BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Torino-Cesena: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 38^ giornata)

Probabili formazioni Torino Cesena, tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita dello stadio Olimpico, trentottesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Foto InfophotoFoto Infophoto

Si gioca alle ore 20:45 di domani sera la partita valida per la trentottesima e ultima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Le due squadre ormai non hanno più obiettivi e si congedano dalla stagione in una partita senza l’intensità data dalla necessità del risultato; Torino ormai impossibilitato a raggiungere l’Europa League, Cesena che torna in Serie B dopo una sola stagione. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Torino-Cesena

Il Torino si presenta in campo con un 3-5-2 debilitato dalle assenze: Molinaro è squalificato, Quagliarella e Maxi Lopez sono indisponibili al pari dello sfortunatissimo Farnerud che rivedremo in campo non prima dell’autunno inoltrato per la rottura del legamento crociato. Ventura se la gioca con il 3-5-2 con la difesa titolare regolarmente al suo posto, e con un centrocampo nel quale Gazzi si posiziona nel ruolo favorito di regista avendo al suo fianco Benassi ed El Kaddouri, anche se una possibilità di giocare dal primo minuto potrebbe essere concessa a Basha, che ha sofferto praticamente per tutto l’anno un infortunio al piede, o ad Alvaro Gonzalez che acquistato a gennaio dalla Lazio ha giocato pochissimo. Bruno Peres, che ha dichiarato di trovarsi bene a Torino ma potrebbe comunque partire, giocherà sulla fascia destra con Darmian a sinistra, mentre davanti Ventura si ritrova senza alternative e manderà dunque in campo Amauri e Joseg Martinez. Il giovane Rosso ha fatto il suo esordio in Serie A sabato scorso a San Siro, e domani potrebbe avere qualche altro minuto.

Il Cesena saluta la Serie A con l’ennesimo carico di infortunati; da questo punto di vista la stagione dei romagnoli non è stata certamente fortunata. Di Carlo conferma il modulo con il centrocampo a 3 e pare intenzionato a mandare in campo il giovane Dal Monte, che giocherà in attacco al fianco di Defrel che punta a incrementare il bottino di reti in una stagione che lo ha consacrato. In porta va ancora Agliardi, Volta e Renzetti sono favoriti per giocare sulle corsie mentre in mezzo Lucchini e Krajnc dovrebbero avere la meglio su Capelli e Magnusson, che dunque andranno soltanto in panchina. A centrocampo c’è De Feudis a dirigere le operazioni; ai suoi lati Mduingayi e Tabanelli, con Zé Eduardo eventualmente pronto a dare un mano nel secondo tempo (Cascione è squalificato). Brienza giocherà dietro le punte: il veterano ha disputato un campionato eccellente per continuità e colpi di classe, da valutare se rimarrà a Cesena per aiutare nella corsa alla promozione immediata o se cambierà aria.