BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Giochi europei Baku 2015/ Info streaming video e diretta tv: nona giornata, le finali. Pallanuoto maschile, oro alla Serbia (oggi 21 giugno)

Giochi europei Baku 2015 info streaming video e diretta tv: nona giornata, le finali in programma (oggi domenica 21 giugno). Da assegnare ben 25 titoli, come seguire le gare su Sky

Lo stadio di Baku (da Facebook Baku 2015 European Games) Lo stadio di Baku (da Facebook Baku 2015 European Games)

La Serbia si aggiudica la medaglia d'oro nella pallanuoto maschile ai Giochi Europei 2015 di Baku, battendo in finale la Spagna con il punteggio di 8-7. Match molto equilibrato, decisivo il terzo quarto, in cui i serbi hanno ottenuto un parziale di 4-2, equilibrio nell'ultimo quarto (parziale di 1-1). La Grecia si aggiudica la medaglia di bronzo, battendo per 11-10 la Croazia in un match equilibrato, deciso solo all'ultimo quarto, in cui gli ellenici hanno avuto la meglio con un parziale di 2-1. Buon risultato per l'Italia, che ha ottenuto un quinto posto battendo la Russia con il punteggio di 11-6. Nella pallanuoto femminile medaglia d'oro alla Russia, delusione per l'Italia, classificatasi al quarto posto, battuta per 8-7 dalla Grecia. 

La medaglia d’oro nella pallanuoto maschile ai Giochi Europei 2015 di Baku verrà assegnata alle ore 16:30 nella finale Spagna-Serbia. Intanto è in corso la partita per il bronzo: la Grecia è in vantaggio 11-9 contro la Croazia, dunque partita punto a punto quando mancano poco meno di 2 minuti al termine. L’Italia è arrivata quinta: bella vittoria contro la Russia per 11-6, doppiette per Antonio Maccioni, Mario Guidi, Filippo Fabiano e Gaetano Baviera, reti singole di Massimo Di Martire, Mario Del Basso e William De Vena. Ricordiamo che la pallanuoto femminile ha invece chiuso al quarto posto, perdendo 8-7 la finale per il bronzo contro la Grecia. Oro alla Russia al termine di una finale pazzesca contro la Spagna.

Altre medaglie assegnate ai Giochi Europei 2015 di Baku. Nella prestigiosa gara su strada di ciclismo l’oro è andato allo spagnolo Luis Leon Sanchez Gil, che ha preceduto in volata l’ucraino Andriy Grivko (argento) e il ceco Petr Vakoc (bronzo). Niente da fare per Giacomo Nizzolo, che ha sì vinto la volata ma valida soltanto per la quinta posizione, visto che i primi quattro si erano presi un vantaggio di 4 secondi. Sesto Tom Boonen, tra gli altri italiani citiamo il dodicesimo posto di Elia Viviani e il tredicesimo di Filippo Pozzato, giunti rispettivamente a 42 e 54 secondi dai primi. Assegnate le medaglie anche nella ginnastica ritmica con la palla: oro alla russa Yana Kudryavtseva, argento all’ucraina Ganna Rizatdinova, bronzo alla bielorussa Melitina Staniouta.

Altre medaglie assegnate ai Giochi Europei 2015 di Baku. Nella prestigiosa gara su strada di ciclismo l’oro è andato allo spagnolo Luis Leon Sanchez Gil, che ha preceduto in volata l’ucraino Andriy Grivko (argento) e il ceco Petr Vakoc (bronzo). Niente da fare per Giacomo Nizzolo, che ha sì vinto la volata ma valida soltanto per la quinta posizione, visto che i primi quattro si erano presi un vantaggio di 4 secondi. Sesto Tom Boonen, tra gli altri italiani citiamo il dodicesimo posto di Elia Viviani e il tredicesimo di Filippo Pozzato, giunti rispettivamente a 42 e 54 secondi dai primi. Assegnate le medaglie anche nella ginnastica ritmica con la palla: oro alla russa Yana Kudryavtseva, argento all’ucraina Ganna Rizatdinova, bronzo alla bielorussa Melitina Staniouta.

Ai Giochi Europei 2015 di Baku purtroppo l’Italia non riesce a incamerare altre medaglie. Eravamo impegnati nel tiro con l’arco femminile: due azzurre si sono qualificate ai quarti di finale ma sono state eliminate. Elena Tonetta ha perso 7-1 contro la tedesca Karina Winter mentre Guendalina Sartori ha ceduto 6-2 alla spagnola Alicia Marin. Peccato, anche se abbiamo confermato la nostra ottima tradizione nella specialità; intanto nella pallavolo femminile l’Italia ha ceduto 3-0 alla Romania nell’ultima partita del girone (parziali 23-25, 16-25, 21-25) e dunque torna a casa con l’ultimo posto nel girone (una sola vittoria, contro il Belgio). E’ iniziata anche la finale della ginnastica ritmica femminile, specialità palla: non ci sono italiane presenti, a giocarsi l’oro la georgiana Pazhava, l’israeliana Rivkin, l’azera Durunda, la bielorussa Staniouta, l’ucraina Rizatdinova e la russa Kudryavtseva.

