BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Inter-Chievo (risultato finale 0-0): Handanovic salva i nerazzurri nel finale (Serie A, oggi 3 maggio 2015)

Diretta Inter-Chievo info streaming e tv, risultato live e cronaca della partita della trentaquattresima giornata di Serie A a San Siro (ore 15.00, oggi domenica 3 maggio 2015)

Mauro Icardi e Lukas Podolski (Infophoto)Mauro Icardi e Lukas Podolski (Infophoto)

La squadra di Roberto Mancini non riesce a vincere la gara nonostante l'impegno e le tante occasioni create dai suoi. Nei minuti finali rischia grosso l'Inter, ripartenza incredibile di Paloschi che salta prima Ranocchia e poi Vidic trovando però davanti a sè un immenso Samir Handanovic. Poco prima c'aveva provato Cristiano Biraghi da fuori, centrando in pieno la traversa. Gara giocata bene dai padroni di casa che hanno avuto qualche problema nel finalizzare la grande mole di azioni create. Nella corsa all'Europa la squadra ha guadagnato un punto su Genoa e Sampdoria reduci da due sconfitte contro Roma e Juventus. Vince però la Fiorentina che reduce da quattro ko di fila supera i nerazzurri.

Diretta Inter-Chievo: quando siamo al minuto numero 85 la gara Inter-Chievo Verona è sul risultato di 0-0. Dopo una partita dominata dai padroni di casa gli ospiti nella ripresa provano il colpo a sorpresa. Occasionissima per Paloschi cercato dentro, tiro respinto da un super Samir Handanovic. I cambi di Roberto Mancini hanno il loro effetto. Oltre a Shaqiri sono infatti entrati Podolski per Brozovic e Kovacic per Palacio. Proprio il tedesco prova un tiro a giro che sfiora l'incrocio dei pali. Altra occasione simile per Shaqiri che sfiora anche lui il sette con un tiro da fuori. Meravigliosa rovesciata di Icardi, servito da Podolski di esterno sinistro, che però non ha fortuna e termina sul fondo. 

Diretta Inter-Chievo: quando siamo al minuto numero 70 la gara Inter-Chievo Verona è sul risultato di 0-0. Nella ripresa la squadra di Roberto Mancini sembra essere calata nell'intensità. E' per questo che il tecnico decide di inserire in campo lo svizzero Xherdan Shaqiri al posto del brasiliano Hernanes. Problemi per Rolando Maran che perde prima Hetemaj e poi Dario Dainelli, i due vengono sostituiti rispettivamente da Alessandro Gamberini e Gennaro Sardo. La squadra di casa ci prova con qualche traversone in mezzo, senza però al momento avere fortuna. Grande parata di Handanovic su Meggiorini che era partito in contropiede.  

Diretta Inter-Chievo: quando siamo al minuto numero 55 la gara Inter-Chievo Verona è sul risultato di 0-0. Nella ripresa Roberto Mancini e Rolando Maran decidono di tornare in campo con gli stessi ventidue effettivi che avevano lasciato il rettangolo verde. All'inizio della frazione di gioco la squadra ospite reagisce dopo un primo tempo davvero anonimo. Percussioni e tanta voglia di fare, ma nessuna reale occasione. Al primo affondo sulla destra di Palacio arriva la prima vera occasione della ripresa. Palla dentro che Schelotto devia in angolo anticipando Brozovic ma sfiorando al tempo stesso l'autogol. Intanto Mancini decide di inserire Lukas Podolski in campo al posto di uno spento Brozovic.

Diretta Inter-Chievo: quando siamo al minuto numero 45 la gara Inter-Chievo Verona è sul risultato di 0-0. Si va all'intervallo col risultato di parità e senza che la partita si sia ancora sbloccata. Ottima interpretazione della gara da parte dei padroni di casa che però nonostante il pressing alto non riescono a trovare la strada della porta se non con un colpo di testa di Mauro Icardi che va a colpire il palo alla sinistra di Albano Bizzarri. Per il resto tanti tiri da fuori con gli ospiti chiusi a riccio e i padroni di casa pronti all'assedio. Vedremo se ci saranno dei cambi all'inizio della seconda frazione di gioco. 

Diretta Inter-Chievo: quando siamo al minuto numero 35 la gara Inter-Chievo Verona è sul risultato di 0-0. I nerazzurri controllano la gara con grande attenzione e sono alla ricerca del gol che possa sbloccarla. Attenzione sulle corsie e grande rapidità dentro quando arrivano palloni da dietro. Ci prova Brozovic con un tiro a giro da fuori che cade dall'alto sfiorando l'incrocio dei pali. Su una magia di Hernanes è invece brava la difesa del Chievo Verona a fare muro impedendogli la conclusione. Primo giallo della gara commissionato proprio al nuovo entrato Biraghi, che ora dovrà stare molto attento. Ancora il croato ci prova dopo una sponda di Palacio, conclusione tra le braccia di Bizzarri. Secondo giallo della gara arriva invece per Medel. 

