BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video / Genoa-Inter (3-2): gol di Icardi, Palacio, Lestienne, Kucka (Serie A, 23 maggio 2015)

Video Genoa Inter, i gol e gli highlights della partita dello stadio Luigi Ferraris valida per la trentasettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca domenica 24 maggio

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il Genoa trova il gol del 3 a 2 all'89' minuto di gioco con Kucka! Un gol che fa impazzire Marassi a pochi minuti dal termine! Il gol nasce sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla trequarti assegnato dal direttore di gara dopo il fallo commesso da Juan Jesus su Edenilson sulla fascia destra. E' lo stesso brasiliano ad incaricarsi della battuta della punizione, e a scodellare di destro un pallone tagliato indirizzato verso il secondo palo. La traiettoria della sfera attraversa tutta l'area di rigore senza che i saltatori nerazzurri riescano ad intervenire per allontanare e trova Kucka, che lasciato libero di colpire riesce a schiacciare di testa, indirizzando il pallone verso l'angolino basso, alla sinistra di Handanovic. Ottimo il colpo di testa di Kucka, ma anche in questo caso l'Inter deve fare ammenda per la libertà lasciata all'autore del gol

Il Genoa trova il gol del pareggio al 41'del primo tempo con Maxime Lestienne, ma deve ringraziare la coppia Handanovic-Ranocchia, colpevole di un pasticcio incredibile! L'azione del gol nasce grazie ad un'intuizione di Kucka, bravo a recuperare palla sulla mediana anticipando Brozovic, e a servire in profondità Lestienne. A questo punto, per anticipare lo scatto del belga, è lo stesso Handanovic a uscire dai pali, ma il suo tentativo di rinvio in scivolata è goffo, probabilmente a causa della confusione provocata dall'arrivo contemporaneo in scivolata di Ranocchia. Lo sloveno finisce dunque per ciccare la palla, che prima carambola sul capitano nerazzurro ancora a terra, e poi finisce per posarsi sul piede di Lestienne, che non deve far altro che appoggiare di piatto destro verso la porta sguarnita

Partita che non finisce di emozionare quella tra Genoa e Inter! Sono i nerazzurri a passare nuovamente in vantaggio al 30' del primo tempo con il gol dell'ex Palacio. L'azione del vantaggio nasce da un appoggio errato di testa di Pavoletti nella metà campo interista. Kovacic stoppa il pallone indirizzato male dall'attaccante rossoblu e serve in profondità Icardi. L'argentino, dimostra di avere doti da rifinitore oltre che da finalizzatore, e con un intelligente tocco di sinistro riesce a servire sulla fascia sinistra un Rodrigo Palacio dimenticato dalla retroguardia genoana. L'attaccante albiceleste, a tu per tu con Perin, accorso in uscita per tentare di chiudere il più possibile lo specchio della porta, ha vita facile nel piazzare un piatto a giro che si insacca alle spalle del portiere, anche in questo caso incolpevole

Inter che passa in vantaggio contro il Genoa al 19' minuto del primo tempo grazie ad una rete di Icardi! L'azione vincente nasce sulla fascia sinistra nella zona di metà campo, con Palacio che riesce a recuperare palla in contrasto e serve Hernanes in posizione più accentrata. Il brasiliano prosegue palla al piede per qualche metro, eludendo la marcatura di Kucka; arrivato a ridosso della trequarti, Hernanes lascia partire un cross preciso di sinistro che arriva sulla testa di Icardi. L'attaccante argentino svetta nel tentativo di colpire verso la porta, ma il pallone viene smorzato dalla spalla di Edenilson, saltato a sua volta per ostacolare lo stacco del bomber argentino. Icardi si conferma però un rapace dell'area di rigore, avventandosi sul pallone rimasto a metà strada tra il portiere e il difensore, anticipando Perin di sinistro e insaccando comodamente in rete.

È un splendido scontro diretto per l’Europa League; si gioca questa sera a Marassi alle ore 20:45 ed è valido per la trentasettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Il Genoa in questo momento non è in possesso della licenza UEFA, come il Parma un anno fa ha pagamenti ritardati e dunque sulla carta non può giocare le coppe il prossimo anno; ci sarà un ricorso ma bisognerà vedere se verrà accolto. Intanto però i liguri sono in zona, mentre l’Inter nonostante la sconfitta di sabato rimane ampiamente in corsa grazie alla sconfitta della Sampdoria poche ore più tardi. All’andata l’Inter aveva fatto valere il fattore campo e aveva vinto 3-1; ad aprire i conti era stato un gol di Rodrigo Palacio dopo 12 minuti, il grande ex aveva sbloccato il risultato mettendo la partita in discesa per l’Inter che raddoppiava poco prima dell’intervallo grazie al solito Mauro Icardi. Il Genoa non ci stava e provava a riprendersi almeno un pareggio; Armando Izzo accorciava le distanze ma era troppo tardi, anzi no perchè c’era ancora il tempo per vedere il primo gol in Serie A, e con la maglia dell’Inter in gare ufficiali, di Nemanja Vidic che riscattava parzialmente un brutto girone di andata. Oggi la partita conta tantissimo: come andrà dunque a finire questa appassionante Genoa-Inter del Luigi Ferraris? Lo scopriremo insieme tra poco, a partire dalle ore 15.