BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Bologna-Avellino: quote, le ultime novità (martedì 2 giugno 2015, Serie B ritorno semifinale playoff)

Probabili formazioni Bologna Avellino: quote, le ultime novità sulla partita dello stadio Dall'Ara, valida per il ritorno della semifinale dei playoff di Serie B 2014-2015 (ore 18:30)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Alle ore 18:30 di oggi pomeriggio lo stadio Dall’Ara ospita la partita valida per il ritorno della semifinale playoff 2014-2015. Il Bologna parte con grande vantaggio: ha infatti vinto la partita di andata in trasferta, 1-0 grazie al gol di Gianluca Sansone, e adesso può anche permettersi di perdere con un gol di scarto per andare in finale, grazie al miglior piazzamento in classifica. All’Avellino non resta dunque che vincere con almeno due reti di margine per superare l’ostacolo e regalarsi le ultime due partite per la promozione in Serie A. Andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Bologna-Avellino.  

La diretta tv di Bologna-Avellino, alle ore 18:30, sarà trasmessa da Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 2 (numero 252) sui canali del satellite; da Premium Calcio (numero 370) sui canali del digitale terrestre.

Le quote Snai per la partita Bologna-Avellino (ore 18:30) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Bologna) a 1,90; segno X (pareggio) a 3,30; segno 2 (vittoria Avellino) a 4,25.

Delio Rossi va verso la conferma della formazione che ha vinto ad Avellino, non avendo squalificati; sarà ancora 4-4-2 o 4-3-1-2 che dir si voglia, con la posizione di Karim Laribi che si modifica a partita in corso ma che originariamente sarà quella di trequartista alle spalle delle due punte, vale a dire Gianluca Sansone e Mancosu che ancora una volta dovrebbero avere la meglio su Cacia e Acquafresca, eventualmente utili per il secondo tempo. In difesa Maietta ed Oikonomou saranno i centrali davanti a Da Costa, a destra gioca Ibrahima Mbaye mentre dall’altra parte sarà confermato Masina, una delle più belle rivelazioni di questo campionato. A centrocampo Buchel e Matuzalem giocheranno sicuramente, potrebbe invece tornare titolare Krsticic che venerdì è stato in panchina, a sedersi invece questa volta potrebbe essere Casarini ma Delio Rossi ha già in mente la staffetta tra i due.

Squalificato Pisacane, che ha ricevuto la seconda ammonizione in questi playoff e dunque non sarà della partita; il suo posto sarà preso da Jherson Vergara, che giocherà nella solita linea a tre prevista da Rastelli in compagnia di Rodrigo Ely, che sostanzialmente sarà il leader della retroguardia davanti a Frattali, e Visconti. A centrocampo sono Almici e Zito che spingono sulle corsie; questo pomeriggio dovranno avere un atteggiamento decisamente più propositivo e alle volte potrebbero addirittura andare a formare una sorta di attacco a quattro. In mezzo vanno Regoli e Moussa Koné; Schiavon e Arini potrebbero comunque essere impiegati ma al momento partono alle spalle dei loro compagni. In attacco c’è Castaldo: potrebbe partire titolare perchè ormai è rimasto ben poco da difendere, insieme a lui è ballottaggio Trotta-Comi con il secondo favorito, mentre Tembé che ha giocato la partita di andata dovrebbe andare soltanto in panchina.