BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Brasile-Perù: i voti della partita (Coppa America 2015, gruppo C)

Le pagelle di Brasile-Perù: i voti della partita di Coppa America 2015 disputata domenica 14 giugno 2015 allo stadio German Becker di Temuco, valida per la prima giornata del gruppo C

Philippe Coutinho, 23 anni, trequartista del Brasile (INFOPHOTO) Philippe Coutinho, 23 anni, trequartista del Brasile (INFOPHOTO)

Finisce due a uno allo stadio German Becker tra Brasile e Perù, i brasiliani vincono nel finale grazie al gol di Douglas Costa al 92esimo su assist del superlativo Neymar, migliore in campo in assoluto. Male invece l'altro attaccante Tardelli che non convince. Nel Perù invece buona prova di Cueva mentre la difesa peruviana non riesce a contrastare al meglio.

Perfetto, non sbaglia un colpo e distribuisce bene i cartellini. Un match che nel secondo tempo è stato maschio ma l'arbitro messicano ha scelto bene il metro di giudizio nel distribuire le ammonizioni.

A Temuco, stadio German Becker, uno a uno il punteggio del primo tempo tra Brasile e Perù, un match davvero frizzante in questi primi 45' minuti di gioco. Partita che è iniziata subito forte e soprattutto con l'incredibile vantaggio del Perù con Cueva (6,5) che mette dentro uno svarione di David Luiz (4,5). Il centrale del Psg viene pressato in area di rigore e invece di spazzare passa il pallone al peruviano che di prima batte il portiere del Brasile Jefferson (6). Il Brasile però è una grande squadra a pareggia subito con Neymar (7) che di testa mette dentro solo soletto su cross perfetto di Dani Alves (6,5). I brasiliani spingolo sull'acceleratore e Neymar va vicino al gol del vantaggio ma il suo tiro viene deviato sulla linea di porta da parte di un difensore peruviano. Brasile che domina con 8 gol contro i 3 del Perù, 60% di possesso palle da parte dei brasiliani che però dovranno stare attenti al contropiede del Perù di Vargas.

Inizio super con due gol in cinque minuti, dopo però la partita rimane sempre a buoni livelli anche se le squadre hanno deciso di organizzarsi meglio in difesa.
- Voto che fa la media di una bella azione offensiva e di una tragica fase difensiva in cui davvero c'è tanto da migliorare. - Le cose pe il Brasile non si mettono bene e lui dopo due minuti dal vantaggio del Perù si fa trovare pronto in area di rigore avversaria e segna il gol dell'uno a uno con un colpo di testa preciso e puntuale. E' il trascinatore della squadra.  - Il suo errore è da dilettanti, non può consegnare il pallone al Perù in quel modo, bisognava spazzare via il pallone.

La formazione peruviana parte forte e per tutto il primo tempo è pericoloso in attacco. Da rivedere la fase difensiva. - Si fa trovare subito pronto dopo due minuti spedendo in gol l'errore di David Luiz. - Si perdono prima Neymar per il gol dell'uno a uno e dopo Tardelli che però non punisce l'errore dei due centrali difensivi.
- Il fischietto messicano molto deciso, gestisce bene la partita che però non ha offerto spunti arbitrali difficili.