BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Fiorentina-Cesena (risultati finale 3-1) info streaming video-tv: Viola 5^ in solitaria, Cesena quasi in B (Serie A, oggi 3 maggio 2015)

Diretta Fiorentina Cesena info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita valida per la 34^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca domenica 3 maggio.

(infophoto) (infophoto)

Fiorentina-Cesena termina 3-1, netta e indiscutibile imposizione viola. Nel finale ancora Ilicic, migliore in campo ed autore di una doppietta importante per lui e per la squadra, ha sfiorato il tris personale. In generale, vittoria mai in dubbio; viatico perfetto, per Montella, in vista del primo match contro il Siviglia di giovedì sera. Il Cesena, risultati di questa giornata alla mano, è molto vicino alla retrocessione in B.

Fiorentina-Cesena è entrata nell'ultimo spicchio di match sul 3-1 per i padroni di casa. Ritmi calati drasticamente e squadre molto lunghe sul terreno di gioco, con i viola che pensano ora chiaramente all'andata della semifinale di Europa League. Tanti i cambi, tra i quali anche quello di Mudingayi con Dalmonte, giovane attaccante (classe 1997) della Primavera romagnola.

Fiorentina-Cesena 3-1 al quarto d'ora della ripresa e spettacolo al 'Franchi'. In gol prima Gilardino, abile a muoversi in area e toccare beffardamente il pallone alle spalle di Agliardi, su cross di Kurtic e dopo ennesimo contropiede a folle velocità di Salah; poi Rodriguez, che si fa perdonare dopo l'errore commesso in precedenza, con un tiro piazzato e bellissimo che tocca il palo e poi si insacca. Contesa tutt'altro che conclusa, con occasioni a ripetizione da una parte e dall'altra.

È ricominciata con il primo cambio di Di Carlo, ovvero Cascione per Giorgi. Non pare mutato invece il copione del match, con Borja Valero che - dopo meno di un minuto della ripresa - si è mangiato il 3-0 con un destro troppo largo, da ottima posizione. La Viola è leggermente più distratta in difesa, però: clamoroso l'errore di Rodriguez, tutto solo davanti a Neto. Destro a botta sicura sul fondo dall'interno dell'area di rigore.

Fiorentina e Cesena tornano negli spogliatoi con la contesa più che indirizzata dai ragazzi di Montella: è 2-0 all'intervallo, con almeno altre 3 palle gol sprecate dai padroni di casa. Nel finale, dopo l'1-2 di Ilicic, è stato Salah il più vicino a fare tris; mancino al veleno per l'egiziano, largo di pochissimo. Dopo la resistenza iniziale, con qualche folata offensiva apprezzabile, si è sciolto il Cesena, ad un passo dal ritorno in Serie B.

Fiorentina-Cesena si è mossa dallo 0-0 iniziale grazie a Josip Ilicic. L'attaccante viola ha dunque portato avanti i suoi dagli 11 metri, con penalty fischiato da Doveri per fallo di Mudingayi su Borja Valero. Subito dopo lo sloveno ha infilato sul secondo palo un destro rasoterra chirurgico, raddoppiando immediatamente e tramortendo totalmente il Cesena, ora in grossa difficoltà. Sospiro di sollievo per Montella, che ritrova per adesso il 5° posto in classifica.

Fiorentina-Cesena resta bloccata sullo 0-0 ma solo per caso. La Viola meriterebbe ampiamente il punto del vantaggio infatti, tra parate di Agliardi - la più bella ed importante su Vargas - e salvataggi sulla linea. In questo senso, decisivo Rodriguez, provvidenziale nell'allontanare a pochi centimetri dalla linea di porta la conclusione di Salah con il mancino. A metà tempo, però, è parità al 'Franchi'.

È iniziata con una doppia occasione a freddo, non clamorosa ma da annotare. Prima la Viola con Borja Valero e Salah ha impensierito la difesa bianconera e poi Rodriguez - in allungo, in contropiede - ha trovato lo stop forzato di Basanta, a rischio di fallo da punizione dal limite. Inizio frizzante al 'Franchi' di Firenze. Il più vicino a sbloccare lo 0-0 è stato però Ilicic, fermato solo dalla spaccata sulla linea di porta di Perico, decisivo.

Diretta Fiorentina-Cesena: comunicate le formazioni ufficiali della partita, di seguito le scelte dei due allenatori per i rispettivi undici titolari. Nella Fiorentina gioca Juan Vargas sulla sinistra, il Cesena schiera Volta in difesa al posto dell'annunciato Capelli. FIORENTINA (4-3-3): Agliardi; Tomovic, Savic, Basanta, Vargas; Kurtic, Badelj, Borja Valero; Salah, Gilardino, Ilicic In panchina: Tatarusanu, Rosati, Richards, Bagadur, Marcos Alonso, Pizarro, Aquilani, M.Fernandez, A.Lazzari, Bernardeschi, Diamanti, M.Gomez Allenatore: Vincenzo Montella CESENA (4-3-1-2): Agliardi; Perico, Volta, Krajnc, Renzetti; Carbonero, Mudingayi, Giorgi; Brienza; Defrel, A.Rodriguez In panchina: Leali, Bressan, Lucchini, Volta, Nica, De Feudis, Tabanelli, Cascione, Cazzola, Djuric, Succi, Dalmonte Allenatore: Domenico Di Carlo Arbitro: Daniele Doveri (sezione di Roma)

