BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Giro del Delfinato 2015 / Risultati sesta tappa e classifica generale: vincitore Rui Costa, Vincenzo Nibali nuovo leader! (oggi 12 giugno)

Giro del Delfinato 2015 risultati e classifica sesta tappa Saint Bonnet-Villard de Lans (oggi venerdì 12 giugno): vincitore Rui Costa, Vincenzo Nibali nuovo leader della generale

Vincenzo Nibali in maglia gialla: adesso veste quella del DelfinatoVincenzo Nibali in maglia gialla: adesso veste quella del Delfinato

La vittoria del portoghese Alberto Rui Costa e il primo posto di Vincenzo Nibali nella nuova classifica generale nobilitano una splendida sesta tappa del Giro del Delfinato 2015 con arrivo a Villard de Lans dopo una giornata da ricordare per i tanti coraggiosi attacchi sotto la pioggia. Queste sono state le parole dello Squalo dopo la premiazione: "Sono felice a metà, perché volevo la vittoria di tappa, ma nel finale Rui Costa è stato quello che ne aveva di più. Avere la maglia gialla è bello, ma quella che voglio io si deve prendere a luglio. Difenderla qui al Delfinato? Vedremo, ho speso molto e ci aspettano altri due giorni difficilissimi".

1. Alberto Rui Costa (Por, Lampre-Merida) in 4h29'23"; 2. Vincenzo Nibali (Ita, Astana) a 5"; 3. Alejandro Valverde (Spa, Movistar) a 38"; 4. Gallopin (Fra) a 39"; 5. S. Yates (Gbr) a 1'24"; 6. Martin (Irl) a 1'46"; 7. Gadret (Fra) a 1'48"; 8. Benoot (Bel) a 1'59"; 9. Froome (Gbr) a 2'12"; 10. Intxausti (Spa) s.t. -  1. Vincenzo Nibali (Ita, Astana) in 22h34'17"; 2. Alberto Rui Costa (Por, Lampre-Merida) a 29"; 3. Alejandro Valverde (Spa, Movistar) a 30"; 4. S. Yates (Gbr) a 35"; 5. Van Garderen (Usa) a 42"; 6. Intxausti (Spa) a 57"; 7. Froome (Gbr) a 1'21"; 8. Gallopin (Fra) a 1'29"; 9. Bardet (Fra) a 1'30"; 10. Martin (Irl) s.t.

Il portoghese Alberto Rui Costa della Lampre-Merida ha vinto la sesta tappa del Giro del Delfinato 2015 a Villard de Lans davanti a Vincenzo Nibali, nuovo leader della classifica generale proprio davanti al campione del Mondo 2013 e ad Alejandro Valverde, terzo sia nella tappa sia in classifica. Una tappa entusiasmante, vivacissima fin dalle prime battute quando già alcuni big a partire da Nibali avevano attaccato sulle prime salitelle. Annullato quel tentativo, non sono cessate le ostilità fino a quando ha avuto successo la fuga buona. Tony Martin – il meno adatto dei cinque ad un percorso del genere – ha poi dovuto cedere; Tony Gallopin ha attaccato prima dell'ultima salita, sulla quale però si è scatenato Vincenzo Nibali, che ha dimostrato una condizione nettamente migliore rispetto a ieri e con una tappa tutta all'attacco ha dimostrato anche di tenere molto a questo Giro del Delfinato che ora lo vede leader della classifica generale. Ripreso e superato il francese, subito staccato Valverde, non ha però ceduto Rui Costa, che è rientrato sullo Squalo negli ultimi metri conquistando così il successo di tappa.

Continua la fuga di lusso che sta animando la sesta tappa del Giro del Delfinato 2015. Sempre all'attacco Vincenzo Nibali con Alejandro Valverde (leader viruale della classifica generale) e altri tre grandi nomi quali il portoghese Rui Costa, il tedesco Tony Martin e il francese Tony Gallopin. Quando mancano ormai soltanto poco più di 20 km all'arrivo di Villard de Lans, il vantaggio dei fuggitivi nei confronti del gruppo sfiora i tre minuti: a decidere il vincitore e probabilmente anche il nuovo leader della generale sarà l'ultima salita.

