BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Verona-Juventus (2-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 38a giornata)

InfophotoInfophoto

 

 


Buffon 5: non perfetto su entrambi i gol, rimane il leader carismatico di questa squadra;
Padoin 7: giocatore di grande umiltà, ma che quest'anno è stato utilissimo al di là di ogni più rosea aspettativa. Ha giocato da esterno di difesa, di centrocampo e anche da interno sempre con merito. Chiude il suo campionato con un assist;
Bonucci 6.5: fa correre un brivido lungo sulla schiena ad Allegri e a tutti i tifosi bianconeri per un colpo al flessore nel primo tempo, poi però fa tutta la partita e passa la paura;
Ogbonna 5: oggi un po' sbadato, soffre la velocità di Gomez e Jankovic. Sul primo rischia anche di commettere fallo da rigore;
Evra 6: Corre molto sulla corsia, si propone bene anche davanti provando a entrare in area. Solita esperienza, esce per il turnover; (58' Lichtsteiner 6): entra bene in partita fisicamente e con velocità;
Pogba 5: non entra mai in partita esprimendosi a guizzi con tiri violenti e poco precisi da fuori;
Pirlo 6.5: mette diversi palloni dentro con qualità, decisivo nel gol di Llorente quando pesca Padoin dentro;
Marchisio  6.5: Sembra quello più in forma della Juve, si muove sempre bene e cerca diverse volte l'inserimento davanti. Pronto per la finale di Champions; (46' Sturaro 6.5): entra portando ritmo e velocità al centrocampo;
Pereyra 7: entra in partita dopo 40 minuti abbastanza appannati con una rete meravigliosa. Trascina poi la squadra con grande grinta e determinazione. Probabile che in finale di Champions partirà dalla panchina, ma potrebbe essere molto utile a partita in corso; (77' Pepe 4): entra in campo con determinazione, forse anche troppa. Si fa cacciare per un brutto fallo a centrocampo nel recupero finale che si poteva risparmiare;
Tevez 4.5: forse il peggior Tevez della stagione quando doveva venir fuori per vincere la classifica marcatori. Non è reattivo, si lascia andare a un fallo di reazione che gli costa il giallo e poi sbaglia un calcio di rigore nel finale. Probabile però che le reti se le sia tenute per la prossima settimana, almeno così sperano Allegri e i tifosi bianconeri;
Llorente 6.5: dimostra un buono stato di forma, gioca per la squadra e oltre a cogliere una traversa segna anche un gol. Buona prova;

All. Allegri 8: oggi contava poco il risultato, fa i suoi esperimenti ruotando giocatori e indirizzando la finale di Champions verso il suo amato 4-3-1-2. Come dargli meno di otto?

© Riproduzione Riservata.