BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Sassuolo-Genoa (risultato finale 3-1) info streaming video e tv: Zaza e Berardi piegano i rossoblu (Serie A, oggi 31 maggio 2015)

Diretta Sassuolo-Genoa info streaming video e tv: risultato live e cronaca della partita valida per la 38^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca domenica 31 maggio.

Eusebio Di Francesco (Infophoto)Eusebio Di Francesco (Infophoto)

Grazie ad un gol di Berardi e ad una doppietta di Zaza il Sassuolo stende il Genoa e vince 3-1. Neroverdi scesi in campo con una maggior voglia di fare risultato, grifone demotivato e distratto soprattutto nella prima parte del match. I liguri rientrano in gara con un gol di Pavoletti che ha sfiorato persino il bis. Nella ripresa Zaza ha fallito un rigore. 

Minuti finali al 'Mapei Stadium' con il risultato ancora inchiodato sul 3-1 in favore dei padroni di casa. Al 68' Lamanna intercetta il penalty battuto da Zaza e tiene a galla il Genoa. Poco dopo i rossoblu restano in dieci uomini per un fallo da ultimo uomo di Izzo su Sansone, lanciatissimo a  rete. Al 76' ci prova proprio Sansone con un tiro a giro dal limite ma la palla termina fuori. Tra le fila rossoblu debutta il giovane Panico che fa il suo esordio in Serie A, rilevando Lestienne. 

Quando siamo giunti al sessantacinquesimo minuto della partita, il risultato tra Sassuolo e Genoa resta  fermo sul 3-1 in favore della formazione allenata da Di Francesco. Liguri più intraprendenti in questa ripresa, ma sono i padroni di casa ad avere la prima vera chance del secondo tempo con un mancino dal limite di Zaza che si spegne sul fondo. Al 58' Iago Falque confeziona un bel pallone per Edenilson che, da dentro l'area, si gira sul sinistro e scarica un rasoterra che accarezza il secondo palo di Pomini. 

E' ricominciato il secondo tempo tra Sassuolo e Genoa, risultato sempre fermo sul 3-1 in favore della formazione neroverde. Subito in avanti il Genoa ed è Lestienne a cercare la porta con una conclusione di mancino dal limite che termina fuori dallo specchio della porta. Nell'intervallo nessuno dei due allenatori ha effettuato cambi, si ricomincia dunque con gli stessi undici titolari della prima frazione di gioco. 

E' terminato 3-1 il primo tempo del Mapei Stadiuma tra Sassuolo e Genoa. Ai gol di Berardi e Zaza ha risposto l'ex Pavoletti allo scadere, abile a ribattere in rete la respinta corta di Pomini sulla conclusione di Iago Falque. Primo tempo giocato a ritmi non particolarmente elevati ma comunque molto divertente. Splendida la rete del 3-0 di Zaza segnata in rovesciata. 

Quando siamo giunti oltre la prima mezzora di gioco, il punteggio tra Sassuolo e Genoa è fermo sul 3-0 in favore della formazione neroverde. Gli emiliani, infatti, hanno raddoppiato al diciottesimo minuto sugli sviluppi di un contropiede micidiale: Zaza riceve palla in area, dribbla Roncaglia e Lamanna infilando in rete il bis. Il numero dieci neroverde firma il 3-0 poco dopo con una splendida rovesciata all'interno dell'area da rigore ligure.  

Al 'Mapei Stadium' si gioca da oltre dieci minuti ed il Sassuolo è avanti 1-0 sul Genoa di Gasperini. Al 3' la difesa rossoblu si fa trovare scoperta sul lancio di Peluso per Berardi che tutto solo davanti a Lamanna non perdona ed infila in rete. Per l'attaccante del Sassuolo Berardi è il 15° goal in questo campionato. I padroni di casa contollano il punteggio, i liguri provano a reagire ma non riescono a creare problemi a Pomini. Ammonito Roncaglia al 7' per un intervento duro a centrocampo.

Diretta Sassuolo-Genoa: le formazioni ufficiali del match che per prendere il via al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Nel Sassuolo il portiere è Pomini e non Consigli, tutto confermato nel Genoa con Rincon sulla fascia destra e Lestienne nel tridente d'attacco. SASSUOLO (4-3-3): 1 Pomini; 11 Vrsaljko, 15 Acerbi, 28 Cannavaro, 31 Peluso; 8 Biondini, 7 Missiroli, 4 Magnanelli; 25 Berardi, 10 Zaza, 17 Sansone In panchina: 47 Consigli, 16 Polito, 3 Longhi, 20 Bianco, 21 Fontanesi, 23 Gazzola, 32 Natali, 6 Cibsah, 33 Brighi, 30 Lazarevic, 83 Floro Flores, 99 Floccari Allenatore: Eusebio Di Francesco GENOA (3-4-3): 23 Lamanna; 14 Roncaglia, 4 De Maio, 5 Izzo; 88 Rincon, 33 Kucka, 91 Bertolacci, 21 Edenilson; 24 Falque, 19 Pavoletti, 16 Lestienne In panchina: 39 Sommariva, 40 Prisco, 2 Tamné, 8 Burdisso, 10 Perotti, 35 Soprano, 37 Panico, 38 Mandragora, 87 Gulli, 93 Laxalt, 97 Ghiglione Allenatore: Gian Piero Gasperini Arbitro: Angelo Cervellera (sezione di Taranto) 

