo commette la sciocchezza di un fallo di mano inutile a centrocampo, gli costa il secondo giallo lasciando i suoi quindi per mezzora i suoi in inferiorità numerica;

All.Inzaghi 5: alcune scelte lasciano perplessi i tifosi. La squadra sembra venire fuori solo quando si svegliano i singoli, senza gioco.

© Riproduzione Riservata.