BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Fiorentina-Chievo: quote, ultime novità. I diffidati (Serie A 2014-2015, 38^ giornata)

Probabili formazioni Fiorentina-Chievo: quote, le ultime novità sulla partita valida per la 38^ e ultima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (domenica 31 maggio 2015 ore 20.45)

Montella (infophoto)Montella (infophoto)

Alle ore 20.45 di questa sera si giocherà la sfida fra la Fiorentina e il Chievo in quel dell’Artemio Franchi di Firenze, ultimo appuntamento con la stagione 2014-2015 di Serie A, 38esima giornata assoluta. Prima di scoprire le formazioni del match diamo uno sguardo ai calciatori diffidati, coloro che sono quindi a rischio squalifica in caso di nuova ammonizione. Questo è l’elenco dei calciatori della Viola: Basanta, Gomez, Kurtic, Borja Valero. Fra le fila del Chievo, invece, troviamo: Izco, Dainelli, Radovanovic, Zukanovic, Biraghi.

Per quanto riguarda la formazione viola mister Montella punta si trova senza gli squalificati Neto e Kurtic; il tecnico dei toscani si affida a Tatarusanu in porta e da spazio a Tomovic, Savic, Rodriguez e Pasqual con quest'ultimo in ballottaggio con Alonso. A centrocampo Mati Fernandez, Pizarro e Borja Valero mentre in attacco Salah-Gilardino-Ilicic. Anche i gialloblu devono fare i conti con diverse assenze, tra cui quelle di Mattiello, Hetemaj, Gamberini, Radovanovic e Christiansen. In difesa spazio a Zukanovic al fianco di Dainelli mentre a centrocampo Cofie giocherà con Izco. In attacco possibile l'impiego di Paloschi-Meggiorini.

Dall’Artemio Franchi di Firenze, a partire dalle ore 20.45 di questa sera, si giocherà la sfida fra la Viola di Montella e il Chievo di Maran, ultimo appuntamento con la stagione di Serie A 2014-2015. Prima di scoprire nel dettaglio le probabili formazioni del match, vediamo insieme quali saranno i calciatori assenti perché infortunati o fermati dal Giudice Sportivo. Tre gli squalificati per il match e precisamente i viola Neto e Kurtic, nonché il clivense Cesar. Tanti anche gli assenti per infortunio, leggasi Rossi, Babacar, Vargas e Richards per la Fiorentina, nonché Mattiello, Hetemaj, Gamberini, Christiansen e Radovanovic per i veneti.

Probabili formazioni Fiorentina-Chievo Verona: alle ore 20.45 di questa sera allo stadio Artemio Franchi di Firenze va in scena la sfida valifa per la trentottesima giornata del campionato di Serie A 2014/2015. La Fiorentina è già qualificata per la prossima Europa League, ma guardando la distanza dal terzo posto non possono mancare i rimpianti per i troppi punti persi per strada. Il Chievo ha raggiunto l'obiettivo salvezza da qualche giornata e dunque non ha più nulla da chiedere a questa stagione  Andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Fiorentina-Chievo Verona.

La trasmissione in tv di Fiorentina-Chievo Verona, alle ore 20.45, sarà offerta da Sky Sport sul canale Sky Calcio 5 HD (numero 255); da Premium Calcio 4 (numero 374) sul digitale terrestre.

Le quote Snai per la partita Fiorentina-Chievo Verona (ore 20.45) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Fiorentina) a 4,50; segno X (pareggio) a 3,75; segno 2 (vittoria Chievo Verona) a 1,75.

Vincenzo Montella opterà per il modulo 4-3-3. Tra i pali al posto dello squalificato verrà schierato il rumeno Tatarusanu, dal quale ci si attende una buona prestazione per valutare se potrà essere titolare l'anno prossimo. Il quartetto difensivo sarà composto da Tomovic-Rodriguez-Savic-Pasqual. Centrocampo di qualità con Borja Valero, Pizarro e Mati Fernandez. In attacco il tridente Ilicic-Gilardino-Joaquin.

Mister Rolando Maran si affiderà al collaudato 4-4-2. Tra i pali si rivede Bardi, a lungo accantonato dal tecnico che gli ha preferito il più esperto Bizzarri. Il reparto difensivo verà schierati Frey, Daninelli, Zukanovic e Biraghi. A centrocampo sulle fasce agiranno Schetto e Birsa, mentre al centro con il compito di interdire e costruire il gioco Izco e Cofie. In avanti il tandem Paloschi-Meggiorini, ma c'è la possibilità che Pellissier possa riuscire ad ottenere una maglia da titolare.