BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati/ Lega Pro: diretta gol livescore. Como e Bassano in finale ai rigori (oggi domenica 31 maggio, ritorno semifinali playoff)

Risultati Lega Pro 2014-2015, diretta gol livescore: si giocano oggi pomeriggio le partite di ritorno delle semifinali playoff. Il programma: alle 16 Matera-Como, alle 18 Bassano-Reggiana

(dall'account ufficiale facebook.com/BassanoVirtus55SoccerTeam) (dall'account ufficiale facebook.com/BassanoVirtus55SoccerTeam)

Anche il Bassano va in finale dei playoff ai rigori. Il risultato finale è 4-2: la lotteria vede molti errori, la Reggiana sbaglia i primi due con Bruccini e Parola, il Bassano si fa raggiungere con gli errori di Semenzato e Priola ma i centri di Davì e Iocolano servono ai veneti, perchè dopo il gol di Mignanelli la Reggiana sbaglia con Alessi e regala la finale playoff al Bassano. Che, dunque, sfiderà il Como: la prima sfida si gioca al Sinigaglia, la seconda invece andrà in scena al Rino Mercante.

Il Como è la prima finalista dei playoff di Lega Pro: i lariani vincono ancora una volta una partita in trasferta, dopo aver fatto fuori il Benevento battono anche il Matera. Questa volta ai calci di rigore: Defendi pareggia il gol di Coletti e si va alla lotteria dei tiri dal dischetto, dove il Matera sbaglia con Flores e Ferretti. Per il Como sbaglia Castiglia, ma si tratta di un errore ininfluente: i lariani vanno in finale e aspettano ora la vincente di Bassano-Reggiana, ferma sul risultato di 1-1 perchè dopo il gol del vantaggio dei padroni di casa firmato dal solito Pietribiasi è arrivato il pareggio di Angiulli.

Al 35' minuto di gioco allo stadio XXI Settembre cambia il risultato: il Matera si porta in vantaggio grazie a un calcio di punizione di Tommaso Coletti, che scavalca la barriera e si infila in porta. In virtù di questo risultato, e visto il pareggio della partita di andata, il Matera si qualificherebbe per la finale dei playoff; resta però ancora tanto tempo e il Como può sicuramente trovare la rete del pareggio che porterebbe tutto ai supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore, o addirittura ribaltare tutto e volare in finale entro i novanta minuti.

Si giocano oggi pomeriggio le due partite di ritorno delle semifinali dei playoff. Siamo arrivati alla resa dei conti o quasi: conosceremo le due squadre che si giocheranno la finale per la promozione in Serie B, come sappiamo soltanto una delle squadre che si sono qualificate ai playoff accompagnerà Novara, Teramo e Salernitana nel campionato cadetto. E allora, ecco le partite che ci attendono: alle ore 16 allo stadio XXI Settembre Matera-Como, alle ore 18 allo stadio Rino Mercante Bassano-Reggiana

A differenza di quanto accade nei playout, qui sono previsti i calci di rigore. Essere arrivati davanti nella classifica generale non conta nulla: o meglio, vale soltanto per stabilire quale sia la squadra che debba giocare in casa la partita di ritorno (cioè quella che ha fatto più punti nella stagione regolare, dunque Bassano e Matera). Per il resto non esistono gol in trasferta: le due partite di andata sono terminate in parità e dunque chi vincerà oggi andrà in finale, in caso contrario e cioè con un altro pareggio bisognerà andare fino ai calci di rigore. Ecco perchè Bassano e Matera hanno comunque un grande vantaggio, ma allo stesso tempo ce l’hanno anche Reggiana e Como che non devono vincere a tutti i costi nei tempi regolamentari; nell’andata di Reggio Emilia è successo davvero poco e il Bassano ha preferito controllare il risultato senza correre rischi inutili. Nella sfida del Sinigaglia invece il Matera è passato in vantaggio a inizio secondo tempo con Carretta, ma dieci minuti più tardi Simone Ganz, già autore della doppietta con cui il Como aveva eliminato il Benevento, ha rimesso i conti a posto concedendo ai lariani una grossa opportunità nella partita di oggi. Ricordiamo che la finale sarà disputata, in andata e ritorno, il 7 e il 14 giugno; vedremo questa sera quali saranno le squadre che ci arriveranno, e quali invece termineranno in anticipo la loro stagione.