BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Danimarca-Serbia Under 21: quote e ultime novità (Europei 2015 gruppo A, 3^giornata)

Probabili formazioni e quote di Danimarca-Serbia Under 21, partita in programma martedì 23 giugno 2015 e valida per la 3^ ed ultima giornata del gruppo A degli Europei giovanili

Yussuf Poulsen, 22 anni, attaccante della Danimarca (dall'account Twitter ufficiale @UEFAUnder21)Yussuf Poulsen, 22 anni, attaccante della Danimarca (dall'account Twitter ufficiale @UEFAUnder21)

Martedì 23 giugno 2015 alle ore 20:45 si chiuderà la fase a gironi degli Europei giovanili in corso in Repubblica Ceca. Per la terza ed ultima giornata del gruppo A si affronteranno Danimarca e Serbia: teatro del match sarà lo Stadion Letna di Praga, l'arbitro il greco Tasos Sidiropoulos. Calcio d'inizio alle ore 20:45 in contemporanea con l'altra partita del girone: la classifica dopo due giornate vede in testa la Germania con 4 punti, seguita dalla coppia Danimarca-Repubblica Ceca a quota 3 e dalla Serbia in fondo a 1. I serbi possono comunque ancora sperare nella qualificazione alle semifinali, cui accederanno le prime due di ciascun gruppo e che guadagneranno anche il pass per le prossime Olimpiadi in programma a Rio de Janeiro. Di seguito le info tv, le quote le probabili formazioni di Danimarca-Serbia Under 21.

La partita tra Danimarca e Serbia degli Europei Under 21 sarà trasmessa in differita dal canale Rai Sport 1, il numero 57 del telecomando e 227 (oppure 5057) di Sky, dalle ore 22:50. Contemporaneamente il match si potrà seguire in streaming video sul sito internet www.rai.tv.

Le quote SNAI per il pronostico di Danimarca-Serbia Under 21 sono in equilibrio. La distanza tra il segno 1 e il segno 2 è sottile: la vittoria della Danimarca è valutata 2,35, quella della Serbia 2,90. Più alta la quota attribuita al segno X per il pareggio finale, fissata a 3,30. Under quotato 1,80, Over 1,90, Goal 1,70 e NoGoal 2,05.

Annunciato il modulo 4-2-3-1 per i danesi di Jess Thorup. In porta Busk mentre la linea difensiva vedrà all'opera Scholz, Andreas Christensen, il capitano Vestergaard e Durmisi, che rimpiazzerà lo squalificato Knudsen sulla sinistra. In mezzo al campo agiranno Jens Jonsson e Vigen Christensen, sulla trequarti il trio composto da Bech, Hojbjerg e Fischer. In avanti l'unica punta sarà Yussuf Poulsen.

Anche la Serbia si disporrà inizialmente con il modulo 4-2-3-1. Tra i pali il portiere Dmitrovic, i terzini saranno Marko Petkovic e Nemanja Petrovic, la coppia difensiva formata da Pantic e Spajic. A centrocampo Aleksandar Kovacevic e Causic, sulle fasce Jojic e Milunovic mentre Djuricic partirà in posizione centrale, dietro la punta di riferimento che Aleksandar Pesic.