BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Atalanta-Genoa: quote e ultime novità. I ballottaggi (Serie A 2014-2015, 36^ giornata)

Probabili formazioni Atalanta-Genoa: le ultime notizie su moduli e titolari della partita della trentaseiesima giornata di serie A, le quote per i pronostici sul match di Bergamo

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Leggendo le probabili formazioni di Atalanta e Genoa è chiaro che i due tecnici non hanno ancora sciolto tutti i dubbi che li hanno tormentati durante la settimana. Per quanto riguarda la squadra di casa, qualche indecisione per mister Reja che perde D'Alessandro per un problema al tallone. Al suo posto giocherà Moralez. In mezzo ballottaggio Cigarini-Baselli mentre la difesa dovrebbe essere composta da Bellini, Stendardo, Cherubin e Dramé.In casa Genoa mister Gasperini deve rinunciare a Borriello, Perotti e Niang, la cui stagione è probabilmente già finita. Assenti per squalifica anche Tino Costa e De Maio. Così, in mezzo, si giocherà a cinque con Edenilson, Rincon, Bertolacci, Kucka e Bergdich. In attacco spazio al duo Iago Falque-Pavoletti. 

Probabili formazioni Atalanta-Genoa: alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, in diretta dallo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, di scena la sfida fra i padroni di casa nerazzurri e gli ospiti del Genoa, gara valevole per il turno numero 36 della stagione di Serie A 2014-2015. Prima di scoprire nel dettaglio le probabili formazioni della gara in questione, andiamo a vedere quei giocatori che non scenderanno in campo perché squalificati o infortunati. Per la delicata gara di Bergamo, mister Reja dovrà rinunciare ad una serie di giocatori importanti, a cominciare dal poker di squalificati composto da Denis, Avramov, Zappacosta e infine Biava. In infermeria, invece, troviamo i nerazzurri Raimondi, Estigarribia e Masiello. Qualche assente anche fra le fila del Grifone, con De Maio e Tino Costa squalificati, nonché Perotti, Ariaudo e Marchese infortunati.

Atalanta-Genoa: la partita in programma alle ore 15.00 di oggi allo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, valida per la trentaseiesima giornata di Serie A, arbitro Gervasoni, metterà di fronte l'Atalanta di Edoardo Reja e il Genoa di Gian Piero Gasperini. Partita significativa per entrambe le squadre: l'Atalanta con un pareggio festeggerebbe la salvezza matematica con due turni d'anticipo, mentre il Genoa vuole continuare ad inseguire l'Europa League anche se purtroppo sulle ambizioni europee del Grifone pende il caso della mancata licenza Uefa. Diamo adesso uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Atalanta-Genoa: le ultime notizie, l'orario diretta tv e le quote per i pronostici.

Potrete seguire Atalanta-Genoa sia sui canali del satellite, per la precisione su Sky Calcio 2 (numero 252), sia sul digitale terrestre, in particolare su Mediaset Premium Calcio 2 (numero 372).

Per la partita Atalanta-Genoasono disponibili le quote GazzaBet per scommettere sull’esito della sfida. Segno 1 (vittoria Atalanta) a 2,55; segno X (pareggio) a 3,10; segno 2 (vittoria Genoa) a 2,80. Pronostico dunque leggermente favorevole ai nerazzurri, anche se in un contesto decisamente equilibrato.

Dopo la bella vittoria di Palermo la salvezza è ad un passo e naturalmente l'Atalanta vorrebbe festeggiarla davanti ai propri tifosi. Per farlo, Reja dovrebbe affidarsi ad un 4-3-3 pur condizionato dalle numerose assenze. In porta c'è la buona notizia del ritorno di Sportiello, davanti a lui la coppia centrale formata da Stendardo e Benalouane mentre i terzini saranno Bellini a destra e Dramé a sinistra. A centrocampo sarà interessante vedere chi sarà scelto fra Cigarini e Baselli, mentre le altre due maglie toccheranno sicuramente a Migliaccio e Carmona. Infine l'attacco, dove Pinilla sarà la punta centrale, assistito dagli esterni che saranno D'Alessandro e il 'Papu' Gomez.

Formazione offensiva e tante assenze anche per il Genoa, che dovrebbe scendere in campo con il 3-4-3. Naturalmente in porta ci sarà Perin, protetto dalla retroguardia a tre composta da Roncaglia, Burdisso e Izzo. In mezzo al campo troveremo la coppia formata da Bertolacci e Kucka, mentre gli esterni dovrebbero essere Tincon ed Edenilson. Atteggiamento offensivo che naturalmente sfocia nel tridente, nel quale Borriello dovrebbe essere la punta centrale affiancato dagli esterni che saranno Lestienne (occasione importante per lui) e Iago Falque, capocannoniere stagionale dei rossoblù.