BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Perugia-Pescara: orario diretta tv, quote, le ultime novità (oggi martedì 26 maggio 2015, Serie B primo turno playoff)

Probabili formazioni Perugia Pescara: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita dello stadio Renato Curi, valida per il turno preliminare dei playoff di Serie B 2014-2015

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA-PESCARA: QUOTE, LE ULTIME NOVITA’ (SERIE B 2014-2015, PRIMO TURNO PLAYOFF) - Probabili formazioni Perugia-Pescara: si gioca alle ore 18:30 di oggi pomeriggio, presso lo stadio Renato Curi, la partita valida per il primo turno dei playoff di Serie B 2014-2015. E’ gara secca e non sono previsti calci di rigore: se al termine dei tempi suppementari (eventuali) si dovesse essere ancora in parità sarà il Perugia a qualificarsi per la semifinale, in virtù del miglior piazzamento nella stagione regolare (sesto, mentre il Pescara è arrivato settimo). La vincente sfiderà il Vicenza, che aspetta già al turno successivo. Arbitra la partita il signor Michael Fabbri della sezione di Ravenna; andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Perugia-Pescara.

DOVE VEDERE PERUGIA-PESCARA IN DIRETTA TV - La diretta tv di Perugia-Pescara, alle ore 18:30, sarà trasmessa da Sky SuperCalcio (numero 205, disponibile anche in alta definizione) sui canali del satellite. CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI LA DIRETTA DI PERUGIA-PESCARA (dalle ore 18:30)

PERUGIA-PESCARA: PRONOSTICO E QUOTE - Le quote Snai per la partita Perugia-Pescara (ore 18:30) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Perugia) a 2,30; segno X (pareggio) a 3,00; segno 2 (vittoria Pescara) a 3,40.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA - Camplone deve stare attento ai diffidati: ne ha ben sei e si tratta di giocatori importanti, tra cui Goldaniga cresciuto tantissimo nel corso del campionato e Falcinelli, alla sua miglior stagione (14 gol) coincisa con il primo anno a Perugia. La formazione comunque non dovrebbe risentire di questi problemi; perdere significherebbe essere eliminati, dunque non si possono fare calcoli. Lo schema dovrebbe essere il 4-3-3, con Goldaniga che torna titolare e fa coppia in mezzo con Hegazi a protezione di Provedel, mentre sulle corsie laterali agiranno Faraoni e Crescenzi. In mezzo al campo sicuro del posto Rodrigo Taddei, a fargli compagnia potrebbero essere Verre e Fossati anche se un posto se lo gioca anche Matti Lund Nielsen, che può portare la sua esperienza maturata nel campionato di Serie B vinto tre anni fa proprio nel Pescara. Qualche dubbio anche sull’attacco: Falcinelli sarà la punta centrale, ai suoi lati i favoriti per iniziare la partita sono Lanzafame e Parigini ma attenzione a Fabinho, in gol nell’ultima giornata a Cittadella. In caso di difesa a 3 Faraoni potrebbe spostarsi a centrocampo con Lanzafame pronto a fare un passo indietro, Parigini comunque davanti con Falcinelli ma potrebbe tornare utile Giacomazzi che può prendere il posto di Crescenzi.

PROBABILI FORMAZIONI PESCARA - Nel Pescara è squalificato Andrea Rossi, assenza non da poco per Massimo Oddo che dopo aver conquistato i playoff si gioca tutto nella trasferta del Curi. Sulla corsia sinistra in difesa potrebbe tornare utile Grillo, che però dopo essere rientrato dall’infortunio ai legamenti è sempre stato in tribuna. L’alternativa è spostare da quella parte Pucino e mandare in campo Abecassis a fare il terzino destro, confermando Fornasier e Salamon in mezzo allo schieramento a protezione di Fiorillo; dovrebbe avere la meglio questa soluzione. Nella mediana che dovrà proteggere la difesa e impostare la manovra siamo pronti a rivedere titolare Brugman (a meno che non venga preferito Selasi), entrato dalla panchina venerdì sera; torna a sedersi Torreira, confermato ovviamente Memushaj. Nessun cambio sulla trequarti: l’unico potrebbe coinvolgere Caprari che potrebbe nuovamente essere inserito al posto di Pasquato, che però si è ben comportato contro il Livorno. C’è Bjarnason che nella sua nuova posizione ha segnato 10 gol, c’è Politano con Melchiorri unica punta. Occhio a Sansovini, che entrando a partita in corso può risultare decisivo.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI PERUGIA-PESCARA (SERIE B 2014-2015, PRIMO TURNO PLAYOFF)