BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Fiorentina-Cesena (3-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 34a giornata)

Pubblicazione:domenica 3 maggio 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 3 maggio 2015, 17.37

Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto) Lo stadio Artemio Franchi (Infophoto)

FIORENTINA-CESENA: I VOTI DEI BIANCONERI

AGLIARDI 7: Nel primo tempo è decisivo per qualità di interventi, a ripetizione. Nella ripresa viene graziato dagli avversari, evitando comunque un passivo troppo pesante

PERICO 5,5: Come il resto della linea difensiva – soprattutto quando Salah e Ilicic partono palla al piede – soffre le pene dell'inferno. Ma non è il peggiore

KRANJIC 5: Lotta con Gilardino ma viene infilato dalle frecce toscane scagliate dalla trequarti, senza possibilità di salvezza

CAPELLI 5: Anche lui sgomita centralmente con il 'Gila' ma non riesce ad evitare la zampata del centravanti, che lo beffa per il 3-0

RENZETTI 5,5: E' l'unico ad uscire con una certa frequenza dalle retrovie, proponendo anche qualche pallone in direzione delle punte

CARBONERO 5: Conclusioni potenti dalla distanza, oggi non pericolose come nelle giornate precedenti di campionato. Troppa confusione tattica, però

GIORGI 5: Tra i peggiori del primo tempo, tanto da non rientrare al 46° sul terreno di gioco. Il quarto d'ora finale, quando Ilicic mette in croce i bianconeri, lo vede protagonista in negativo

MUDINGAYI 5: Ha un passo troppo diverso da Salah e non ci capisce nulla quando Borja Valero e Ilicic combinano, da giocolieri

BRIENZA 4: Assolutamente fuori dal match, inguardabile

DEFREL 4,5: Non bastano un paio di accelerazioni sulla fascia per meritarsi la pagnotta, l'attacco è praticamente roba del solo Rodriguez

RODRIGUEZ 6: In media tra il 5 (forse anche meno) per i troppi errori di mira – sulle palle gol che pure gli concedono i difensori avversari – ed il 7 (forse anche di più) per la splendida esecuzione che vale il sigillo del 3-1

(CASCIONE 6: Molto meglio rispetto a Giorgi, in questo senso cambio azzeccato. Non basta a cambiare volto al centrocampo ma mette una pezza)

(DALMONTE SV)

(DJURIC SV)

ALL. DI CARLO 5,5: Discorso simile a quello generale di squadra. Nelle sue condizioni difficile trovare il coraggio per proporre qualcosa o almeno provarci, al netto delle disattenzioni e dei limiti dietro. Rischia la brutta figura ma fa giocare i suoi



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.