Allo stadio Artemio Franchi di Firenze, domenica 3 maggio 2015 alle ore 15,00 si gioca la gara tra la Fiorentina di Vincenzo Montella ed il Cesena di Mimmo Di Carlo, valida per la 34^ giornata del Campionato di Serie A 2014/15. La Fiorentina si trova al settimo posto della classifica con 49 punti conquistati per effetto di 13 vittorie, 10 pareggi ed altrettante sconfitte con un bilancio reti di 46 siglate e 41 subite. Il Cesena occupa in coabitazione con il Cagliari il penultimo posto con 24 punti a referto frutto di 4 vittorie, 12 pareggi e 17 sconfitte con 31 goal segnati e ben 58 subiti. La Fiorentina mediamente riesce a produrre un maggior volume di gioco grazie ad una media di possesso palla pari a 25' e 2" per 577 palle giocate e percentuale di passaggi riusciti del 69,9%. Il Cesena invece, riesce a tener palla in media per circa 22' giocando 488 palle con percentuale di passaggi riusciti pari al 55,2%. Nonostante ciò il Cesena ha un indice di pericolosità pari al 47,6% di poco superiore al 46% della Fiorentina. 

Si affrontano oggi alle ore 15,00 la Fiorentina di Vincenzo Montella e il Cesena di Domenico Di Carlo allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, gara valida per la 34ma giornata di Serie A. Andiamo ad analizzare la chiave tattica del match in questione. I padroni di casa saranno in campo con il 4-3-3 mentre gli ospiti si disporranno con il 4-3-2-1. 

A caccia dei possibili protagonisti per questa partita, abbiamo scelto due nomi - uno per squadra - confidando in una loro prestazione sopra le righe.  Un solo gol in otto presenze. Da Alberto Gilardino, forse, ci si aspettava qualcosa in più ma contro il Cesena, l'attaccante di Biella, ha l'occasione di riscattarsi sfruttando tutte quelle che sono le sue qualità offensive. Il 'violino' potrebbe andare a nozze con una difesa ballerina come quella dei romagnoli: gli uomini di Di Carlo dovranno prestare attenzione soprattutto sulle palle inattive. Con il suo dinamismo offensivo può mettere in apprensione la retroguardia dei viola. Il calciatore dei bianconeri è tra i più positivi per rendimento nel club romagnolo, nonostante le difficoltà legate alla classifica. Abile nel dribbling e nei cross dall'esterno, mister Di Carlo si affida alle sue qualità per insidiare la difesa dei toscani. 

Si gioca alle ore 15.00 la partita della trentaquattresima giornata di Serie A allo stadio Artemio Franchi di Firenze, e si potrà seguire questa partita anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per gli incontri del pomeriggio di questa domenica 3 maggio 2015 per il quindicesimo turno del girone di ritorno, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla sfida fra i viola che si devono rilanciare nella bagarre per l'Europa League e i bianconeri romagnoli che si giocano le ultime residue speranze di lottare ancora per la salvezza. 

Diretta Fiorentina-Cesena: si gioca alle ore 15:00 di questo pomeriggio la partita valida per la 33^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Fiorentina-Cesena sarà diretta dall'arbitro Daniele Doveri della sezione di Roma 1; i guardalinee saranno i signori Galloni e Cariolato, il quarto uomo il signo Tasso e gli addizionali di porta i signori Gervasoni e Maresca.

I viola di Vincenzo Montella vengono da una serie incredibile di 4 sconfitte consecutive in campionato, mentre in Europa League la squadra ha ottenuto il pass per la semifinale. Ma contro Napoli, Verona, Cagliari e Juventus sono arrivati dei k.o che hanno allontanato il terzo posto e messo e messo a rischio anche la qualificazione alla prossima Europa League. Infatti i toscani sono stati scavalcati in 6^ posizione dal Genoa e sono settimi con 49 punti. I giochi sono apertissimi ancora, ma il gruppo deve cambiare marcia assolutamente anche perché a pari merito c'è un'Inter in rimonta e dunque tutto è possibile.

Gli emiliani sembrano ormai essere spacciati e condannati a retrocedere. Sono penultimi con 24 punti, ad 8 lunghezze dalla zona salvezza e avendo fatto solo 3 punti nelle ultime 5 gare viene difficile pensare che possano fare una rimonta importante. La squadra di Domenico Di Carlo dovrà comunque impegnarsi a chiudere il campionato nella maniera più dignitosa possibile. All'andata al Manuzzi fu la Fiorentina a vincere con un netto 4-1 ai danni di un Cesena che subì le reti di Borja Valero, Savic, Rodriguez ed El Hamdaoui.

La diretta tv di Fiorentina-Cesena è affidata a Sky Calcio 3 (numero 253) sul satellite (codice d'acquisto pay-per-view 482490), a Premium Calcio  (numero 373) su quelli del digitale terrestre. Tutti gli abbonati alle due piattaforme avranno a disposizione, senza costi aggiuntivi, la diretta streaming video attivando su PC, tablet o smartphone le applicazioni Sky Go e Premium Play. Per chi volesse rimanere aggiornato con le altre partite delle ore 15 e vedere i gol e gli highlights in tempo reale, Sky SuperCalcio (205) e Premium Calcio (370) trasmettono i programmi di Diretta Gol. Non mancate inoltre di consultare i canali ufficiali che le due squadre mettono a disposizione sui social network, in particolare su Facebook e Twitter: per la Fiorentina abbiamo le pagine facebook.com/ACFFiorentina e @acffiorentina, per il Cesena ci sono facebook.com/cesenacalcio e @cesenacalcio.