BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Giro di Svizzera 2015 / Risultati e classifica ottava tappa Berna-Berna. Vincitore Alexey Lutsenko (oggi sabato 20 giugno 2015)

Diretta Giro di Svizzera 2015 risultati e classifica ottava tappa Berna-Berna (oggi sabato 20 giugno): vincitore Alexey Lutsenko su Bakelandts, sempre leader della generale Thibaut Pinot

Giro di SvizzeraGiro di Svizzera

Il kazako Alexey Lutsenko ha vinto l'ottava tappa Berna-Berna del Giro di Svizzera 2015. Il corridore della Astana si è reso protagonista di un attacco davvero splendido nel finale: con lui è rimasto soltanto il belga Jan Bakelants, che però non ha mai potuto contrastarlo. Ha tirato quasi sempre Lutsenko: qualcuno temeva che alla fine potesse essere beffato dal più esperto Bakelandts, invece era semplicemente il più forte come ha dimostrato la volata finale che non ha avuto storia. Al terzo posto si è piazzato il francese Warren Barguil, che a sua volta ha staccato il gruppetto con il grosso dei fuggitivi: una prestazione importante per Barguil, che recupera posizioni in classifica generale. A questo proposito c'è da segnalare che il gruppo del leader si è frazionato e sia Thibaut Pinot sia Domenico Pozzovivo hanno dovuto cedere tre secondi ad alcuni loro avversari, in particolare Geraint Thomas. Tutto però si deciderà nella cronometro di domani, in programma sempre nella capitale della Confederazione.

L'ottava tappa Berna-Berna del Giro di Svizzera 2015 sta vedendo in netta difficoltà il danese Jakob Fuglsang. Il corridore danese della Astana, stamattina sesto in classifica generale con 1'22" su Thibaut Pinot, è partito dopo una notte difficile a causa di problermi di stomasco e adesso sta faticando a tenere le ruote del gruppo quando mancano ancora molti chilometri all'arrivo. Situazione molto complicata quindi per Fuglsang, mentre in gruppo sono tre le squadre che stanno tirando per tenere la fuga a portata di mano: FDJ, Sky e Cannondale-Garmin. Mancano circa 35 km al traguardo: tutto è possibile, di certo almeno qualcuno degli attuali 19 fuggitivi potrebbe farcela, ma dietro si muoverà qualche big? Lo scopriremo fra non molto...

L'ottava tappa Berna-Berna del Giro di Svizzera 2015 sta vivendo della numerosa fuga che la sta animando. Bisogna fare due rettifiche riguardo alla sua composizione, ed entrambe riguardano corridori italiani: infatti i fuggitivi sono 19 e non 18, dalle prime segnalazioni mancava Marco Marcato (Wanty-Groupe Gobert). Gli italiani in fuga sono però comunque tre, perché l'uomo della Tinkoff-Saxo non è Daniele Bennati bensì Nikolay Trussov. Ecco dunque la corretta composizione del gruppo dei fuggitivi: Stijn Devolder (Trek), Jonathan Fumeaux (IAM Cycling), Danilo Wyss (BMC), Nikolay Trussov (Tinkoff-Saxo), Bert-Jan Lindeman (LottoNL-Jumbo), Marco Haller e Viacheslav Kuznetsov (Katusha), Warren Barguil (Giant-Alpecin), Michael Albasini e Cameron Meyer (Orica GreenEDGE), Winner Anacona (Movistar), Jurgen Roelandts (Lotto Soudal), Michal Kwiatkowski e Matteo Trentin (Etixx-QuickStep), Alexey Lutsenko (Astana), Jan Bakelants e Sebastien Turgot (Ag2r La Mondiale), Marco Marcato (Wanty-Groupe Gobert), Davide Rebellin (CCC). Il gruppo però non concede un grosso margine ad un attacco così folto: il vantaggio della fuga è di poco superiore ai due minuti a circa 70 km dall'arrivo.

La prima parte dell'ottava tappa Berna-Berna del Giro di Svizzera 2015 si sta segnalando per i numerosi tentativi di fuga da parte di quei corridori che vogliono rendere vivace e combattuta questa tappa di media montagna fin dai suoi chilometri iniziali. Tra i più attivi il campione del Mondo Michal Kwiatkowski che già ieri ha sfiorato il colpaccio, ma ci hanno provato anche Moreno Moser e Matteo Trentin. Alla fine è riuscito ad evadere un gruppo molto folto, questa la composizione: Stijn Devolder (Trek), Jonathan Fumeaux (IAM Cycling), Danilo Wyss (BMC), Daniele Bennati (Tinkoff-Saxo), Bert-Jan Lindeman (LottoNL-Jumbo), Marco Haller e Viacheslav Kuznetsov (Katusha), Warren Barguil (Giant-Alpecin), Michael Albasini e Cameron Meyer (Orica GreenEDGE), Winner Anacona (Movistar), Jurgen Roelandts (Lotto Soudal), Michal Kwiatkowski e Matteo Trentin (Etixx-QuickStep), Alexey Lutsenko (Astana), Jan Bakelants e Sebastien Turgot (Ag2r La Mondiale), Davide Rebellin (CCC). Dunque sono tre gli italiani in questa fuga, con Rebellin e Tosatto oltre a Trentin.

