BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Torino-Chievo: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 36a giornata, primo tempo)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

PAGELLE TORINO-CHIEVO (2-0): FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 36^ GIORNATA) - Il Torino supera per 2-0 il Chievo all’Olimpico. Decide l’ex Maxi Lopez, autore di una doppietta. Grazie alla vittoria odierna la squadra di Ventura conserva qualche speranza europea. I granata occupano il nono posto con 51 punti, 3 in meno della Sampdoria, settima.  

VOTO TORINO: 7 I granata controllano il match fin dalle prime battute. Pazienza e ritmo conducono alla vittoria, nonostante i numerosi titolari lasciati in panchina. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL TORINO VOTO CHIEVO: 5 La squadra di Maran mostra la consueta organizzazione tattica che gli permette di restare a lungo in partita. Una volta in svantaggio, però, i gialloblù non riescono a impensierire Padelli. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL CHIEVO VOTO SIGN. ROCCHI (ARBITRO): 7 Controlla senza problemi la gara non sbagliando praticamente nulla.

PAGELLE TORINO-CHIEVO: FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 36^ GIORNATA). IL PRIMO TEMPO - Torino – Chievo ha chiuso il primo tempo sul parziale di 0-0. Giampiero Ventura per la sfida odierna sceglie il 3-5-2. Di fronte a Padelli troviamo Maksimovic, Jansson e Moretti, sulle fasce Darmian e Gaston Silva, mentre in zona nevralgica spazio a Vives, El Kaddouri e Gazzi. Coppia d’attacco formata da Maxi Lopez e Martinez. Maran risponde con il 4-4-2. Tra i pali Bardi, linea difensiva composta da Frey, Cesar, Gamberini e Biraghi. Mediana occupata da Izco e Radovanovic, fasce da Birsa e Christiansen. In attacco invece l’ex Meggiorini affianca Paloschi. Dirige l’incontro il signor Rocchi della sezione AIA di Firenze.

Il Torino prende subito l’iniziativa cercando di aggredire l’avversario fin dalle prime battute. El Kaddouri trova con un cross morbido Martinez, ma il colpo di testa dell’attaccante non inquadra lo specchio. Il marocchino decide di provarci anche lui qualche minuto dopo con un calcio di punizione violento che termina alto sopra la traversa. La retroguardia del Chievo è ben disposta e concede poco o nulla agli avversari. Vives decide quindi di provarci dalla distanza impegnando Bardi in una parata facile. La lunga fase di possesso dei padroni di casa viene interrotta dallo spunto di Meggiorini. L’ex combina bene con Paloschi in velocità proiettandosi in area avversaria e proponendo una conclusione in corsa che spaventa Padelli. Il Torino riprende a far girar palla non riuscendo a scardinare la difesa gialloblù. Vives ci riprova concludendo dalla distanza ma questa volta non trova nemmeno la porta. Darmian dalla destra continua a lavorar bene azionando le punte in area. Martinez si libera di ogni marcatura e conclude velocemente dal limite incontrando una deviazione decisiva che gli impedisce di trovare la porta. Nel finale sono ancora Vives e Martinez a cercare il gol. Il centrocampista conclude con forza dalla destra minacciando Bardi sul primo palo, il venezuelano, invece, ci prova con un destro a giro terminato a lato di poco.  

MIGLIORE IN CAMPO TORINO: DARMIAN 6,5 PEGGIORE IN CAMPO TORINO: GASTON SILVA 5,5 MIGLIORE IN CAMPO CHIEVO: RADOVANOVIC 6,5 PEGGIORE IN CAMPO CHIEVO: BIRAGHI 5,5 (Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)


  PAG. SUCC. >