BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Argentina-Giamaica (1-0): i voti della partita (Coppa America 2015, gruppo B)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DELL'ARGENTINA

ROMERO 6 - Un solo intervento in tutta la partita. Per il resto veste i classici panni dello spettatore non pagante.

ZABALETA 6 - Tutta un'altra cosa rispetto a Roncaglia. Il veterano del City spinge bene e offre lo scarico in zona offensiva ai compagni avanzati.

GARAY 6 - Niente da segnalare in una serata più che tranquilla. Pericoli pari a zero.

DEMICHELIS 6 - Brown è isolatissimo e lui non deve neppure usare le maniere forti. Mai in affanno.

ROJO 6,5 - A tratti funge da attaccante aggiunto. Devastante per più di un'ora poi tira il freno a mano per problemi fisici.

LUCAS BIGLIA 6 - Metronomo silenzioso. Copre la mediana assieme a Mascherano e di tanto in tanto cerca di impostare.

MASCHERANO 6 - El Jefesito non si risparmia neppure questa sera. Grintoso quando le circostanze lo richiedono ma anche raffinato in altre occasioni.

MESSI 6 - Una ripresa anonima fa calare la media della Pulce. Sfiora un gran gol a giro nel primo tempo. Una piccola critica: a tratti è troppo lezioso.

PASTORE 5,5 - Il peggiore dell'Argentina. Dei quattro fenomeni avanzati è quello che delude di più

(dal 59'PEREYRA 5,5 - Il suo ingresso non si nota. Entra quando i ritmi calano).

DI MARIA 7 - Migliore in campo. Colpisce una traversa clamorosa e offre a Higuain l'assist del gol partita. Esce fra gli applausi (dall'83'LAMELA - SV).

HIGUAIN 6 - Segna una grande rete con un movimento da rapace d'area ma uno del suo livello non può sbagliare gol già fatti come in almeno due occasioni questa sera. All'attivo anche una traversa

(dal 70' TEVEZ 6 - Entra con la voglia di spaccare il mondo. Si danna l'anima senza però entrare nel tabellino dei marcatori).

ALL. G. MARTINO 6 - 1-0 contro la Giamaica: sulla carta non è un risultato entusiasmante. I conti si inizieranno fa re dai quarti di finale in poi.