Al 'Mapei Stadium' si affrontano il Sassuolo di Di Francesco e il Genoa allenato da Giampiero Gasperini. Andiamo a vedere quale sarà la chiave tattica del match. I neroverdi si disporranno con il consueto 4-3-3 mentre i rossoblu con il 3-4-3; ad entrambe le formazioni piace giocare all'attacco, inoltre sia Genoa che Sassuolo hanno raggiunto i propri obiettivi, ciò fa pensare ad una sfida a viso aperto tra due club che vorranno vincere e chiudere al meglio il campionato. I padroni di casa vogliono regalare un successo alla propria tifoseria, lo stesso vale per il Genoa che spera ancora nel quinto posto, ma è chiaro che dopo aver ottenuto sul campo la qualificazione alla prossima Europa League, potrebbe aver allentato la tensione Ci attende comuqnue una sfida combattuta ed equilibrata, il risultato finale potrebbe essere decretato da un episodio o semplicemente da chi, tra le due formazioni, riuscirà ad approcciare con maggiore grinta e determinazione alla gara. 

Al 'Mapei Stadium' va in scena la sfida tra Sassuolo e Genoa. I liguri si trovano al sesto posto in classifica con 59 punti dovuti a 16 vittorie, 11 pareggi e 10 sconfitte mentre la formazione di casa occupa la dodicesima posizione con 46 punti, frutto di 11 vittorie, 13 pareggi e 13 sconfitte. Il Sassuolo ha possesso palla pari a 22'45'' mentre il Genoa 24'57''. La formazione emiliana ha una media di 4,3 conclusioni a partita contro 4,8 della compagine ligure. Supremazia rossoblu dal punto di vista delle palle giocate con una media di 546,9 contro 516,2 del Sassuolo. Per quanto riguarda la precisione di esecuzione 62,5% Genoa mentre 60,5% Sassuolo. Passiamo ora alla pericolosità in chiave offensiva: la compagine di casa vanta una percentuale pari a 42,2 contro 49,7 della formazione allenata da Giampiero Gasperini. 

Caccia dei possibili protagonisti per questa partita, abbiamo scelto due nomi - uno per squadra - confidando in una loro prestazione sopra le righe. .  L'attaccante dei neroverdi è apparso in grande spolvero durante la settimana con la tripletta messa a segno nell'amichevole disputata contro il Real Fusignano. Zaza è un calciatore completo capace di mettersi sulle spalle l'intero reparto offensivo. La punta dei neroverdi è dotata tra le altre cose di un gran dribbling e un bel tiro, qualità che la difesa genoana non dovrà assolutamente sottovalutare. Il belga è reduce da una buona prestazione contro l'Inter di Mancini. Il tecnico Gasperini sembra dunque intenzionato a confermarlo tra i titolari, nell'ultimo match di campionato contro il Sassuolo; partita priva di grandi pressioni dove l'ex Bruges potrà mettere in mostra una volta per tutte le sue qualità tecniche. 

Si gioca alle ore 20.45 la partita della trentottesima giornata di Serie A al Mapei Stadium di Reggio Emilia, e si potrà seguire questa partita anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89.3). Per gli incontri serali di questa domenica 31 maggio 2015 per il diciannovesimo turno del girone di ritorno, l'appuntamento sarà naturalmente con la storica trasmissione 'Tutto il calcio minuto per minuto', che offrirà aggiornamenti da tutti i campi e dunque anche sulla sfida fra i neroverdi già ampiamente salvi e il Grifone autore di un campionato straordinario ma che non porterà il Genoa in Europa League per la mancata licenza.

Si gioca alle ore 20.45 di questa sera al Mapei Stadium la partita valida per la 38^ giornata del campionato di Serie A 2014-2015. I padroni di casa sono ormai salvi matematicamente, sono 12esimi in classifica con 46 punti e sono reduci da tre vittorie consecutive (contro Cesena, Milan e Udinese), dunque oggi mirano a fare poker e concludere in bellezza la stagione. Ci si aspettava qualcosa di meglio da parte della compagine emiliana, che in estate rischia di perdere sia Simone Zaza che Domenico Berardi e dovrà pensare a sostituirli adeguatamente. I liguri sono sesti con 51 punti e attualmente sarebbero qualifica in Europa League, se non fosse che per problemi di bilancio l'UEFA non ha dato la licenza alla società di Enrico Preziosi che comunque vuole fare ricorso. Pure la formazione di Gian Piero Gasperini viene da 3 successi di fila e nella sfida odierna vorrebbe confermarsi. 

La diretta tv di Cagliari-Udinese è affidata a Sky Sport XXX (numero 201) sulla piattaforma satellitare, a Premium Calcio XXX (numero XXX) sul digitale terrestre. Tutti gli abbonati alle due piattaforme avranno a disposizione, senza costi aggiuntivi, la diretta streaming attivando su PC, tablet e smartphone le applicazioni Sky Go e Premium Play. Per chi volesse rimanere aggiornato con le altre partite delle ore 15 e vedere i gol e gli highlights in tempo reale, Sky SuperCalcio (205) e Premium Calcio (370) trasmettono i programmi di Diretta Gol. Non mancate inoltre di consultare i canali ufficiali che le due squadre mettono a disposizione sui social network, in particolare su Facebook e Twitter: per il Sassuolo abbiamo facebook.com/officialsassuolocalcio e @SassuoloUS, per il Genoa ci sono le pagine facebook.com/genoaCFCofficial e @GenoaCFC.