BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Bosnia-Israele (risultato finale 3-1) info streaming video e tv: doppietta di Visca! (oggi 12 giugno, qualificazioni Euro 2016)

Diretta Bosnia Israele, info streaming e tv: risultato livescore della partita di Zenica, valida per il girone B delle qualificazioni agli Europei 2016. Si gioca questa sera alle ore 20:45

(dall'account ufficiale facebook.com/nfsbih) (dall'account ufficiale facebook.com/nfsbih)

Cambia ancora il risultato in Bosnia-Israele con la doppietta personale di Visca che grazie a un colpo di testa portato con grande forza e precisione che spara il pallone sotto la traversa della porta difesa da Marciano 

Sugli sviluppi di un calcio d'angolo cambia il risultato di Bosnia-Israele. Il marcatore è Tal Ben Haim, che spara un rasoterra velenoso all'angolino raccogliendo una palla vagante nell'area di rigore avversaria. Il punteggio si sblocca, ma dopo un solo minuto arriva il pareggio di Edin Visca, assist di Pjanic con un gran filtrante e tiro che fulmina il povero Marciano. Ma ancora due minuti e altro colpo di scena. Fallo di mano di Sherani in area, rigore e giocatore ammonito. Sul dischetto si presenta Dzeko che non sbaglia. Il primo tempo finisce così

Studiamo le statistiche delle due nazionali che si sfidano a Zenica questa sera. La Bosnia ha vinto solo contro Andorra, poi ha pareggiato contro Belgio e Israele e ha perso contro Cipro (in casa) e Israele all’andata; ha realizzato 5 gol subendone 6, iniziando davvero male questo girone. Il cannoniere è Edin Dzeko: per l’attaccante del Manchester City ci sono 4 gol, compresa la tripletta realizzata contro Andorra. Per quanto riguarda Israele, ci sono le vittorie contro Cipro e Andorra fuori casa, e quella contro la Bosnia ad Haifa; sconfitte invece contro le capolista del girone Belgio e Galles. I gol realizzati sono 9, quelli subiti 6; a realizzare più gol è stato l’attaccante Omer Damari, 5 gol in 4 partite compresa la tripletta contro Andorra

Alle ore 20:45 di questa sera si gioca la partita valida per il girone B di qualificazione agli Europei 2016. Siamo all’inizio delle partite di ritorno; Bosnia-Israele si gioca allo stadio Bilino Polje di Zenica, e sulla carta metterebbe di fronte due squadre che si giocano la qualificazione diretta alla fase finale (in Francia) o se non altro la terza posizione utile per andare ai playoff - o, in caso di migliore terza, l’accesso diretto.

Il problema è che la Bosnia, dopo aver centrato la qualificazione al Mondiale 2014 e aver messo in mostra un gruppo pieno di talento, si è persa per strada: ha iniziato queste qualificazioni vincendo una sola partita (contro Andorra), pareggiandone due e perdendone altrettante, a cominciare da quella interna contro Cipro e proseguendo con quella contro Israele, un secco 0-3 ad Haifa timbrato dalle reti di Vermouth, Damari e Zahavi. Israele sta vivendo un sogno: soltanto una volta si è qualificata per un grande torneo, era il 1970 quando si fermò al primo turno del Mondiale 1970.

Soltanto nel 1996 ha giocato le competizioni UEFA e alle fasi finali dell’Europeo non è mai andato; nel 1964 ha vinto la Coppa d’Asia (terzo posto quattro anni più tardi) e adesso è terzo nel suo girone, con 9 punti a -2 da Galles e Belgio che si sfidano questa sera. Significa che la formazione allenata da Eli Gutman potrebbe addirittura ritrovarsi seconda dopo questo turno, aumentando dunque le sue possibilità di andare in Francia a giocare la fase a gironi.

La Bosnia comunque ha la grande possibilità di rialzarsi; ha talento e potenzialità offensive superiori ad Israele, gioca in casa dove sarà spinta dal proprio pubblico e una vittoria questa sera rimetterebbe la nazionale in piena corsa con ancora quattro partite da giocare. Ecco dunque perchè Bosnia-Israele può davvero essere molto importante per entrambe le nazionali, se non semi-decisiva per la qualificazione alla fase finale dell’Europeo. Prima di questa partita, Bosnia e Israele si erano affrontate una sola volta in partite ufficiali: nel girone di qualificazione ai Mondiali 2002, a Sarajevo, era finita 0-0. Israele aveva vinto 3-1 la partita di andata, a Tel Aviv; la Bosnia dunque va ancora a caccia della sua prima vittoria ufficiale contro Israele, al quale tra l'altro è riuscita a segnare un solo gol.

Non sarà purtroppo possibile assistere alla diretta tv di Bosnia-Israele, nè dunque sarà disponibile una diretta streaming video; gli abbonati al satellite potranno però rivolgersi al canale Sky SuperCalcio (numero 205) dove va in onda il programma Diretta Gol che coinvolge tutti i campi sui quali si gioca questa sera e mostra gli highlights e i gol in tempo reale. Ovviamente potete consultare il sito www.uefa.com, alla sezione riservata alle qualificazioni agli Europei 2016, per tutte le informazioni utili su questa partita e sulle altre previste nel turno; e non mancate di andare sui social network, in particolare Facebook e Twitter, per scoprire i profili ufficiali di Bosnia e Israele che vi accompagneranno con notizie e informazioni anche nel corso della partita di Zenica. 

© Riproduzione Riservata.