BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Cile-Uruguay: i voti della partita (Coppa America 2015, quarti di finale)

Le pagelle di Cile-Uruguay: i voti della partita di Coppa America disputata giovedì 25 giugno 2015 all'Estadio Nacional di Santiago del Cile, valida per i quarti di finale

Arturo Vidal, 28 anni, cileno (INFOPHOTO) Arturo Vidal, 28 anni, cileno (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI CILE-URUGUAY (COPPA AMERICA 2015. QUARTI DI FINALE): I VOTI DEL MATCH - E' finito uno a zero per il Cile il quarto di finale di Copa America tra i cileni di Sampaoli e l'Uruguay del maestro Tabarez. Il Cile sfiderà la vincente di Bolivia-Perù. Partita meritata per i cileni che hanno sicuramente mostrato più voglia e maggiore gioco rispetto ad un Uruguay troppo difensivista. Un peccato vedere la formazione uruguagia contenere e ripartire solo con lanci lunghi. La zampata di Isla a nove minuti dalla fine fa esplodere di gioia il popolo cileno. Brutta sconfitta per Cavani che nel secondo tempo viene anche espulso.

VOTO RICCI 5,5: alla fine la partita sembra un bollettivo di guerra con tre espulsi (nel conteggio anche Tabarez) e diversi ammoniti. Non si è capito bene il metro di giudizio del match.

VOTO PARTITA 5: non è stata per niente una bella partita, anzi. Colpa dell'Uruguay che ha rinunciato a giocare e soprattutto per il troppo nervosismo nel finale di match con molte interruzioni.

VOTO CILE 6,5: i cileni hanno meritato il passaggio in semifinale visto che nel primo tempo il possesso palla è stato importante e tutto a favore della formazione di Vidal e soci. LEGGI LE PAGELLE DEI GIOCATORI DEL CILE, CLICCA QUI

VOTO URUGUAY 4,5: una squadra come l'Uruguay non può giocare così, troppo remissiva, difensivista, rinunciataria. Un vero spreco di talento. LEGGI LE PAGELLE DEI GIOCATORI DELL'URUGUAY, CLICCA QUI

LE PAGELLE DI CILE-URUGUAY (COPPA AMERICA 2015. QUARTI DI FINALE): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Finisce il primo tempo tra Cile e Uruguay, un match bloccato sicuramente giocato meglio dai padroni di casa ma gli uruguagi hanno tenuto bene il campo. Meglio il Cile quindi con un Isla (6,5) in forma che ha spesso duettato con Vargas (6,5) approfittando di alcune ingenuità di Fucile (5,5). L'Uruguay si affida a Cavani (6) per cercare di affondare il colpo ma è troppo poco.

VOTO PARTITA 5,5: partita bloccata con poche emozioni, è chiaro che il dentro o fuori pesa tanto. Il Cile meglio dell'Uruguay ma troppa tattica non sta favorendo lo spettacolo.

VOTO CILE 6: sicuramente il primo tempo lo vincerebbe ai punti ma il Cile dovrà fare di più per penetrare all'interno della resistenza uruguagia che in questa Copa America ha sempre fatto bene. Da valutare anche le condizioni di Vidal uscito malconcio. MIGLIORE CILE ISLA 6,6: il giocatore di proprietà della Juventus, quest'anno al Qpr, è il migliore in campo visto che corre lungo la fascia destra favorendo la superiorità numerica. PEGGIORE IN CAMPO SANCHEZ 5: troppo poco il lavoro fatto dall'ex stella del Barcellona oggi all'Arsenal. Dovrebbe fare molto di più, il popolo lo ha invocato ma per ora El Nino Maravilla non ha risposto con i fatti.

VOTO URUGUAY 5,5: miglior difesa del torneo e sicuramente si è visto anche in questi primi 45' minuti. Ma se ti chiami Uruguay puoi e devi fare meglio. MIGLIORE URUGUAY GIMENEZ 6,5: forgiato con il carattere di Simeone, il giovane difensore uruguagio è uno dei migliori molto bravo a chiudere gli spazi. PEGGIORE URUGUAY FUCILE 5: troppa foga che non porta a nulla di buono, ha peso un ammonizione e non riesce a fermare Isla sulla fascia destra.

VOTO RICCI 6: molto fiscale, ha già estratto quattro cartellini gialli, la sensazione è che usi molto il pugno duro per evitare sorprese negative.