BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Sampdoria-Parma (2-2): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 38^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

PAGELLE FINALI SAMPDORIA-PARMA (2-2): FANTACALCIO, I VOTI DELLA PARTITA (SERIE A, 38^ GIORNATA) - Sampdoria-Parma si è conclusa con il punteggio di 2-2. Liguri due volte in vantaggio ma raggiunti dagli orgogliosi finali che concludono a testa alta un campionato da dimenticare in fretta. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 0-0, con un'occasione clamorosa per il Parma, che colpisce una traversa con Mauri. Nel secondo tempo liguri in vantaggio con un colpo di testa di Romagnoli al 53', pareggio degli emiliani con un contropiede di Palladino che semina i difensori blucerchiati e batte Viviano con un pallonetto. Padroni di casa nuovamente in vantaggio, sugli sviluppi di un calcio di punizione, con De Silvestri ma il Parma reagisce con orgoglio e all'88' ottiene il pareggio con Varela. La Samp ottiene il settimo posto che potrebbe valere la qualificazione in Europa League, in attesa del verdetto sul ricorso del Genoa, emiliani condannati alla serie B, in attesa dell'evoluzione delle vicende societarie. VOTO SAMPDORIA 5,5: primo tempo sottotono, meglio nella ripresa ma i liguri non convincono a fondo, mostrando scarsa fluidità di manovra. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA SAMPDORIA VOTO PARMA 6,5: grande orgoglio dei ducali, che lottano su ogni pallone e riescono a recuperare per due volte lo svantaggio. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL PARMA VOTO MASSA (ARBITRO) 6: Match semplice per il direttore di gara di Imperia, aiutato dal fairplay dei calciatori in campo.

LE PAGELLE DI SAMPDORIA-PARMA (SERIE A 2014-2015, 38^GIORNATA): FANTACALCIO, I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Il primo tempo di Sampdoria-Parma si è concluso con il punteggio di 0-0. Ai padroni di casa basta un pareggio per mantenere la settima posizione in classifica, che potrebbe consentire la partecipazione alla prossima edizione dell'Europa League, considerando le difficoltà del Genoa, sesto, nell'ottenere la licenza Uefa.

Emiliani intenzionati a chiudere dignitosamente un campionato da archiviare in fretta, soprattutto per le ben note vicende societarie. Due grandi occasioni nel giro di pochi secondi per gli ospiti che al 30' si rendono pericolosi con un tiro di Nocerino, ben respinto da Viviano e successivamente con un bolide di Mauri, dalla distanza, che si stampa sulla traversa. Blucerchiati in difficoltà, nessuna occasione di rilievo da segnalare. Mihajlovic conferma il 4-3-1-2 con Viviano (voto 6,5) in porta, in difesa, da destra a sinistra, De Silvestri (voto 5,5), Silvestre (voto 6), Romagnoli (voto 6) e Regini (voto 6), a centrocampo Obiang (voto 5,5), Duncan (voto 6) e Acquah (voto 5,5) e Soriano (voto 5) alle spalle di Eto'o (voto 5,5) e Muriel (voto 5,5). Donadoni risponde con un 4-4-1-1 con Mirante in porta (voto 6), in difesa, da destra a sinistra, Cassani (voto 6), Lucarelli (voto 6,5), Feddal (voto 6,5) e Gobbi (voto 6,5), a centrocampo Varela (voto 6), Jorquera (voto 6) Nocerino (voto 6,5) e Lila (voto 6,5), Mauri (voto 6,5) alle spalle di Palladino (voto 6). 

PAGELLE SAMPDORIA-PARMA: I VOTI DEL PRIMO TEMPO. Voto Sampdoria 5: blucerchiati in difficoltà contro una squadra in grado di chiudere tutti gli spazi, nessuna occasione di rilievo da segnalare. Migliore Sampdoria: Viviano voto 6,5. L'estremo difensore dei liguri si fa trovare pronto sul tiro di Nocerino. Peggiore Sampdoria: Soriano voto 5. Il centrocampista non riesce mai ad innescare gli attaccanti e al tempo stesso non contrasta a dovere a centrocampo. Voto Parma 6,5: squadra motivata, attenta e concentrata, meriterebbe il vantaggio per quanto osservato nella prima frazione. Migliore Parma: Nocerino voto 6,5. Si fa sentire in fase di interdizione a centrocampo, pericoloso nelle sortite offensive, calcia più volte verso la porta ma si scontra con un Viviano attento. Peggiore Parma: Palladino voto 6. Il solito grande movimento ma scarsa incisività negli ultimi metri: non è un centravanti puro e lo dimostra appieno. (Vincenzo Partucci)



  PAG. SUCC. >