BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati Primavera 2015/ Torino-Milan (3-3, 7-6 dcr), Bari-Fiorentina Final Eight 2015: Diretta gol livescore (oggi mercoledì 10 giugno, quarti)

Risultati Final Eight Primavera 2015, diretta gol livescore: si giocano le altre due partite dei quarti della fase finale di campionato. Il programma prevede Torino-Milan e Bari-Fiorentina

Foto InfophotoFoto Infophoto

Il Torino è la terza semifinalista delle Final Eight del campionato Primavera. Al termine di una partita splendida la squadra di Moreno Longo ha battuto il Milan di Christian Brocchi per 7-6 dopo i calci di rigore. Era finita 3-3 al termine dei tempi supplementari: Milan avanti 2-0 con Mastalli e Fabbro, ma il Torino ha pareggiato con Morra e un rigore di Danza. Nei supplementari nuovo scatto rossonero con la doppietta di Fabbro, ma un altro rigore di Danza ha sancito il 3-3. Ai rigori decisivi gli errori iniziali di Crociata (parato) e Vassallo (alto); per il Torino ha sbagliato la prima conclusione Rosso (bella parata di Donnarumma) ma poi i granata sono stati perfetti e a chiudere è stato Gianvincenzo Martino. Il Torino aspetta ora la vincente di Bari-Fiorentina. 

Al 98' minuto il Milan torna in vantaggio a Genova: arriva la doppietta di Michael Fabbro, ed è uno splendido gol quello dell'attaccante rossonero che raccoglie un cross dalla sinistra dentro l'area di rigore e di prima intenzione colpendo di mezzo esterno incrocia rendendo impossibile l'intervento per Zaccagno. A metà del primo tempo supplementare dunque il Milan si riporta in vantaggio, ma poco più tardi altra sorpresa: un fallo di mano di Mastalli su un pallone che il Milan aveva recuperato viene fischiato dall'arbitro, sul dischetto si presenta ancora Dejan Danza che spiazza ancora Gianluigi Donnarumma per il gol del 3-3. 

Al La Sciorba di Genova si va ai tempi supplementari: Torino-Milan 2-2. Grande secondo tempo dei granata, che sono riusciti a pareggiare all'81' minuto quando Debeljuh ha subito un fallo in area e l'arbitro ha assegnato il calcio di rigore. Dal dischetto Dejan Danza non ha sbagliato; in seguito il Torino ha anche avuto le occasioni per vincere, ma non è riuscito a concretizzare. Si va dunque all'extra time per stabilire quale sarà la terza semifinalista della Final Eight del campionato Primavera 2014-2015. 

Al 72' minuto di gioco il Torino accorcia le distanze e rende più interessante il finale di partita. La rete porta la firma di Claudio Morra, bravo a liberarsi girando attorno al difensore dopo aver riucevuto una rimessa laterale da sinistra e a concludere in porta anticipando tutti. Adesso il Torino ci crede, ha a disposizione ancora 18 minuti più il recupero per provare a pareggiare. 

Al 58' minuto di gioco, Torino-Milan 0-2. Ancora protagonista Mastalli che dalla sinistra mette dentro un cross basso; nell'area piccola c'è Michael Fabbro che prova il colpo di tacco, il pallone gli va però a rimbalzare sulla gamba restando buono per il controllo. A quel punto Fabbro si gira e con un rasoterra di destro fulmina Zaccagno. Dodicesimo gol stagionale per Fabbro e Milan che sembra a questo punto molto vicino alla qualificazione alla semifinale scudetto. 

Cambia il risultato al La Sciorba di Genova: Torino-Milan 0-1. Il gol porta la firma di Alessandro Mastalli, che in questa stagione ha vissuto la soddisfazione dell'esordio in Serie  A; azione tambureggiante di Calabria che serve Vassallo libero di tirare, la conclusione viene respinta da Zaccagno ma non può nulla sul tap-in di Mastalli che porta in vantaggio il Milan di Christian Brocchi. 

Allo stadio La Sciorba di Genova inizia Torino-Milan, la prima delle due partite in programma oggi. Alle 21 Bari-Fiorentina chiude i quarti della Final Eight di campionato; le due vincenti delle sfide odierne si scontreranno nella semifinale del 13 giugno, la prima semifinale è invece già formata ed è Roma-Lazio (eliminate ieri Spezia e Inter). Andiamo dunque a scoprire come andrà a finire questa Bari-Fiorentina, i viola sono favoriti ma i pugliesi hanno disputato una grande stagione regolare. 

Proseguono oggi le partite dei quarti della fase finale del campionato; abbiamo già conosciuto le prime due semifinaliste e oggi sapremo i nomi delle altre due, che si incroceranno nella sfida del prossimo 13 giugno (a Chiavari). Le partite, ricordiamo, sono secche: sono previsti tempi supplementari e calci di rigore qualora al termine dei novanta minuti il risultato sia ancora di parità.

Vediamo subito quali sono le sfide che ci attendono oggi: alle ore 16:30 a Genova Torino-Milan (clicca qui per seguire il risultato livescore), alle ore 21 a Chiavari Bari-Fiorentina (clicca qui per seguire il risultato livescore). La Fiorentina è la squadra che, con la sola eccezione della Roma, ha fatto il maggior numero di punti in campionato: ben 60 nel girone A, che ha chiuso davanti al Torino. Queste due squadre sono forse le vere favorite nelle partite di oggi, ma certamente non devono sottovalutare le rispettive avversarie.

Il Milan ha tenuto il passo dell’Inter nel girone B, ha il miglior attacco del campionato (76 gol in 26 partite) e se anche ha perso entrambe le volte il derby sa di poter arrivare a competere per lo scudetto. Il Bari è la grande sorpresa del torneo: secondo nel girone C alle spalle della Roma, ha evitato i playoff all’ultima giornata con la vittoria contro l’Avellino, operando l’aggancio alla Lazio una settimana prima. Ha un grande attaccante in Vito Leonetti (17 gol) e proverà a sovvertire il pronostico contro una squadra che è sicuramente più abituata a giocare partite del genere.

Anche il Bari però può dire di aver vinto uno scudetto Primavera: è successo nel 2000. Il Torino è invece la squadra che ha vinto più volte, 8; l’ultimo successo però è datato 1992. La Fiorentina ha tre scudetti e addirittura non festeggia da 32 anni, il Milan invece ha vinto solo nel 1965, quando erano previsti due campionati, uno per le squadre di Serie A e uno per le squadre di Serie B.