BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Cile-Uruguay: i voti della partita (Coppa America 2015, quarti di finale)

Arturo Vidal, 28 anni, cileno (INFOPHOTO) Arturo Vidal, 28 anni, cileno (INFOPHOTO)

Attento ogni volta che è stato chiamato in causa, un brivido nel secondo tempo sul tiro di Sanchez.

Migliore in campo in assoluto, travolge l'avversario diretto sulla fascia destra e segna il gol vittoria a nove minuti dal termine con un destro imprendibile per Muslera.

Argina bene gli attacchi dell'Uruguay, controlla sia Cavani che Rolan, l'Inter può contare su un marcatore importante in difesa.

Lotta anche lui in maniera grintosa contro gli attaccanti dell'Uruguay ma la sceneggiata che ha portato alla seconda ammonizione del Matador non è piaciuta a nessuno.

Nel primo tempo si è visto poco sulla fascia sinistra, nella ripresa è andato meglio. Dal suo cross è nato poi il gol di Isla.

Partita senza infamia o lode, fa il suo compito a centrocampo senza strafare. (Dal 70’ M. FERNANDEZ 5,5: il suo ingresso in campo non si è notato, ha toccato pochi palloni.):

Giocatore diligente a centrocampo e pronto a fare male agli avversari, non ha trovato la via del gol ma ci è andato vicino.

Non sarà ricordata come la sua miglior partita ma ci ha messo la grinta e il cuore di un guerriero.

Non la sua migliore partita ma nell’azione decisiva del gol di Isla è suo l’assist per l’ex juventino. (Dall’85’ PIZARRO S.V.)

Meglio nel primo tempo quando ha svariato molto sul fronte offensivo spostandosi a destra. Nel secondo tempo meno pungente. (Dal 70’ PINILLA s.v.)

Si è mosso tanto e ha preso molti calci. Però a livello offensivo non ha fatto tanto e questo è uno spreco per il Cile.

Il Cile gioca da protagonista, molto possesso palla e passaggi rapidi per trovare la via del gol. Battuto Tabarez.