BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CESSIONE AC MILAN/ La trattativa con Mr.Bee ha rischiato di saltare

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Silvio Berlusconi (Infophoto2)  Silvio Berlusconi (Infophoto2)

CESSIONE AC MILAN NEWS, TRATTATIVA CHE POTEVA SALTARE - La trattativa con Mr. Bee è a buon punto sembra arrivata a una via di definizione come ammettono entrambe le parti tirate in causa. Nessuno però sa' che la trattativa ha rischiato davvero di saltare del tutto. Lo riporta il Corriere della Sera che racconta come sono andate le cose. Pare infatti che l'idea di cedere la maggioranza non convinca del tutto Silvio Berlusconi, tormentato letteralmente dall'idea di cedere il Milan. Quindi la trattativa ha rischiato di saltare più volte proprio per uno scenario che Mr. Bee Taechaubol non si aspettava di trovare così all'arrivo in Italia.

CESSIONE AC MILAN NEWS, INTERVISTA A BEE TAECHAUBOL - Arrivano le prime parole ufficiali di Mr. Bee Taechaubol che ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24. Ecco alcune delle sue parole: "Abbiamo ormai definito come sarà l'accordo, ci sono solo dei dettagli da perfezionare. Lavoreremo per chiudere presto la trattativa. Siamo in contatto ormai da mesi, continueremo a parlare. Nn posso dire ancora con certezza quando chiuderemo la trattativa, spero entro poche settimane. 49% o 51%? Non posso dirlo. Perchè il Milan? E' la squadra migliore sono cresciuto guardando le partite dei rossoneri. E' la squadra più prestigiosa da portare nel mondo. Obiettivi? Vgliamo vincere la Serie A subito e poi la Champions League. Su Barbara Berlusconi e Adriano Galliani non posso dire niente. Sono sempre state persone chiave della squadra. La famiglia Berlusconi è stata sempre importante e lo sarà ancora".

CESSIONE AC MILAN NEWS, DICHIARAZIONI CONGIUNTE DI BERLUSCONI E BEE TAECHAUBOL - Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol hanno confermato che la trattativa per la cessione del Milan è avviata su buone basi ma l'ex premier, pur confermando la serietà della proposta del broker thailandese, sta ancora valutando le modalità della cessione e non ha escluso la possibilità di restare al comando della società rossonera. "Resterò presidente del Milan", ha dichiarato Berlusconi, "ma non ho ancora deciso la percentuale da trasferire e potrei anche mantenere il 51% delle quote societarie". Berlusconi ha ribadito che l'accordo con Mr Lee (erroneamente cita l'imprenditore a capo della cordata antagonista) permetterà la commercializzazione del brand del Milan, "il più conosciuto al mondo" anche nei mercati asiatici. Nell'intervista congiunta, Mr Bee ha confermato che serve del tempo per definire i dettagli e che l'obiettivo comune sarà quello di portare il Milan più in alto possibile. La vicenda della cessione del Milan, probabilmente, non si concluderà in tempi brevi e al momento non sono ancora chiare le modalità e le tempistiche con cui Berlusconi cederà le quote societarie (di maggioranza o minoranza?) alla cordata guidata dal broker thailandese. 

< br/>
© Riproduzione Riservata.