BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video, Torino-Chievo (risultato finale 2-0)/ Highlights, gol e statistiche (17 maggio 2015, Serie A 36^giornata)

Pubblicazione:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

VIDEO TORINO-CHIEVO (RISULTATO FINALE 2-0): GLI HIGHLIGHTS, I GOL E LE STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 36^GIORNATA) - Il Torino regola con un 2-0 il Chievo ritrovando la vittoria e interrompendo la striscia positiva dei gialloblù che si ferma a 6 turni di campionato. Decisiva una doppietta di Maxi Lopez, abile a sfruttare due assist di Maksimovic nella ripresa. Nel prossimo turno il Chievo ospiterà l’Atalanta, già salva, mentre il Torino sarà in scena a San Siro contro il Milan.

SINTESI PRIMO TEMPO – Giampiero Ventura per la sfida odierna sceglie il 3-5-2. Di fronte a Padelli troviamo Maksimovic, Jansson e Moretti, sulle fasce Darmian e Gaston Silva, mentre in zona nevralgica spazio a Vives, El Kaddouri e Gazzi. Coppia d’attacco formata da Maxi Lopez e Martinez. Maran risponde con il 4-4-2. Tra i pali Bardi, linea difensiva composta da Frey, Cesar, Gamberini e Biraghi. Mediana occupata da Izco e Radovanovic, fasce da Birsa e Christiansen. In attacco invece l’ex Meggiorini affianca Paloschi. Dirige l’incontro il signor Rocchi della sezione AIA di Firenze. Il Torino prende subito l’iniziativa cercando di aggredire l’avversario fin dalle prime battute. El Kaddouri trova con un cross morbido Martinez, ma il colpo di testa dell’attaccante non inquadra lo specchio. Il marocchino decide di provarci anche lui qualche minuto dopo con un calcio di punizione violento che termina alto sopra la traversa. La retroguardia del Chievo è ben disposta e concede poco o nulla agli avversari. Vives decide quindi di provarci dalla distanza impegnando Bardi in una parata facile. La lunga fase di possesso dei padroni di casa viene interrotta dallo spunto di Meggiorini. L’ex combina bene con Paloschi in velocità proiettandosi in area avversaria e proponendo una conclusione in corsa che spaventa Padelli. Il Torino riprende a far girar palla non riuscendo a scardinare la difesa gialloblù. Vives ci riprova concludendo dalla distanza ma questa volta non trova nemmeno la porta. Darmian dalla destra continua a lavorar bene azionando le punte in area. Martinez si libera di ogni marcatura e conclude velocemente dal limite incontrando una deviazione decisiva che gli impedisce di trovare la porta. Nel finale sono ancora Vives e Martinez a cercare il gol. Il centrocampista conclude con forza dalla destra minacciando Bardi sul primo palo, il venezuelano, invece, ci prova con un destro a giro terminato a lato di poco.

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Torino riparte forte. Gazzi serve El Kaddouri che dal cerchio di centrocampo lancia lungo attivando Martinez in area avversaria. Il venezuelano va di sforbiciata impegnando Bardi in una gran bella parata. Sugli sviluppi del corner generato i padroni di casa sbloccano il match. Dalla bandierina El Kaddouri propone un cross sporco che provoca una mischia in area. Maksimvoc risolve girando la sfera verso l’area piccola. Bardi è colto in contro tempo e Maxi Lopez di testa batte tutti insaccando. La reazione del Chievo è tutt’altro che irresistibile. I padroni di casa controllano senza problemi il gioco rischiando di sfiorare il gol pochi minuti dopo. Gaston Silva dopo un calcio d’angolo prova a ributtare la sfera in area da centrocampo. Ne esce un tiro malandrino che per poco non batte Bardi. Maran nel tentativo di sfruttare l’arma del contropiede inserisce Fetfatzidis per Meggiorini. Ventura risponde mandando in campo Glik per Jansson. Al 68esimo il Torino raddoppia. Maksimovic libera l’area calciando lunghissimo e trovando Maxi Lopez. L’argentino è bravissimo a tenersi alle sue spalle Cesar. Una volta in area si allarga e conclude con precisione facendo secco Bardi in uscita. Il raddoppio dei granata ammazza il Chievo ormai impotente. Il Torino cerca così il tris. Maxi Lopez raccoglie un suggerimento di Darmian dalla destra proponendo un tiro strozzato che fischia il palo alla sinistra di Bardi. Poco dopo è Darmian a provarci con un colpo di testa di difficile realizzazione. (Francesco Davide Zaza - twitter @francescodzaza)

STATISTICHE - Il sito ufficiale della Lega Serie A ha registrato le statistiche ufficiali della partita disputata allo stadio Olimpico. Possesso palla largamente a favore del Torino, che ha raccolto il 57% contro il 43% del Chievo. Torino che ha effettuato il quinto delle conclusioni rispetto al Chievo, 25 contro le sole 5 degli ospiti (rispettivamente 8 e 1 nello specchio della porta). Nonostante questa evidente disparità la supremazia territoriale, ovvero i minuti trascorsi con la palla nella metacampo avversaria, sono quasi gli stessi: 10'44' per il Torino, 10'47'' per il Chievo. E' stato comunque il Torino a fare la partita come testimoniano anche gli indici di pericolosità finali: 71,8 quello granata, 21,3 invece per il Chievo. Passaggi riusciti: il record man è Emiliano Moretti del Torino che ha completato 73 appoggi, dietro di lui Ivan Radovanovic del Chievo a quota 67. Per l'attaccante del Torino Josef Martinez invece 7 conclusioni tentate, seguito a ruota dal compagno Maxi Lopez che ha provato in tutto 6 tiri, insaccandone due. 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI TORINO-CHIEVO (RISULTATO FINALE 2-0): GLI HIGHLIGHTS E I GOL DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 36^GIORNATA)


  PAG. SUCC. >