BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Siviglia-Fiorentina: tutte le notizie (Europa League 2014-2015, andata semifinale)

Probabili formazioni Siviglia-Fiorentina, tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita del Sanchez Pizjuan, valida per l'andata della semifinale di Europa League

Foto InfophotoFoto Infophoto

Alle ore 21:05 di domani sera il Sanchez Pizjuan ospita la partita valida per l’andata della semifinale di Europa League 2014-2015. Grande sfida tra i campioni in carica e la Fiorentina che già nelle prime battute del torneo era una delle grandi favorite per la vittoria finale; il sogno di avere un ultimo atto tutto italiano è concreto e i viola di Vincenzo Montella proveranno a mettere le mani sull’Europa League per riscattare un campionato non esattamente all’altezza della rosa. Andiamo a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Siviglia-Fiorentina

Il Siviglia si presenta a questa partita senza Nicolas Pareja e Sebastian Cristoforo; per entrambi stop molto lunghi per problemi al ginocchio (Pareja si è rotto i legamenti, anche Cristoforo è stato operato). Che l’Europa League conti più del campionato si è capito sabato sera, quando nella super sfida contro il Real Madrid c’è stato un po’ di turnover; non eccessivo, ma comunque accennato. In porta torna il portoghese Beto, eroe dello scorso anno; davanti a lui Coke dovrebbe riappropriarsi della fascia destra di difesa con Trèmoulinas a sinistra, mentre in mezzo dovrebbero andare senza troppe sorprese Daniel Carriço e il polacco di passaporto francese Kolodziejczak. In mezzo al campo Krychowiak farà coppia con Mbia, uno dei leader della squadra; anche qui non dovrebbero esserci cambi in vista, cosa che invece dovrebbe accadere dalla trequarti in su perchè Vitolo dovrebbe essere in campo sulla fascia sinistra al posto di Reyes, panchinaro di lusso (al pari di Gameiro, autore del gol qualificazione contro lo Zenit). A destra dunque dovrebbe essere confermato Aleix Vidal, a fare da trequartista invece è pronto come al solito Banega mentre la punta centrale sarà il colombiano Carlos Bacca. 

Anche la Fiorentina si trascina qualche dubbio, ma Montella dovrebbe aver deciso per il 4-3-3 che gli dà maggiori garanzie. Già scritto il tridente offensivo: è quello classico con Mario Gomez a giostrare da punta centrale, Salah sulla sinistra e Joaquin a destra. Per lo spagnolo un derby, visti i lunghi trascorsi con la maglia del Betis. Alle loro spalle è probabile che il tecnico viola si affidi ai calciatori spagnoli o che hanno giocato nella Liga; vale a dire Mati Fernandez e Borja Valero, che ben conoscono il Siviglia e Unai Emery e dunque potrebbero essere l’arma in più della squadra. In mezzo a loro, come regista basso e perno davanti alla difesa, dovrebbe essere confermato Badelj che rimane in vantaggio su Pizarro; in difesa invece certo del posto Gonzalo Rodriguez, al suo fianco c’è il solito ballottaggio Savic-Basanta con l’argentino che sembra essere leggermente favorito mentre per quanto riguarda le corsie laterali Tomovic dovrebbe avere una maglia da titolare a scapito di Micah Richards e Marcos Alonso, altro spagnolo della squadra, sarà impiegato sulla sinistra con Pasqual a disposizione, senza dimenticarsi di Juan Vargas che su quella corsia può giocare basso o alto, fino a mettersi nel tridente offensivo.