BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Nazionale/ I convocati di Conte per lo stage: novità Caligiuri e Sansone, tornano Criscito ed El Shaarawy

Antonio Conte ha diramato la lista dei 34 giocatori convocati per lo stage dei prossimi giorni: continua la linea degli oriundi con la chiamata dell'esterno italo-tedesco del Wolfsburg

Foto Infophoto Foto Infophoto

Scatta domani e durerà fino a giovedì lo stage della Nazionale. Finalmente Antonio Conte riesce a riunire il suo gruppo per quella che è una tappa di avvicinamento non soltanto alle prossime tappe delle qualificazioni agli Europei 2016, ma anche alla fase finale vera e propria alla quale l’Italia non dovrebbe mancare l’accesso. I giocatori chiamati dal tecnico salentino sono 34; tanti, ma è giusto così perchè questi giorni dovranno servire come, appunto, test per verificare la condizione e l’adattabilità al progetto, così come i valori umani che, conoscendo Conte, non vanno sottovalutati. Si spiegano così ad esempio le convocazioni di Lorenzo Insigne e Stephan El Shaarawy, giocatori che in campionato hanno avuto tanta sfortuna per infortuni gravi ma che faranno parte della Nazionale del futuro, e il ritorno di Domenico Criscito che con Conte non si era ancora visto e che è sicuramente una buona addizione (di fatto è sempre stato nel gruppo azzurro fino all’allontanamento, forse troppo frettoloso, per lo scandalo delle scommesse alla vigilia di Euro 2012). Arrivano anche le conferme per Daniele Padelli e Mirko Valdifiori, giocatori arrivati tardi alla ribalta internazionale ma che ora se la vogliono tenere stretta; e poi ci sono due novità assolute. Una riguarda Nicola Sansone, che arriva da due ottimi campionati con la maglia del Sassuolo; l’altra invece prosegue nel solco degli oriundi e dei naturalizzati, perchè si tratta di Daniel Caligiuri che è nato in Germania da genitori della provincia di Crotone, e che dunque è del tutto convocabile. Quest’anno è stato un tassello fondamentale del Wolfsburg secondo in Bundesliga e capace di raggiungere i quarti di finale di Europa League; nel gruppo compare anche Alex Meret, portiere della Nazionale Under 19 che quest’anno è stato il terzo dell’Udinese di Andrea Stramaccioni. Non sono presenti ovviamente i calciatori della Juventus, che il prossimo sabato giocano la finale di Champions League.