È scattata pochissimi minuti fa l'ottava tappa del Giro di Svizzera 2015 da Berna a Berna! Al foglio di firma, come testimoniato dall'account ufficiale su Twitter del Tour de Suisse, sono passati con volti sorridenti tutti i protagonisti principali della corsa a tappe elvetica, a partire dalle tre ruote veloci dello sprinti: Kristoff, Sagan e Cavandish, passando per il leader della particolare cassifica riservata agli svizzeri Steve Morabito, finendo al transalpino re della generale Thibaut Pinot. Grande attesa ora per ciò che avverrà in gara: sarà bagarre fin dall'inizio?

Cresce l'attesa per l'ottava tappa Berna-Berna del Giro di Svizzera 2015, ma ci sarà ancora da aspettare perché la partenza di quedsta penultima frazione della corsa elvetica avrà luogo soltanto alle ore 14.30 circa. In questo Giro infatti gli orari di partenza ritardati sono ormai un'abitudine, si arriverà al traguardo certamente oltre le 18, quando sapremo se questa tappa di media montagna avrà modificato la classifica generale prima della decisiva cronometro di domani.

Nell'ottava tappa del Giro di Svizzera 2015, la Berna-Berna di 152,5 km, l'unica certezza è che non assisteremo alla classica volatona tra velocisti puri come avvenuto ieri. Il percorso nervoso di una tappa costituita da continui saliscendi, con ben 4 Gpm di terza categoria, convincerà diversi corridori a tentare la fuga alla ricerca della vittoria, ma secondo i quotisti Snai, se il gruppo riuscirà a rimanere abbastanza compatto, il favorito d'obbligo non potrà non essere Peter Sagan (quota 3.25), corridore capace di resistere di fronte a pendenze non impossibili e dotato di uno sprint da velocista di razza. Tutti gli altri, per cercare di aggiudicarsi la tappa, dovranno cercare di rendere la frazione tirata fin dalle prime battute, tentando poi di piazzare l'allungo decisivo a pochi km dall'arrivo. In questo senso occhio alle chance di vittoria del corridore di casa Michael Albasini (quota 9.00), ma anche a quelle di Greg Van Avermaet (quota 12.00) e Dani Moreno (quota 12.00), con lo spagnolo attivissimo nelle prime giornate. 

Oggi sabato 20 giugno si disputa l'ottava tappa del Giro di Svizzera 2015, la penultima frazione della prestigiosa corsa a tappe elvetica. In programma 152,5 km nella Berna-Berna, una frazione dunque con partenza e arrivo nella capitale della Confederazione, che quest'anno è protagonista assoluta per ben due giorni: domani infatti sempre a Berna si disputerà la cronometro conclusiva. Oggi intanto bisogna pensare a quest'ultima tappa in linea, che viene classificata di media montagna. Andiamo dunque ad esaminare il percorso: basta dare uno sguardo superficiale all'altimetria per accorgersi subito che in pratica non ci sarà nemmeno un metro di pianura in questi 152,5 km senza respiro. Certo, non ci saranno nemmeno salite trascendentali: sono in programma quattro Gran Premi della Montagna, ma tutti saranno Gpm di terza categoria. Questo comunque non impedirà di attaccare a chi ci vorrà provare, perché un percorso del genere è difficile da gestire: al di là di chi proverà ad attaccare per conquistare un successo di tappa, sarà particolarmente interessante capire se si muoverà anche qualche big della classifica generale, in particolare coloro i quali domani dovranno difendersi nella prova contro il tempo e allora oggi potrebbero provare a guadagnare terreno. Per tutti gli appassionati che non vorranno perdersi le emozioni che certamente saranno proposte dalla frazione odierna, l'ottava tappa Berna-Berna del Giro di Svizzera 2015 sarà visibile in diretta tv su Bike Channel, il canale tematico disponibile al numero 214 della piattaforma satellitare di Sky, con la telecronaca di Gian Luca Giardini e l'autorevole commento tecnico di Paolo Savoldelli. La diretta streaming video sarà dunque garantita da Sky Go, l'applicazione riservata agli abbonati della tv satellitare. Per avere maggiori informazioni sulla tappa di oggi, sul percorso generale e sulle classifiche del Giro di Svizzera 2015, potete rivolgervi in qualunque momento al sito ufficiale che trovate all’indirizzo www.tourdesuisse.ch.

© Riproduzione Riservata.