BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Giochi europei Baku 2015/ Info streaming video, diretta tv. Taekwondo: Botta giù dal podio! (programma 6a giornata, 18 giugno)

Giochi europei Baku 2015 info streaming video e diretta tv: sesta giornata, le finali in programma (oggi giovedì 18 giugno). Oggi 16 titoli da assegnare, come seguire su Sky

Oggi è il giorno di Italia-Russia di pallanuoto femminile (Infophoto)Oggi è il giorno di Italia-Russia di pallanuoto femminile (Infophoto)

Ai Giochi Europei 2015 di Baku sfuma il sogno di una medaglia per Roberto Botta nel taekwondo, categoria -80 kg maschile. L'atleta azzurro infatti è stato sconfitto dal britannico Lutalo Muhammad nella finale per il terzo posto con il netto punteggio di 7-12: per Botta un ottimo primo round, chiuso in vantaggio per 6-4, ma poi c'è stato il crollo. Il rimpianto è soprattutto per la semifinale, che Botta conduceva a due soli secondi dalla fine dei tempi regolamentari e poi persa al golden point.

Ai Giochi Europei 2015 di Baku sconfitta in semifinale per la Nazionale italiana di pallanuoto femminile. Le azzurre si sono dovute inchinare ad una Russia che si è dimostrata senza ombra di dubbio superiore, come dimostra l'eloquente risultato finale di 17-7 in favore delle russe. Alla fine del primo quarto si era già sul 5-0 per la Russia e da quel momento non c'è più stata storia. L'Italia tornerà in piscina sabato per la finale terzo posto contro chi perderà nella seconda semifinale fra Spagna e Grecia. Appuntamento invece alle ore 18.30 italiane di oggi per un'altra finale terzo posto: Roberto Botta combatterà contro il britannico Lutalo Muhammad per il bronzo nel taekwondo -80 kg.

Ai Giochi Europei 2015 di Baku si è conclusa la gara di ginnastica artistica femminile dell’all-around (cioè l’insieme di tutte le discipline). La medaglia d’oro, senza troppe sorprese, è andata ad Aliya Mustafina (Russia), campionessa olimpica alle parallele e bronzo nell’all-around nella stessa competizione; punteggio con il picco - per l’appunto - del 15.500 alle parallele. In seconda posizione, con un punteggio totale di 56.669, la campionessa europea in carica Giulia Steingruber (Svizzera), che ha dominato la gara al volteggio - 15.600 - e ha fatto meglio della Mustafina anche al corpo libero, ma non è stata in grado di tenere il passo della russa nelle parallele e alla trave. La medaglia di bronzo va invece all’olandese Lieke Wevers, con il punteggio di 55.065. Si è invece classificata al quinto posto la nostra Tea Ugrin, che ha totalizzato il punteggio di : nel dettaglio 13.566 al volteggio, 13.833 alle parallele, 13.466 alla trave e 13.466 al corpo libero.

È stato sconfitto in semifinale dei -80 kg del taekwondo dal russo Albert Gaun per 6-5 al golden point ai Giochi europei Baku 2015. L'atleta azzurro dunque adesso tornerà in pedana per cercare il bronzo, ma resta il rimpianto perché a 2 secondi dalla fine dei tempi regolamentari conduceva per 5-4, prima del pareggio in extremis e del sorpasso subito ai supplementari. Nessuna nuova medaglia per l'Italia, salutiamo allora con piacere il bronzo vinto da San Marino nella gara mista di tiro a volo, battendo la Spagna nella finalina per il bronzo di una gara il cui oro è andato alla Slovacchia davanti alla Russia.

Dai Giochi europei Baku 2015 arriva una bella notizia nel taekwondo, perché l'azzurro Roberto Botta si è qualificato per le semifinali della categoria -80 kg battendo nei quarti il francese Torann Maizeroi per 7-6 al golden point, del quale si era già servito negli ottavi per eliminate il tedesco Guelec. Si aprono dunque prospettive di medaglia per Botta. Come era prevedibile, la vittoria della cronometro maschile di ciclismo è andata al bielorusso Vasil Kiriyenka, che ha dominato fin dal primo intermedio chiudendo con il tempo finale di 59'36"03. Medaglia d'argento per l'olandese Stef Clement con un ritardo di oltre un minuto, bronzo per lo spagnolo Luis Leon Sanchez. Per gli azzurri l'undicesimo posto di Manuele Boaro e il sedicesimo di Dario Cataldo.

