BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MADRID OPEN 2015/ Errani-Pavlyuchenkova (6-3 6-7 6-4) info streaming video e diretta tv: la bolognese è eliminata (tennis, martedì 5 maggio 2015)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Rafa Nadal (28 anni) e Maria Sharapova (28), i campioni in carica (dall'account ufficiale facebook.com/mutuamadridopen)  Rafa Nadal (28 anni) e Maria Sharapova (28), i campioni in carica (dall'account ufficiale facebook.com/mutuamadridopen)

DIRETTA MADRID OPEN 2015: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLE PARTITE (MARTEDì 5 MAGGIO 2015) - Diretta streaming Madrid Open 2015. Si interrompe al secondo turno il torneo di Sara Errani: la bolognese è stata sconfitta dalla russa Anastasia Pavlyuchenkova al termine di un match durato due ore e 39 minuti e chiuso con il punteggio di 6-3 6-7 6-4. E dire che la Errani ha avuto grandi opportunità di chiudere in due set; il match ha più o meno ricalcato quello andato in scena meno di due mesi fa a Miami. Allora Sara aveva vinto 6-1 7-6, ma nel secondo set (complice anche l'interruzione per pioggia) si era fatta rimontare due break di svantaggio prima di vincere. Qui ha avuto la possibilità di servire per il match sul 5-4 e ancora sul 6-5, ma ha sprecato entrambe le volte; normale in un match nel quale ci sono stati addirittura 14 break, ma poi la Pavlyuchenkova ha vinto il tie break e ha forzato il terzo set, nel quale ancora una volta ha regnato l'equilibrio con la differenza che sul 5-4 e servizio la russa ha chiuso. Il bilancio degli incontri sale a 3-2 in favore della ventitreenne di Samara, che adesso andrà a sfidare Petra Kvitova sopravvissuta a un duro incontro con CoCo Vandeweghe. L'eliminazione della Errani invece lascia l'Italia del tennis femminile con la sola Roberta Vinci nel tabellone: domani se la vedrà con Lucie Safarova. Intanto Maria Sharapova apre la difesa del titolo schiantando la colombiana Mariana Duque-Marino, mentre Gael Monfils conferma il suo grande stato di forma lasciando appena due game a Viktor Troicki. Conosciamo anche l'avversario di Fabio Fognini al secondo turno: come ci aspettavamo si tratta della testa di serie numero 10 Grigor Dimitrov, che dopo 57 minuti e il punteggio di 6-4 3-0 in suo favore ha approfittato del ritiro di Donald YoungCLICCA QUI PER SEGUIRE IN STREAMING VIDEO SU SUPERTENNIS.TV IL TORNEO FEMMINILE DEL MADRID OPEN 2015 (dalle ore 11)

DIRETTA MADRID OPEN 2015: INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, ORARIO DELLE PARTITE (MARTEDì 5 MAGGIO 2015) - Diretta streaming Madrid Open 2015. Si apre oggi un’altra intensa giornata nella capitale spagnola: siamo sulla terra rossa, la superficie della primavera nel mondo del tennis: questo è uno dei tornei più importanti del circuito, il Mutua Madrid Open è infatti di categoria Master 1000 per quanto riguarda gli uomini e Premier Mandatory per le donne. Siamo ancora nei primi turni, ma incontri emozionanti ci sono già; certo manca Novak Djokovic che ha un problema al polso (speriamo di ritrovarlo a Roma) e non può dunque continuare la sua striscia di Master 1000 vinti, ma tutti gli altri protagonisti sono presenti a Madrid e oggi ci regaleranno altre emozioni. Diciamo subito quali sono le modalità per seguire i match di giornata: per il torneo maschile dovete andare su Sky Sport 2 e Sky Sport 3, i canali che vi accompageranno sino alla finale di domenica, disponibili anche in alta definizione e in diretta streaming video attivando l’applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. 

Studio pre e post partita con Dalila Setti alla conduzione, Elena Pero che come al solito guida la squadra di telecronisti che si compone di Luca Boschetto, Pietro Nicolodi, Geri De Rosa e Federico Zancan con il commento tecnico di Paolo Bertolucci, Claudio Mezzadri, Raffaella Reggi, Laura Golarsa e Laura Garrone. Sui social network trovate le pagine ufficiali facebook.com/ATPWorldTour e Twitter @ATPWorldTour. Le dirette del torneo femminile sono invece sulla web-tv tematica SuperTennis (numero 64 del digitale terrestre, numero 224 del pacchetto Sky) anche qui con possibilità di diretta streaming video sul sito www.supertennis.tv. I profili sui social network sono facebook.com/WTA e, su Twitter, @WTA; se volete invece consultare il sito ufficiale del torneo dovete andare su www.madrid-open.com, con riferimenti social su facebook.com/mutuamadridopen e @MutuaMadridOpen. Il programma è provvisorio: può subire variazioni a seconda della lunghezze degli incontri, o anche semplicemente per l’arrivo della pioggia che può scombussolare tutto. Secondo il calendario ufficiale, oggi dovremmo avere in campo come primo incontro allo Stadium 5 (non prima delle 13, tecnicamente) Sara Errani: la bolognese due giorni fa ha giocato appena 11 minuti nel primo turno, sfruttando il ritiro (sul 3-0) della diciassettenne Paula Badosa Gibert. 

Oggi se la vede con Anastasia Pavlyuchenkova: i precedenti sono 2-2, ma tutti sul duro e con le ultime due vittorie a favore della Errani che anche oggi, sulla superficie che predilige, ha i favori del pronostico. Dovesse vincere, saprà già quale sarà la sua prossima avversaria: è infatti prevista alle 11 sul Manolo Santana (il campo centrale) la sfida Petra Kvitova-Coco Vandeweghe. La ceca ovviamente è a un livello superiore, ma sulla terra perde molta della sua potenza così come l’americana, che pure al primo turno ha fatto fuori la Lisicki al termine di un match davvero lungo. Da non perdere, sempre in campo femminile, Elina Svitolina-Ana Ivanovic che promette scintille (l’ucraina arriva dal terzo titolo in carriera, centrato a Marrakech); in campo maschile invece troviamo l’esordio di Gael Monfils, rinato tra fine 2014 e inizio 2015 e impegnato con il serbo Viktor Troicki. Per i big dovremo aspettare: Roger Federer e Andy Murray, le prime due teste di serie del tabellone, hanno giocato e vinto titoli nel weekend (rispettivamente Istanbul e Monaco), questa sera in campo ci sarà Stan Wawrinka che sul rosso (di Montecarlo) ha vinto un Master 1000 lo scorso anno, ma che deve riscattare un inizio di stagione non certo entusiasmante. Gioca contro il qualificato portoghese Joao Sousa, che ha sconfitto in due set Jerzy Janowicz: il polacco, decisamente, fatica tremendamente a decollare. (Claudio Franceschini) 



© Riproduzione Riservata.