Una tappa che potrebbe sconvolgere la classifica del Giro del Delfinato la sesta frazione da Saint Bonnet en Champsaur Villard de Lans/Vercors! In questo momento alla testa della corsa si è formato un quintetto molto interessante composto da: Vincenzo Nibali, Tony Martin, Alejandro Valverde, Alberto Rui Costa e Tony Gallopin. I fuggitivi hanno 3 minuti di vantaggio sul gruppo della maglia gialla, di cui fanno parte fra gli altri Chris Froome e il vincitore di ieri Bardet. Attualmente Alejandro Valverde è la maglia gialla virtuale del Giro del Delfinato!

Inizio emozionante per la sesta tappa del Giro del Delfinato 2015, perché si è accesa la battaglia sui due Gpm (pur di terza categoria) previsti nei primi 30 km. Il gruppo si era spezzato in più tronconi e davanti erano rimasti molti big da Tejay Van Garderen a Vincenzo Nibali, da Romain Bardet a Rui Costa ma non Chris Froome. Sky dunque ha dovuto subito lavorare per ricucire lo strappo: ora sono rimasti davanti 10 degli attaccanti iniziali (non i big), ma anche loro non stanno avendo via libera dal gruppo, che sta viaggiando fortissimo con una media di 45,5 km/h nella prima ora.

Dopo l'arrivo in salita di ieri, che ha visto trionfare il francese Bardet, anche la frazione odierna del Giro del Delfinato terminerà con un'ascesa, ma le pendenze presentate dal Gpm di Villard de Lans non sembrano capaci di risultare decisive ai fini del successo di tappa. Secondo i quotisti Snai, gli uomini di classifica resteranno a guardare in attesa del week-end, ed è per questo che un corridore come Valverde (quota 5.50), staccato di oltre un minuto dalla vetta, potrebbe fare la differenza in caso di arrivo allo sprint di un gruppo ristretto. I tanti saliscendi di giornata potrebbero anche favorire l'arrivo al traguardo di una fuga, e in questo senso guai a sottovalutare un esperto del settore come Thomas Voeckler (quota 18.00). Il vincitore di ieri, Roman Bardet è quotato a 30.00, mentre una vittoria del leader della corsa Tejay Van Garderen è dato a 33.00.

Venerdì 12 giugno 2015 è in programma la sesta tappa del Giro del Delfinato 2015, corsa a tappe che si svolge nell'omonima regione francese e che costituisce il più classico appuntamento in preparazione al Tour de France. La tappa odierna sarà una frazione di media montagna, impegnativa ma non durissima: Saint Bonnet en Champsaur-Villard de Lans/Vercors di 183 km. Il percorso della frazione odierna proporrà ben sei Gpm, però quattro saranno di terza categoria. La salita più impegnativa di giornata sarà dunque il Col du Rousset, l'unica ascesa di prima categoria della giornata: questo Gpm sarà posto al km 132 di gara, al termine di una salita lunga (13,8 km) ma non particolarmente impegnativa, visto che sarà caratterizzata da una pendenza media del 5,4%. Insomma, potrebbe esserci il terreno ideale per una fuga da lontano di uomini senza ambizioni di classifica, mentre i big probabilmente attenderanno le due più difficili tappe in programma nel weekend e al massimo potrebbero muoversi sullo strappo finale: anche oggi ci sarà l'arrivo in salita, tuttavia sarà un Gpm di terza categoria a Villard de Lans, al termine di 2,2 km di ascesa al 6,2% di pendenza media. Sicuramente ci sarà battaglia, ma le differenze dovrebbero essere nell'ordine soltanto di qualche secondo.

La sesta tappa Saint Bonnet en Champsaur-Villard de Lans/Vercors del Giro del Delfinato 2015 sarà trasmessa in diretta tv da Eurosport(disponibile sia sulla piattaforma satellitare Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium) e da Rai Sport 2, canale numero 58 del telecomando e 5058 della piattaforma Sky, collegamento dalle ore 13.30. La corsa potrà essere seguita gratuitamente in diretta streaming video sul sito internet www.rai.tv; per la diretta streaming c'è anche l'opzione Eurosport Player, servizio disponibile a pagamento, e inoltre Eurosport è visibile per i rispettivi abbonati tramite le applicazioni Sky Go e Premium Play.

© Riproduzione Riservata.