Dai Giochi europei Baku 2015 stavolta notizie meno buone dal tiro con l'arco, perché la squadra maschile dell'Italia è stata eliminata ai quarti di finale dall'Ucraina in una giornata che comunque ci ha regalato l'oro in campo femminile. L'attenzione però si concentra ora sulla cronometro maschile di ciclismo, anche perché in questa gara la partecipazione è di buonissimo livello: il favorito è Vasil Kiriyenka, che il mese scorso ha vinto la crono del Giro d'Italia, fra chi ha chiuso già la prova c'è al comando lo spagnolo Luis Leon Sanchez, che a Valdobbiadene fu secondo proprio dietro il bielorusso.

Altra medaglia azzurra ai Giochi europei Baku 2015. La giornata iniziata con l'oro nella gara a squadre femminile di tiro con l'arco ci ha regalato anche la medaglia d'argento di Marco De Nicolo nella carabina 50 metri a terra maschile. L'azzurro ha chiuso la gara con il punteggio di 207.3, alle spalle soltanto del tedesco Henri Junghaenel, che ha terminato la propria gara con due colpi perfetti che l'hanno portato fino a 208.5 dopo una gara globalmente molto equilibrata. Bronzo per il bielorusso Sergei Martynov.

Grande inizio di giornata per l'Italia ai Giochi Europei Baku 2015. Infatti è arrivata la seconda medaglia d'oro, ancora una volta nel tiro con l'arco: stavolta abbiamo trionfato nella gara a squadre femminile. Italiani popolo di arcieri dunque, bis d'oro per Natalia Valeeva che ieri ha vinto la gara mista insieme a Mauro Nespoli e oggi invece ha conquistato questo nuovo successo insieme a Elena Tonetta e Guendalina Sartori. Il cammino dell'Italia era iniziato già martedì, quando agli ottavi le azzurre avevano battuto per 6-2 la Grecia. Oggi il resto del tabellone: vittoria per 5-4 nei quarti contro la Danimarca, una sfida tiratissima che si è conclusa solo allo spareggio; in semifinale invece battuta la Russia per 5-3, infine ecco il trionfo in finale contro la Bielorussia, di nuovo per 5-3.

Oggi nuova giornata di gare ai Giochi Europei 2015 di Baku, la prima edizione di questa manifestazione multidisciplinare, un'Olimpiade in miniatura riservata solo ai Paesi europei sul modello di quanto già avviene da tempo in altre regioni del mondo. A dire il vero in molti sport la partecipazione è di livello non eccelso, ma non c'è dubbio che la capitale dell'Azerbaigian stia mettendo il massimo impegno, anche in vista di una possibile candidatura olimpica. Naturalmente anche oggi sono in programma molte gare e anche numerose finali che assegneranno titoli e medaglie. Per la precisione, saranno ben 16 i titoli da assegnare oggi.

Il tiro con l'arco proporrà le finali delle gare a squadre sia maschili sia femminili; per il ciclismo su strada (che debutta oggi) ecco le due cronometro; debutto anche per i tuffi, che propone oggi il trampolino da 1 metro maschile e la piattaforma femminile; giornata importante per la ginnastica artistica, che propone i concorsi generali maschili e femminili; per quanto riguarda il tiro a segno ci sarà la carabina 50 metri a terra maschile, mentre il tiro a volo proporrà un'inedita gara a squadre mista nella fossa; per il taekwondo oggi è il giorno delle categorie -67 kg femminile e -80 kg maschile; infine ben quattro titoli da assegnare nella lotta libera maschile: 61 kg, 70 kg, 86 kg e 125 kg.

Questi gli sport che proporranno finali oggi, ma non si può dimenticare che ci saranno numerosi altri sport protagonisti, dal beach volley (con tante coppie italiane in gara) alla boxe, dal tennis tavolo alle onnipresenti pallavolo (con Italia-Belgio nel girone B maschile) e soprattutto pallanuoto, perché è già il giorno della semifinale femminile Italia-Russia.

Giochi Europei di Baku saranno trasmessi in diretta tv su Sky Sport 3 (canale numero 203 della piattaforma satellitare), che sarà il canale di riferimento per tutte le gare nelle giornate della manifestazione. Per chi non potesse mettersi davanti ad un televisore oggi, ma volesse comunque seguire le gare e le finali in programma, ricordiamo che per gli abbonati Sky sarà possibile anche la diretta streaming video tramite l'applicazione Sky Go. Per essere sempre informati su questo nuovo avvenimento sportivo, ricordiamo anche i riferimenti ufficiali sul web e i social network: il sito Internet èwww.baku2015.com, poi ecco la pagina Facebook Baku 2015 European Games e l'accountTwitter @BakuGames2015.

© Riproduzione Riservata.