BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati World League 2015/ Le partite in programma e classifica dei gironi (volley, oggi venerdì 12 giugno)

Risultati World League 2015: il programma e gli orari delle partite di oggi (venerdì 12 giugno) e la classifica dei gironi. Spiccano Italia-Australia e Serbia-Brasile nel girone A

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Comincia oggi un nuovo weekend della World League 2015 di pallavolo maschile. Si giocano oggi, venerdì 12 giugno, tre partite dei vari gruppi intercontinentali della prima fase: alle ore 20.00 Serbia-Brasile (Novi Sad, girone A) e Francia-Repubblica Ceca (Poitiers, girone D), infine alle ore 20.30 Italia-Australia (Jesolo, girone A).

Il girone D fa parte del cosiddetto gruppo 2 (che comprende anche i gironi C e D), quello delle squadre di secondo livello che potranno infine portare una sola squadra alle Final Six, cioè quella che vincerà la fase con le migliori squadre uscite da questi tre gironi: una formula complicata ma che d'altronde consente di giocare molto. La sfida fra Francia e Repubblica Ceca sarà dunque una delle tante tappe del cammino delle squadre che cercano un posto fra le big, con i francesi a dire il vero nettamente favoriti nel loro girone visto l'ottimo vantaggio che hanno sulle tre rivali in classifica. Le nostra attenzione si concentra però soprattutto sulle partite del girone A, che unitamente al girone B (nessuna partita oggi) forma il cosiddetto gruppo 1 che porterà in tutto cinque squadre alla Final Six, fra le quali certamente il Brasile che è il Paese organizzatore dell'atto finale della World League di quest'anno. Si qualificheranno dunque le prime due di ciascun girone più il Brasile, ma se il Brasile arriverà primo o secondo nel proprio raggruppamento passerà anche la migliore terza. Riflettori sulla partita degli azzurri del c.t. Mauro Berruto, sulla carta favoriti nel confronto con l'Australia che abbiamo già battuto due volte a casa sua nel primo weekend di questa Lega Mondiale. Sarebbe importante conquistare i tre punti anche per approfittare dello scontro diretto che vedrà sfidarsi le altre due big del girone, le nostre rivali Serbia e Brasile che daranno vita a Novi Sad ad una delle sfide più affascinanti nel panorama della pallavolo internazionale.