BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Cittadella-Perugia (risultato finale 0-2) info streaming e video tv: Cittadella in Lega Pro (Serie B, oggi 22 maggio 2015

Cittadella-Perugia: dove seguirla in streaming video e diretta tv, orario della partita di Serie B in programma venerdì 22 maggio 2015 al Tombolato, valida per la 42^ ed ultima giornata

Stadio Piercesare Tombolato (Infophoto)Stadio Piercesare Tombolato (Infophoto)

Il due a zero del Perugia sul Cittadella condanna i padroni di casa alla Lega Pro, il Perugia non fa sconti e prende tre punti per affrontare i playoff al meglio. Brutta sconfitta per i padroni di casa che avevano iniziato bene la partita e soprattutto al secondo tempo ha sperato nel gol dell'uno a uno.

Cala il sipario al Tombolato visto il raddoppio del Perugia con il gol del talento Parigini che mette dentro il gol del due a zero. Parigini riceve da Falcinelli e con il piede destro di piatto mette dentro il gol del due a zero. Un contropiede perfetto che ha messo a segno il gol del due a zero e chiude probabilmente la partita.

Il Cittadella prova la rete del pareggio in tre occasioni. La prima al minuto 68 con Gelardi che riceve palla in area di rigore e spara al volo ma il portiere Provedel nega il gol al bomber del Cittadella. Seconda occasione al 72esimo minuto con Sgrigna che però vede il suo tiro miracolosamente salvato dal portiere del Perugia. Dopo un solo minuto è ancora Sgrigna che con un tiro da fuori area non riesce a siglare il gol del pareggio.

Perugia in vantaggio al Tombolato con un gol fantastico di Fabinho che con il suo sinistro ha messo dentro il gol dell'uno a zero grazie ad un calcio di punizione preciso e calibrato che ha battuto il portiere Provedel che nulla ha potuto contro la bravura balistica del brasiliano del Perugia.

È finita la prima frazione tra Cittadella e Perugia, un primo tempo che ha visto il club di casa maggiormente pericoloso nei confronti del Perugia che sembra realmente incentrato su altri obiettivi ovvero i playoff già raggiunti. Nel secondo tempo però il Cittadella dovrà fare di più per vincere una partita importante per la classifica.

Super occasione per Gelardi, il bomber del Cittadella entra in area di rigore e solo dinanzi a Provedel scarica un tiro che però viene miracolosamente deviato dall'estremo difensore perugino. Una prodezza del portiere che mette al sicuro il risultato in questo momento. Ma il Cittadella preme per cercare il gol del vantaggio, Gelardi doveva essere più freddo dinanzi al portiere.

È partito forte il Cittadella spinto dai tifosi presenti al Tombolato che hanno aderito alla proposta della società di mettere il prezzo del biglietto a 1 euro. Dopo cinque minuti infatti arriva il gol di Coralli solo che l'arbitro annulla giustamente su segnalazione del guardalinee per posizione irregolare dello stesso bomber del Cittadella. Padroni di casa però subito pericolosi mentre il Perugia appare con poca voglia visto il raggiungimento dei playoff.

Tutto pronto allo stadio Pier Cesare Tombolato dove sta per cominciare la sfida tra Cittadella e Perugia, in campo con motivazioni ben diverse. Di seguito le formazioni ufficiali del match. Cittadella (4-4-2): Pierobon; Cappelletti, De Leidi, Pellizzer, Donazzan; Kupisz, Sgrigna, Benedetti, Minesso; Coralli, Gerardi. A disposizione: Valentini, Pecorini, Camigliano, Signorini, Barreca, Lora, Bizzotto, Busellato. Allenatore: Claudio Foscarini Perugia (4-3-3): Provedel; Mantovani, Comotto, Ayres, Crescenzi; Rizzo, Fossati, Fazzi; Parigini, Falcinelli, Lanzafame. A disposizione: Koprivec, Baldan, Goldaniga, Nielsen, Taddei, Hegazi, Nicco, Verre, Faraoni. Allenatore: Andrea Camplone Arbitro: Aleandro Di Paolo (sezione di Avezzano) 

