BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video, Napoli-Lazio (risultato finale 2-4)/ Highlights, gol e statistiche (31 maggio 2015, Serie A 38^giornata)

Video Napoli-Lazio, risultato finale 2-4: highlights, gol e statistiche della partita di Serie A disputata domenica 31 maggio 2015 allo stadio San Paolo, valida per la 38^giornata

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

VIDEO NAPOLI-LAZIO (RISULTATO FINALE 2-4): HIGHLIGHTS, GOL E STATISTICHE DELLA PARTITA (SERIE A 2014-2015, 38^GIORNATA) - Una grande differenza a livello di passaggi riusciti e supremazia territoriale, a vantaggio del Napoli; un sostanziale pareggio nei parziali più significativi, dalla difesa alla pericolosità in avanti; infine, un trionfo biancoceleste, una vittoria 4-2 della Lazio dai tratti epici, poco rintracciabile restando ai puri numeri del match.

Il possesso di palla, come molte voci del match report, è a vantaggio dei padroni di casa, 56 a 44%. Come accennavamo, dai tiri in porta e occasioni create – rispettivamente 6 su 15 e 5 su 7 – ai passaggi completati – con differenza di ben 25 punti percentuali – il Napoli ha dominato, senza però far si che la supremazia territoriale di oltre 14 minuti (a 6) si concretizzasse in qualcosa di più rispetto ad uno sterile sbattere contro il muro di De Vrij & co. E allora il sostanziale livellamento nei dati di attacco alla porta – circa 40% a testa – e pericolosità offensiva – 60,6 a 60,7%, quasi perfettamente combaciante – è risultato decisivo, permettendo alla Lazio di sfruttare la maggiore praticità ed efficacia dei suoi singoli. Tra questi, però, solo Cataldi è ai primi posti delle varie classifiche parziali, per palloni recuperati. Beffa nella beffa, il migliore per tiri in porta è Higuain: sono 4 a fine match. Il problema è proprio "quel" quinto tiro... 

LE DICHIARAZIONI - Spazio alle interviste del post partita. Stefano Pioli a 'Premium Calcio': "Ringrazio tutti per i complimenti, è il momento di goderci questo grande risultato. Un epilogo così mi porta a confermare quanto penso: più dei moduli e delle scelte tattiche, a fare la differenza sono i valori, gli uomini. E' grazie a questo che siamo riusciti a raggiungere la Champions, quest'anno. Le polemiche? Sul fallo da rigore (poi sbagliato da Higuain, ndr) non ho nulla da dire e non voglio nemmeno rivederlo... Su quelle che hanno riguardato la finale di Coppa Italia invece confermo: ci ha penalizzati gravemente l'anticipo infrasettimanale, in tutti gli altri paesi si gioca a fine campionato, questo mi lascia comunque l'amaro in bocca". Spazio anche a Candreva, a 'Rai Sport': "Dopo il derby c'era grande amarezza, ma fare questo tipo di partita dopo quello che abbiamo passato nelle ultime settimane è da grande squadra. Il merito è del mister, di aver creato un gruppo del genere, fatto di bravi ragazzi e di gente che ha voglia di vincere e crescere. E' vero, siamo stati discontinui e abbiamo sbagliato anche alcuni passaggi importanti della stagione. Aver chiuso così però ci rende orgogliosi".

Rafa Benitez e il Napoli, invece, continuano un silenzio stampa che si commenta da solo. Nel senso che il commento che ci viene è meglio silenziarlo, anche perchè a questo punto – visto quanto successo in campo – ci servono poche spiegazioni di parte partenopea per capirci di più. E' tutto chiarissimo, a noi come ai tifosi azzurri. CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER IL VIDEO DI NAPOLI-LAZIO (2-4): GOL E HIGHLIGHTS