BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Perù-Venezuela (1-0): i voti della partita (Coppa America 2015, gruppo C)

Pagelle Perù-Venezuela (1-0): i voti della partita di Coppa America, valida per la seconda giornata del girone C. I protagonisti, i migliori e i peggiori in campo: tutti i giudizi

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Il Perù batte 1-0 il Venzuela grazie al gol di Pizarro e torna in corsa per la qualificazione. Gara equilibrata e priva di grandi occasioni da rete; la nazionale di Sanvincente ha giocato più di un tempo in inferiorità numerica.  Una prestazione non esaltante ma sicuramente efficace. Pizarro e compagni approfittano dell'uomo in più per spezzare gli equilibri della gara.  L'espulsione di Amorebieta ha pesato come un macigno sul risultato finale. Venezuela che comunque non ha sfigurato.  Le sue manie di protagonismo lo hanno spinto ad espellere frettolosamente - e forse ingiustamente - Amorebieta. Episodio che ha cambiato la gara.

E' finito zero a zero il primo tempo tra Perù e Venezuela allo stadio Figueroa. E' stata fin qui una gara priva di grandi occasioni da gol e di emozioni. Da segnalare l'espulsione di Amorebieta (5,5) alla mezzora per un fallo su Guerrero (5,5); decisione a nostro avviso esagerata da parte del direttore di gara. Il primo squillo della gara arriva al quarto minuto con Guerra (6) che colpisce al volo di sinistro ma non impensierisce più di tanto Gallese (6). Al quarto d'ora Sanchez (5) cade a terra dentro l'area da rigore venezuelana ma per l'arbitro è tutto regolare. Al ventinovesimo gli uomini di Sanvincente restano in dieci e il Perù prende coraggio. Al trentatreesimo ci prova Pizarro (6) con un colpo di testa, sugli sviluppi di un corner ma Barona (6) blocca senza troppi problemi. Dieci minuti dopo buona chance per Guerrero in area da rigore, l'attaccante dei peruviani però calcia malamente e spreca tutto. Si chiude con la squadra di Gareca in avanti ma si và negli spogliatoi sul pareggio.

Una squadra ordinata, ben messa in campo. Nella ripresa bisognerà sfruttare la superiorità numerica. Lavora con intensità sia in fase difensiva che offensiva. Prestazione fin qui positiva per calciatore della Fiorentina. Poche opportunità in zona gol. Si gioca malamente le chances a disposizione. La squadra di Sanvincente ha cercato di tenere in mano il pallino del gioco ma ha faticato parecchio in fase offensiva. Fondamentale il suo apporto in fase di interdizione. L'espulsione è stata esagerata ma lui ha commesso una grossa ingenuità sul fallo a Guerrero.