Si sfidano stasera alle 20.30 il Cittadella di Claudio Foscarini e il Perugia  di Andrea Camplone allo Stadio Tombolato in una gara valevole per l'ultima giornata del campionato cadetto. Andiamo ad analizzare la chiave tattica del match. I padroni di casa scenderanno in campo con il 4-4-2 mentre gli ospiti si schiereranno con un consolidato 3-5-2. I veneti cercano di salvarsi, magari anche solo centrando i playout. Gli umbri sono già ai playoff e quindi Camplone potrebbe decidere di schierare in campo chi si è visto di meno in stagione. Questo potrebbe rappresentare una variante interessante, anche se le riserve eventuali degli umbri avranno molta voglia di dimostrare le loro qualità. Foscarini invece dovrà osare per centrare una vittoria che diventa fondamentale. Il 4-4-2 si trasformerà in fase di possesso in un 4-2-4 con gli esterni Minesso e Kupisz pronti a puntare la porta avversaria. Sarà quindi importante velocizzare la manovra anche nei capovolgimenti di fronte in fase offensiva.

I padroni di casa sono terzultimi in classifica con 44 punti conquistati a seguito di 9 vittorie, 17 pareggi e 15 sconfitte; gli ospiti occupano invece la sesta casella della graduatoria, con 63 punti risultato di 15 vittorie, 18 pareggi e 8 sconfitte. Per quanto riguarda i gol fatti, le due compagini si equivalgono con 1.1 reti realizzate di media a partita. Gli umbri conducono nel conteggio dei calci d'angolo (4.7 a 4.1), e dei tiri nello specchio della porta (4.9 a 4.7). La formazione veneta guidata da Claudio Foscarini è sotto anche dal punto di vista delle palle giocate (517.5 contro 608.3), e del possesso palla (22':38" a 27':30"); la squadra di Andrea Camplone vanta poi un più alto indice di pericolosità (46.8% contro 45.0%) e una maggiore precisione nei passaggi (67.5% a 56.8%).

Diretta Cittadella-Perugia: allo stadio Piercesare Tombolato, dalle ore 20.30, va in scena la sfida valida per la 42^ e ultima giornata del campionato di Serie B tra la formazione veneta e quella umbra, vincitrice per 3-1 nella sfida d'andata al Renato Curi. Cittadella-Perugia sarà diretta dall'arbitro Aleandro Di Paolo, trentasettenne della sezione AIA di Avezzano, assistito dai guardalinee Alassio e De Troia e dal quarto uomo Candussio.

Per il Cittadella la vittoria è obbligatoria. Infatti è terzultimo con 44 punti e ad oggi retrocederebbe direttamente in Lega Pro. La zona playout dista però solo 2 lunghezze ed è alla portata se si verificheranno le giuste combinazioni di risultati. La compagine di Claudio Foscarini viene da un pareggio e dalla vittoria nell'ultimo turno contro il Catania (2-3 esterno), quindi è in un buon momento e può pensare di fare bottino pieno di fronte al proprio pubblico.

I biancorossi di Vicenza sono già matematicamente ai playoff e dunque pensano a quell'appuntamento ormai, vincere oggi potrebbe però cambiare l'avversario in vista del primo turno e dunque non sottovaluteranno l'impegno. I ragazzi di Andrea Camplone hanno invece vinto 2 delle ultime 3 sfide giocate.

Cittadella-Perugia sarà trasmessa in diretta tv da Sky Sport sul canale Sky Calcio 7 HD (il numero 257 della piattaforma satellitare). Gli abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno fruire anche del servizio di diretta streaming video Sky Go, disponibile su pc, tablet e smartphone, per seguire il match in tempo reale. I non abbonati al pacchetto Sky Calcio potranno comprare l'evento in pay-per-view: il codice d'acquisto per Cittadella-Perugia è 484130. Per quanti volessero seguire gli aggiornamenti su quanto avviene su tutti i campi del campionato cadetto ricordiamo il programma Diretta Gol Serie B, che sarà visibile sui canali Sky Sport 1 HD (numero 201) e Sky Super Calcio HD (n.205). Analogamente Mediaset Premium proporrà Diretta Premium Serie B sul canale Premium Calcio (numero 370 del digitale terrestre). Per gli abbonati c'è anche la diretta streaming video con l'applicazione Premium Play.

Diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,30), all'interno del programma Tutto il calcio minuto per minuto Serie B che andrà in onda dalle ore 20.30. Aggiornamenti sul risultato della partita saranno disponibili anche sul sito ufficiale della Serie B, www.legaserieb.it, e sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook A.S. Cittadella e A.C. Perugia e gli account Twitter @cittadellaas e @ACPerugiaCalcio.

© Riproduzione Riservata.