BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Arsenal-Aston Villa: i voti della partita (finale FA Cup 2015)

Il nuovo Wembley Stadium di Londra (INFOPHOTO) Il nuovo Wembley Stadium di Londra (INFOPHOTO)

 Insicuro a più riprese, effettua un paio di buone parate che non bastano. Più centrale che terzino, paga diversi errori su almeno due delle reti avversarie. Interviene poco patendo la velocità degli avanti dell'Arsenal. Tenta di rispondere col fisico senza avere fortuna. Cerca di fare il suo in difesa salvando anche un tiro pericolosissimo di Walcott nel primo tempo. Tiene male la barriera davanti alla difesa e non riesce a rifornire palloni per costruire. Si fa ammonire già al 14' e non capisce assolutamente nulla sul 2 a 0 di Sanchez. Decisamente non all'altezza della fascia di capitano per quanto fatto vedere anche sotto il piano dell'intensità. Non combina nulla di buono ed infatti è il primo a rientrare in panchina. Acerbo, si scalda quando non riceve palla e non gli viene concesso un rigore nel finale.Combatte come può contro i colossi tedeschi e francesi e sicuramente i compagni non gli forniscono palloni giocabili. Buono il suo approccio alla gara nonostante lo svantaggio. Con un po' di freschezza prova a guadagnare metri in fascia.Non pervenuto dal suo ingresso in campo al 71'.
All. SHERWOOD 5
 Il divario tra le due squadre si fa vedere tutto questa sera e nessuna delle sue mosse aiuta a cambiare il trend della gara.

(Alessandro Rinoldi)

© Riproduzione Riservata.