Diretta Inter-Chievo: quando siamo al minuto numero 20 la gara Inter-Chievo Verona è sul risultato di 0-0. I nerazzurri hanno iniziato la gara col piglio giusto. La prima grande occasione ce l'ha sui piedi il colombiano Fredy Guarin. Questi viene pescato sulla sinistra da Rodrigo Palacio che se ne va a Ezequiel Schelotto. Guarin si sistema la palla di destro e calcia a giro basso, palla che termina di poco al lato sfiorando il palo alla sinistra di Albano Bizzarri. Intanto problema fisico per Nicolas Frey che ha dovuto lasciare il campo dopo appena 7 minuti in luogo di Cristiano Biraghi. Al minuto 19 ci prova Mauro Icardi di testa, pallone che lambisce il palo. 

Diretta Inter-Chievo: quando siamo al minuto numero 5 la gara Inter-Chievo Verona è sul risultato di 0-0. Grande attesa per questa gara che i nerazzurri vogliono vincere per provare a sognare ancora un piazzamento in Uefa per disputare la prossima stagione l'Europa League. I clivensi sono ormai salvi matematicamente e Rolando Maran avrà l'opportunità di fare alcuni esperimenti. Lanciato infatti dal primo minuto il numero dieci Ander Christiansen, talento arrivato a gennaio dal Nordsjaelland e numero 10 della squadra ospite. Prnti via grande palla dentro per Fredy Guarin che cerca Rodrigo Palacio al centro, il colombiano viene però giustamente fermato per fuorigioco. 

Diretta Inter-Chievo: le formazioni ufficiali delle due squadre. Mancini schiera ancora Hernanes dal primo minuto lasciando Shaqiri inizialmente in panchina, tra gli ospiti l'ex Schelotto fa il terzino a destra mentre a centrocampo gioca illo danese Anders Christiansen. INTER (4-3-1-2): 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 23 Ranocchia, 15 Vidic, 5 Juan Jesus; 13 Guarin, 18 Medel, 77 Brozovic; 88 Hernanes; 8 Palacio, 9 Icardi In panchina: 30 Carrizo, 10 Kovacic, 11 Podolski, 20 Obi, 21 Santon, 26 Felipe, 27 Gnoukouri, 28 Puscas, 55 Nagatomo, 91 Shaqiri, 93 Dimarco, 97 Bonazzoli Allenatore: Roberto Mancini CHIEVO VERONA (4-4-2): 1 Bizzarri; 24 Schelotto, 3 Dainelli, 12 Cesar, 21 Frey; 10 Christiansen, 8 Radovanovic, 13 Izco, 56 Hetemaj; 43 Paloschi, 69 Meggiorini In panchina: 25 Bardi, 90 Seculin, 5 Gamberini, 9 Pozzi, 11 Vajushi, 14 Cofie, 18 Fetfatzidis, 19 Botta, 20 Sardo, 23 Birsa, 31 Pellissier, 34 Biraghi Allenatore: Rolando Maran Arbitro: Marco Guida (sezione di Torre Annunziata)

Domenica 3 maggio 2015 alle ore 15,00 si gioca allo stadio Meazza di Milano la gara valida per la 34^ giornata del campionato di Serie A, tra i padroni di casa dell’Inter guidati da Roberto Mancini ed il Chievo di Rolando Maran. L’Inter sembra essere nella sua fase migliore dell’annata ed occupa in questo momento l’ottavo posto della classifica con 48 punti conquistati frutto di 12 vittorie, 12 pareggi e 9 sconfitte con un bilancio complessivo di 50 reti segnate e 39 subite. Il Chievo invece si trova al dodicesimo posto in coabitazione con il Verona a quota 40 punti messi a referto grazie a10 vittorie, 10 pareggi e 13 sconfitte per 25 gol fatti e 33 subiti. L’Inter è una delle formazioni della Serie A che ama maggiormente tenere palla tant’è che la media è di 30’ e 32” con 704 palle giocate ed una percentuale di passaggi riusciti del 77,2%. Il Chievo ha invece una media di possesso palla a gara di circa 24’ e 36” per 536 palloni giocati e percentuale di passaggi riusciti del 55,1%.  Infine, l’Inter ha una maggiore incidenza offensiva (indice di pericolosità del 78,8% con una media di 21 tiri a gara contro il 41,5% del Chievo con 10 conclusioni verso la porta avversaria)

Maran allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, gara valida per la 34ma giornata di Serie A. Andiamo ad analizzare la chiave tattica del match in questione. I padroni di casa scenderanno in campo con il 4-3-1-2 mentre gli ospiti schiereranno un lineare 4-4-2. 

DIRETTA INTER-CHIEVO: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI DOMENICA 3 MAGGIO 2015, SERIE A 34^ GIORNATA) - Diretta Inter-Chievo. A caccia dei possibili protagonisti per questa partita, abbiamo scelto due nomi - uno per squadra - confidando in una loro prestazione sopra le righe. INTER, IL PROTAGONISTA: ICARDI - L'argentino nerazzurro è uno degli attaccanti più forti del nostro campionato, abile nel dribbling, nel tiro da fuori ma soprattutto letale sotto porta. Mancini si affida ai suoi gol per battere il Chievo e per agganciare la zona Europa League. La retroguardia gialloblu dovrà prestare molta attenzione a lui nelle marcature preventive. CHIEVO, IL PROTAGONISTA: BIZZARRI  - L'ex portiere della Lazio ha riscoperto una nuova giovinezza con la maglia del Chievo Verona, rivelandosi spesso uno dei giocatori decisivi della squadra. Con la sua esperienza guida la difesa e con le sue parate spesso mantiene la porta inviolata. Riuscirà a ripetersi anche nell'importante sfida contro i nerazzurri? 

