BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Pronostico di Antonio Nucera: Juve, trappola Samp. Napoli e Inter facili, più chance per il Toro (esclusiva, analisi 34^giornata)

Serie A 2014-2015, 34^giornata: in esclusiva per ilsussidiario.net il pronostico e l'analisi di Antonio Nucera. La Juventus può ufficializzare il quarto scudetto consecutivo

Samuel Eto'o (sinistra), 34 anni, camerunese e Joaquin Correa, 20, argentino (INFOPHOTO) Samuel Eto'o (sinistra), 34 anni, camerunese e Joaquin Correa, 20, argentino (INFOPHOTO)

SERIE A 2014-2015, 34^GIORNATA: IL PRONOSTICO E L'ANALISI DI ANTONIO NUCERA (ESCLUSIVA) - La 34^giornata di Serie A potrebbe essere quella del quarto scudetto consecutivo per la Juventus. Ai bianconeri basterà pareggiare a Genova contro la Sampdoria, nel primo anticipo di sabato 2 maggio (ore 18:00), per confermarsi campioni d'Italia. La formazione blucerchiata ha 51 punti ed è ancora in lotta per la qualificazione in Europa League. Bello l'incontro Roma–Genoa in programma domenica 3 alle 12:30, con i giallorossi terzi a 61 punti e i rossoblù sesti a 50. Il Napoli quarto con 56 punti incontrerà il Milan ormai con la testa più nelle vicende societarie che al campionato. Per l'Inter (48 punti) partita non impossibile contro il Chievo già salvo. Torino (48 punti) con l'Empoli e Fiorentina (49) col Cesena: chi di queste due squadre avrà più possibilità di qualificarsi per l'Europa League? Per presentare la 34^giornata di Serie A ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Antonio Nucera, giornalista di Sky Sport.

Juve-scudetto: manca un punto, un'impresa da incorniciare, il quarto consecutivo... Sì certamente una grande impresa quella della Juventus. Ad inizio stagione c'era stata contestazione contro Allegri perchè veniva dal Milan, ma ha avuto ragione lui alla fine. Forse però lo scudetto non si assegnerà questa giornata perchè la formazione bianconera potrebbe perdere, potrebbe esserci turnover in vista dell'impegno di Champions e la Sampdoria è motivata nella corsa all'Europa League. Credo che la Juve festeggerà col Cagliari.

Quali le insidie di questa trasferta con la Sampdoria? La Sampdoria sta facendo fatica ultimamente e ha visto avvicinarsi le altre formazioni in lotta per l'Europa League. Darà quindi battaglia in quest'incontro che potrebbe vincere.

Lazio a Bergamo per credere ancora nel secondo posto: traguardo possibile? Non sarà una trasferta facile per squadra di Pioli in un campo ostico contro una squadra quasi salva, a cui manca praticamente un successo per rimanere in Serie A.

Quindi lotta per la retrocessione quasi decisa? Direi proprio di sì, con gli otto punti che ha l'Atalanta sulla quartultima non dovrebbero esserci problemi a salvarsi per la formazione bergamasca.

La Roma in casa col Genoa, come vede quest'incontro? Un incontro strano, con due squadre che inseguono obiettivi altrettanto importanti: la Champions per la Roma, l'Europa League per il Genoa. Il Grifone fino a un mese fa non era così in forma, ora è cresciuto molto come si è visto col Milan.

Napoli-Milan, cosa succederà in questa classica del calcio italiano? Qui non ci sarà partita secondo me, contro un Milan veramente debole il Napoli vorrà rifarsi anche della sconfitta che ha subito ad Empoli. Il Milan poi ha la testa alle vicende societarie che potrebbero cambiare il futuro del club.

Facile l'impegno dell'Inter col Chievo? Direi di sì anche perchè il Chievo è ormai salvo. Delle squadre impegnate per ottenere un posto in Europa League l'Inter avrà l'impegno sulla carta più agevole.

Torino–Empoli e Fiorentina–Cesena, quale delle due squadre più in orbita Europa League? La Fiorentina sta pensando alla semifinale di Europa League col Siviglia. Ho visto il Torino a Palermo e mi ha fatto una buona impressione. Potrebbe risentire magari dell'assenza di Vives, che non ci sarà per squalifica. Tra le due squadre comunque penso che la formazione granata abbia maggiori possibilità per centrare questo traguardo.

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.