BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Bolivia-Perù: quote e ultime novità (Coppa America 2015, quarti di finale)

Probabili formazioni Bolivia-Perù: quote e ultime novità. La partita di Coppa America 2015 è in programma mercoledì 24 giugno all'Estadio German Becker di Temuco, e valida per i quarti

I boliviani Marcelo Moreno (sinistra), 28 anni e Martins Smedberg-Dalence, 31 (INFOPHOTO) I boliviani Marcelo Moreno (sinistra), 28 anni e Martins Smedberg-Dalence, 31 (INFOPHOTO)

Nella notte italiana tra giovedì 25 e venerdì 26 giugno 2015 appuntamento con il secondo quarto di finale della Coppa America, che si terrà all'Estadio German Becker di Temuco, città posta nella parte Sud del Cile. La partita sarà Bolivia-Perù: calcio d'inizio all'1:30 nostrana, le 20:30 locali, la vincente troverà in semifinale una tra Cile ed Uruguay. Entrambe le nazionali hanno concluso la prima fase a gruppi al secondo posto con 4 punti: la Bolivia nel girone A, il Perù nel B. L'arbitro di Bolivia-Perù sarà il colombiano Wilmar Roldan: di seguito info tv, quote e probabili formazioni della partita di Temuco.

La partita tra Bolivia e Perù, valida per i quarti di finale della Coppa America 2015, sarà trasmessa in tempo reale da Gazzetta Tv, canale numero 59 del digitale terrestre ed emittente italiana ufficiale del torneo sudamericano. Lo streaming video del match sarà fruibile sul sito internet www.gazzetta.it.

Il pronostico di questa partita tracciato dalle quote SNAI favorisce nettamente il segno 2 per la vittoria del Perù, fissato a 1,95; più alti il segno 1 per il successo della Bolivia e il segno X per il pareggio al 90', valutati rispettivamente 4,25 e 3,20. Under quotato 1,50, Over 2,45, Goal 2,20 e NoGoal 1,62.

Mauricio Soria dovrebbe disporre i suoi ragazzi nel modulo 4-2-3-1. In porta Quinonez, difesa a quattro con Edemir Rodriguez terzino a destra, Marvin Bejarano dalla parte opposta e coppia centrale composta dal capitano Raldes e da Coimbra. A centrocampo Chumanchero e Damir Miranda, sulle fasce Pedriel e Smedberg-Dalance. Pablo Escobar sarà il trequartista centrale dietro all'unica punta, Marcelo Martins Moreno.

Salvo imprevisti l'argentino Ricardo Gareca confermerà il modulo 4-4-2 che ha ben funzionato nella fase a gruppi. Davanti al portiere Gallese i difensori saranno Advincula, Zambrano, Ascues e Juan Manuel Vargas. Centrocampo: senza gli squalificati Lobaton e Ballon il mister dovrà reinventarsi la coppia centrale; probabilmente proporrà Paolo Hurtado ed uno tra Retamoso e Yotun. Sulle fasce agiranno invece Joel Sanchez e Christian Cueva, mentre l'attacco sarà affidato alla coppia Guerrero-Pizarro.