Si gioca alle ore 15.00 la partita della trentaquattresima giornata di Serie A allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro a Milano, e si potrà seguire il match anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per gli incontri del pomeriggio di questa domenica 3 maggio 2015 per il quindicesimo turno del girone di ritorno, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla sfida fra i nerazzurri che vogliono proseguire la rincorsa ad un posto in Europa League e i gialloblù che sono già salvi e vogliono continuare a stupire. Se siete tifosi dell'Inter vi ricordiamo che pure il canale tematico Inter Channel (canale numero 232 del bouquet satellitare di Sky) offrirà la radiocronaca integrale della sfida, chiaramente con il commento di parte interista. 

In campo alle ore 15.00 allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro a Milano per la partita della trentaquattresima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Inter-Chievo sarà diretta dall'arbitro Marco Guida della sezione di Torre Annunziata assistito dai guardalinee De Pinto e Di Liberatore, dal quarto uomo Meli e dagli addizionali Calvarese e La Penna.

Le due squadre arrivano bene a questa partita, essendo reduci da strisce di risultati molto buone: parliamo prima del Chievo di Rolando Maran, che è già arrivato a quota 40 punti in classifica ed è matematicamente salvo avendo ben 16 punti di vantaggio sulla terzultima quando mancano cinque giornate alla fine del campionato. Non che ci fossero dubbi: l'allenatore dei gialloblù ha creato una squadra ostica per tutti, capace di ottenere sei vittorie e quattro pareggi nelle ultime dodici partite giocate grazie ad una splendida organizzazione di gioco che si manifesta nel dato dei soli 33 gol subiti in questo campionato, che rendono il Chievo la quarta miglior difesa del torneo (l'Inter ne ha subiti 39).

Certo, di contro i gol segnati sono solamente 25, ma è chiaro come l'Inter non possa permettersi di sottovalutare l'avversario che oggi arriverà al Meazza in una giornata a suo modo storica, perché per la prima volta si potrà arrivare a San Siro con la metropolitana, grazie al prolungamento della M5 lilla in occasione dell'Expo che ha aperto i battenti due giorni fa.

Tornando però al calcio, bisogna ora parlare dell'Inter, che dopo Pasqua è davvero risorta, con tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro partite disputate, 10 punti che hanno riaperto i giochi per l'Europa League che sembravano chiusi solo due settimane fa, anche grazie alla frenata di chi sta davanti. Ora è possibile non solo il sesto posto ma addirittura il quinto, che sarebbe meglio perché farebbe evitare un turno di preliminari. I segnali positivi non mancano: la nettissima vittoria su un campo difficile come quello del Verona, un derby dominato, la bella vittoria sulla Roma (che mancava da quattro anni) e infine il colpaccio a Udine. Certo, per Roberto Mancini c'è ancora da lavorare: la supremazia nel derby non è stata capitalizzata, mentre contro l'Udinese c'è stato un pericoloso rilassamento proprio quando tutto si era messo per il meglio, tanto che i nerazzurri hanno rischiato di farsi raggiungere nel finale in 11 contro 9. Insomma, il processo di crescita non è ancora completo, come è normale che sia per una squadra che in fondo se il campionato finisse oggi non sarebbe nemmeno qualificata per l'Europa League. I segnali confortanti però non mancano, da una difesa che ultimamente subisce meno gol a un centrocampo in crescita anche grazie alla scoperta di baby Gnoukouri fino all'attacco naturalmente imperniato su Mauro Icardi, già a quota 18 gol in campionato e 23 stagionali. Cosa succederà oggi pomeriggio in campo? Non ci resta che scoprirlo, allora è giunto il momento di cedere la linea allo stadio Meazza, perché la diretta di Inter-Chievo, partita valida per la trentaquattresima giornata di Serie A, sta per cominciare... 

La diretta tv di Inter-Chievo è affidata a Sky Calcio 1 (numero 251) sui canali della piattaforma satellitare, a Mediaset Premium Calcio 1 (numero 371) e Mediaset Premium Calcio HD (numero 380) su quelli del digitale terrestre. Ricordiamo inoltre che tutti gli abbonati alle due piattaforme avranno a disposizione, senza costi aggiuntivi, la diretta streaming attivando su PC, tablet e smartphone le applicazioni Sky Go e Premium Play. Non mancate inoltre di consultare i canali ufficiali che le due squadre mettono a disposizione sui social network, in particolare su Facebook e Twitter: per l’Inter ci sono le pagine facebook.com/Inter e @Inter, mentre per il Chievo i riferimenti sono facebook.com/ACChievoVerona1929 e @ACChievoVerona.