BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Bari-Fiorentina Primavera (1-2): i voti della partita (Final 8 2014-2015)

Pubblicazione:mercoledì 10 giugno 2015 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 10 giugno 2015, 23.44

(dall'account Twitter ufficiale @V_Entella) (dall'account Twitter ufficiale @V_Entella)

Fiorentina

BARDINI 6: Qualche uscita alta in buona sicurezza e poco altro, visto che i principali pericoli creati dal Bari terminano sul fondo.

ZANON 7,5: Un solo errore, ininfluente, in 90 minuti nei quali invece offre assist a ripetizione, risultando il migliore in assoluto con Gondo.

MANCINI 6: Quando Damiano riesce a infilarsi palla a terra tra lui e Gigli soffre, ma alla fine trova la sufficienza con tenacia.

GIGLI 6: Colpevole sul gol iniziale, si rifà con alcune chiusure di alto livello, in particolare una respinta di testa su tiro di Tisba.

PAPINI 6: Un salvataggio importante su tentativo centrale di Minala e un partita di alta affidabilità.

PETRICCIONE 6: Non è appariscente ma fondamentale per far girare il gioco da una fascia all'altra. Partita molto costante e di equilibrio in mezzo al campo.

BANGU 6,5: Non sembra un classe 1997 anche perchè arrivare al (teorico) primo anno di Primavera a giocarsi la terza fase finale di seguito è evento più unico che raro. Grande qualità.

DIAKHATE 6: Segna un gol molto importante ma ne sbaglia anche un paio piuttosto agevoli. Non impressiona come altre volte e viene sostituito.

PERALTA 6,5: Dapprima timido e periferico, entra in gioco proprio quando serve uno dalle sue caratteristiche, per tenere palla e caricare gli avversari di cartellini, conquistando una serie infinita di falli.

MINELLI 7: Delizioso e da incubo per gli avversari, ha una tecnica in velocità rara da trovare nel panorama italiano. Ricorda in alcune movenze e in alcuni dribbling (prendetelo come un paragone con molto prospettiva e con le ovvie proporzioni) Lionel Messi.

GONDO 7,5: Croce e delizia, è il classico giocatore che ti gioca mezzora da bocciatura in rosso e poi risolve la partita con giocate strepitose. Il colpo di tacco volante è un dipinto di abbagliante bellezza.

 

 

(BANDINELLI 6: Partecipa agli assalti finali, senza però avere la freddezza e fortuna di trovarsi nel momento giusto al posto giusto)

(DE POLI SV)

(BERARDI SV)

All.GUIDI 7: Ha dato alla squadra identità e sicurezza, si vede che i ragazzi si fidano dell'idea di gioco e la trovano anche sotto pressione, giocando sempre e dominando in fase di creazione. Bravo.

 

(Luca Brivio)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.