BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati/ Basket Lega A: livescore in diretta. Venezia-Cantù 77-72, Reggio Emilia-Brindisi 71-74 (quarti playoff gara-2, giovedì 21 maggio 2015)

Risultati basket Lega A, livescore in diretta: si giocano questa sera le due partite valide per gara-2 dei quarti playoff. Reggio Emilia-Brindisi e Venezia-Cantù, in campo alle ore 20:45

Darius Johnson-Odom, 25 anni, playmaker di Cantù (Foto Infophoto) Darius Johnson-Odom, 25 anni, playmaker di Cantù (Foto Infophoto)

Colpo dell'Enel Brindisi che ha espugnato il PalaBigi, scavando il parziale decisivo nell'ultimo parziale vinto per 22-31. Ora la serie è sull'1-1 e si sposta al PalaPentassuglia, dove la squadra pugliese potrà sfruttare il fattore campo. Al Taliercio invece non è riuscito il miracolo a Cantù, che nel quarto parodo ha segnato quasi quanto nei precedenti tre (34-38) senza però riuscire a riacciuffare la parità. Piccolo spavento per Venezia che si porta comunque sul 2-0 dopo un primo tempo di grande qualità ed intensità. Anche gara-3 di questa serie si disputerà sabato (23 maggio 2015) alle ore 20:45, domani (venerdì 22) invece si affronteranno per la terza volta Bologna-Milano (serie 0-2) e Sassari-Trento (1-1). 

Al termine dei primi tempi Brindisi è in vantaggio sul parquet di Reggio Emilia, mentre Venezia è riuscita a scavare un solco contro Cantù chiudendo la prima frazione di gioco addirittura sul +19. Come in gara-1 l'Enel ha cominciato bene al PalaBigi e all'intervallo si trova meritatamente avanti pur se di soli tre punti; si prospetta un secondo tempo equilibrato. Discorso diverso per Umana Reyer ed Acqua Vitasnella: la squadra allenata da Carlo Recalcati è in fuga, Cantù dovrà compiere un grosso sforzo per rientrare in gara nel terzo parziale.

Tutto pronto a Venezia e Reggio Emilia dove le partite di gara-2 in programma oggi (giovedì 21 maggio 2015) stanno per prendere il via. Al Taliercio La Reyer cercherà il punto del 2-0 contro l'Acqua Vitasnella Cantù, motivata ad una migliore resistenza rispetto alla prima sfida. Al PalaBigi di Reggio Emilia la Grissin Bon sarà nuovamente opposta all'Enel Brindisi che l'ha seriamente spaventata in gara-1. Quali saranno i verdetti dei campi?

Vanno in scena questa sera, entrambe alle ore 20:45, le partite valide per gara-2 dei quarti di finale playoff. Al Taliercio si gioca Umana Reyer Venezia-Acqua Vitasnella Cantù (clicca qui per seguire il risultato livescore), al PalaBigi c’è invece Grissin Bon Reggio Emilia-Enel Brindisi (clicca qui per seguire il risultato livescore). 

Gara-1 di queste due serie ci ha dato indicazioni interessanti: è probabile che ci sia equilibrio fino in fondo e che si possa arrivare fino alla quinta partita. Venezia ha allungato nel terzo periodo vincendo alla fine 79-70; fondamentale l’apporto di Julyan Stone, come al solito all-around con 7 punti, 7 rimbalzi e 9 assist per un 19 di valutazione.

L’impatto di Pietro Aradori, alla prima con la maglia di Venezia, è stato positivo: 10 punti in 18 minuti uscendo dalla panchina, tirando con il 100% dal campo (4/4) e catturando 2 rimbalzi. Cantù ha questa volta avuto poco da Metta World Peace, che ha chiuso con 6 punti e -1 di valutazione, tanto da Darius Johnson-Odom (22 con il 9/14 dal campo) che però è stato lasciato troppo solo.

Reggio Emilia ha invece rimontato da una situazione che stava diventando critica: pessimo impatto della Grissin Bon sui playoff, -23 al 10’ e -18 al 20’. Brindisi ha subodorato la grande impresa ma poi qualcosa è cambiato e con l’esperienza di Darjus Lavrinovic (18 e 7 rimbalzi) e la freddezza di Amedeo Della Valle in lunetta (13 punti per lui) la Pallacanestro Reggiana ha evitato la prima sorpresa di questa serie, portandosi a casa la vittoria, sigillata da due liberi di Lavrinovic. La Enel ha avuto la palla per vincere: David Cournooh ha sbagliato volontariamente il secondo libero e questo ha generato un tiro da 3 punti di Jacob Pullen (fino a lì 3/9) che ha sporcato ulteriormente le sue percentuali e non è riuscito a portare a casa il vantaggio nella serie.