L’Italia vince la quarta medaglia d’oro ai Giochi Europei 2015 di Baku, e si porta così in undicesima posizione nel medagliere (sono 16 le medaglie complessive). Ancora una volta nel tiro, che ci ha portato finora la metà delle medaglie conquistate; Valerio Lucchini firma uno splendido oro nello skeet, vincendo la sfida contro lo svedese Stefan Nilsson cui è fatale l’errore iniziale, ma che ottiene comunque la qualificazione alle Olimpiadi 2016. Il bronzo va invece al finlandese Marko Kemppainen, che supera il danese Jesper Hansen. Giornata dunque positiva per l’Italia, anche se nella pallavolo femminile siamo sotto due set a zero contro la Romania avendo già detto addio alla qualificazione ai quarti di finale.

Ai Giochi Europei 2015 di Baku l’Italia si gioca un’altra possibilità di medaglia. Ancora una volta viene dalle discipline di tiro; in pedana ci sono i sei semifinalisti dello skeet maschile tra i quali il nostro Valerio Luchini. Gil avversari sono il ceco Jan Sychra, il danese Jesper Hansen, il francese Anthony Terras, lo svedese Stefan Nilsson e il finlandese Marko Kemppainen; vedremo dunque se Valerio riuscirà a portarci un’altra medaglia dopo quelle ottenute da Niccolò Campriani (argento), Marco De Nicolò (argento), Giovanni Pellielo (bronzo), Antonino Barillà (bronzo), Diana Bacosi (argento) e Chiara Cainero (bronzo). Per ora sei medaglie: ci confermiamo tra i primi al mondo (in questo caso in Europa) nella specialità. Intanto è iniziato anche il match di pallavolo femminile tra Italia e Romania. 

Prosegue il torneo di pallavolo femminile ai Giochi Europei 2015 di Baku. Nel gruppo A il Belgio ha battuto la Polonia per 3-2 e si è quindi portato a 6 punti in classifica, in quarta posizione. L’Italia gioca alle 11:30 contro la Romania, fanalino di coda del girone con 0 punti e un solo set vinto (contro l’Azerbaijan); le azzurre hanno battuto proprio il Belgio all’esordio ma lo scontro diretto è l’ultimo criterio per determinare quale squadra si qualifichi a parità di punti. Il Belgio ha un quoziente set superiore anche in caso di vittoria per 3-0 da parte della nostra nazionale, quindi siamo già eliminati dalla competizione. In testa l’Azerbaijan prova a difendere la sua prima posizione nello scontro diretto contro la Turchia, che è un punto più sotto in classifica. Nel frattempo prosegue il torneo del tiro con il fucile da 50 metri; il nostro Marco De Nicolò, che ha ottenuto l’argento nella stessa disciplina (ma da sdraiati), purtroppo non è riuscito ad arrivare a medaglia pur essendo entrato nei primi sei. 

Oggi nuova giornata di gare ai Giochi Europei 2015 di Baku, la domenica di mezzo che ci fa passare nella seconda metà della prima edizione di questa 'Olimpiade in miniatura' riservata solo ai Paesi europei. Naturalmente anche oggi sono in programma molte gare e anche numerose finali che assegneranno titoli e medaglie. Anzi, il giorno festivo sarà onorato con la bellezza di 25 finali che assegneranno titoli oggi. Dunque vediamo che cosa ci attende oggi: per il tiro con l'arco ecco la finale della gara individuale femminile; nel beach volley si conclude oggi il torneo maschile; il ciclismo propone la gara su strada maschile; per i tuffi ecco il trampolino da 3 metri femminile e la piattaforma maschile. Capitolo a sé per la ginnastica, assoluta protagonista anche oggi: quattro titoli da assegnare in quella acrobatica (dinamica ed equilibrio sia per le coppie miste sia in campo femminile), due nell'aerobica (gara a squadre e coppie miste), ben sei nella ritmica (le prove individuali con palla, nastri, cerchio e clavette più quelle a squadre con i nastri e con cerchi&clavette). Due finali per il tiro a segno: la carabina 50 metri tre posizioni maschile e la pistola a fuoco rapido 25 metri maschile, mentre per il tiro a volo ecco lo skeet maschile. Quattro titoli da assegnare nel trampolino: le gare individuali e sincronizzate sia maschili sia femminili. Infine oggi si conclude la pallanuoto maschile, con le finali per il terzo e per il primo posto.

Questi gli sport che proporranno finali oggi, ma non si può dimenticare che ci saranno numerosi altri sport protagonisti, dalla boxe fino alla pallavolo, con Italia-Romania nel girone A femminile, ma anche l'atletica che debutta oggi pur con il suo programma compresso in due soli giorni e che assegnerà solo una medaglia a squadre domani. I Giochi Europei di Baku saranno trasmessi in diretta tv su Sky Sport 3 (canale numero 203 della piattaforma satellitare), che sarà il canale di riferimento per tutte le gare nelle giornate della manifestazione. Per chi non potesse mettersi davanti ad un televisore oggi, ma volesse comunque seguire le gare e le finali in programma, ricordiamo che per gli abbonati Sky sarà possibile anche la diretta streaming video tramite l'applicazione Sky Go. Per essere sempre informati su questo nuovo avvenimento sportivo, ricordiamo anche i riferimenti ufficiali sul web e i social network: il sito Internet è www.baku2015.com, poi ecco la pagina Facebook Baku 2015 European Games e l'account Twitter @BakuGames2015.

© Riproduzione Riservata.